Questa e' la prima foto Questa e' la seconda foto Questa e' la seconda foto Questa e' la seconda foto Questa e' la seconda foto Questa e' la seconda foto Questa e' la seconda foto

Frosinone: beffa finale

FROSINONE (FR) - Il Frosinone e' stato beffato negli attimi finali della partita ed esce quindi sconfitto nel match interno contro il Crotone. La formazione di mister Nesta, in cerca di riscatto dopo lo stop esterno patito a Benevento, si e' dovuta arrendere al colpo di testa vincente di Marrone al 45esimo del secondo tempo. Il tecnico dei canarini, privato dell'infortunato Beghetto, ha schierato Zampano sull'out di sinistra mentre Dionisi e Ciano hanno composto il tandem offensivo.

Gol Luca PaganiniNei primi minuti di gioco il Crotone ha cercato di rendersi pericoloso con azioni manovrate ed il primo sussulto e' arrivato quando Vido ha sfiorato la rete su cross di Molina. La risposta del Frosinone non si e' fatta attendere: al 15esimo Haas ha lasciato partire un potente tiro da fuori area che si e' stampato sul palo. Il Crotone ha iniziato a far circolare velocemente la palla trovando anche ottime aperture. Al 24esimo un cross di Mustacchio ha trovato la pronta deviazione di Mazzotta che ha battuto Bardi. Sul finire della prima frazione di gioco i padroni di casa hanno pareggiato con Paganini che ha battuto Cordaz con un potente tiro dalla destra.

Esultanza Luca PaganiniNella ripresa il Frosinone e' sembrato essere piu' pericoloso in attacco. Al 23esimo della seconda frazione di gioco, Dionisi si e' divorato il gol del possibile vantaggio chiamando Cordaz ad un prodigioso intervento. Nei minuti seguenti i canarini si sono presentati a ridosso dell'area di rigore del Crotone ma e' mancato il guizzo vincente per scardinare l'attenta retroguardia ospite. Al 45esimo da calcio di punzione, causato da un rapido capovolgimento di Messias, gli ospiti hanno trovato la rete della vittoria con l'imbucata vincente di Morrone sul secondo palo.