La Rapidoo pareggia a Chieti il commento di Angelini

Pubblicato il: 02-02-13

 La Rapidoo Latina Calcio a 5 torna da Chieti con un punto, ma con tanta amarezza per quella che è stata una vittoria mancata, decisamente alla portata della formazione nerazzurra. La Rapidoo, infatti, per lunghi tratti della partita, soprattutto in avvio, aveva dimostrato di essere più forte del Chieti, ma alla fine il “cinque” di Marco Angelini, ha finito per pagare la condizione fisica non ottimale di alcuni elementi. Si è trattato di un match strano, con i nerazzurri subito avanti 2-0 grazie alle performance di Stazzone e Maina. Il tutto nei primi quattro minuti di gioco. Poi, in un minuto e dodici secondi, la rimonta del Chieti, che Cesaroni prima e due volte con Di Muzio, riusciva addirittura a capovolgere il risultato. Qui, però, arrivava la reazione veemente della Rapidoo Latina Calcio a 5, che con Maina, prima trovava il pareggio al 16' e, poi, ad un minuto dal termine della prima frazione di gioco, addirittura il vantaggio. E, sul risultato di 4-3, si chiudeva la prima frazione di gioco. L'inizio della ripresa, però, risultava essere un tantino devastante per la squadra di Angelini, che subiva tra il quinto minuto e il settimo, due gol a firma di Palusci e Cesaroni, reti che cambiavano di nuovo il risultato in favore della squadra di casa. Al 12', però, arrivava il pareggio di Cristofoli e sul 5-5 la partita si chiudeva, con l'altra amarezza dell'ammonizione di Avellino, arrivata al 5' della ripresa, che costerà al giocatore argentino un turno di squalifica e, dunque, la mancata presenza nel big match di sabato prossimo, 9 febbraio, quando al PalaBianchini arriverà il Napoli Futsal Santa Maria. “Si tratta di due punti persi – ha tenuto a precisare a caldo il tecnico della Rapidoo Latina Calcio a 5, Marco Angelini – ma i ragazzi ce l'hanno messa davvero tutta. La squadra c'è, il gruppo anche, ma purtroppo alcuni giocatori sono scesi in campo non al meglio della condizione e questo, alla fine, abbiamo finito per pagarlo. Nessun dramma, però, la stagione è ancora lunga e sabato prossimo (9 gennaio) ci aspetta una sfida importantissima contro il Napoli. Sono certo che, davanti al nostro meraviglioso pubblico, sapremo giocare una grande gara. Oggi (sabato 2 febbraio), poi, il Chieti ha fatto la sua partita ed anche bene. Peccato, perchè dopo il 5-5 di Cristofoli, abbiamo cercato ripetutamente la via della rete, senza però trovarla. Dispiace, ma sono tranquillo e sereno. Sapremo rifarci alla grande contro il Napoli”.

CUS CHIETI-RAPIDOO LATINA CALCIO A 5 5-5 (Primo Tempo: 3-4)
Cus Chieti: Leombruni, Palusci, Della Matrice, Mendes Da Silva, Di Muzio, Laurieri, Corregiari, Loconte, Cesaroni, D'Alessandro, Di Muzio, Goldoni. All: Di Marco.
Rapidoo Latina Calcio a 5: Corbucci, Stazzone, Avellino, Lara, Maina, Chinchio, Natalizia, Rosati, De Santis, Cucchi, Bacoli, Cristofoli, Vernillo. All: Angelini.
Arbitro: Messana di Trapani, Nitti di Bergamo. Cronometrista: Romaldini di Roma 2.
Marcatori: 2' e 58”pt Stazzone, 4' Maina, 14' Cesaroni, 14' e 48” Di Muzio, 15' e 48” Di Muzio, 16' e 01” Maina, 18' e 58” Maina, 5'st Palusci, 6' e 23” Cesaroni, 12' Cristofoli,
Note: ammoniti 19' e 59” pt Maina, 5'st Avellino, 18' Di Muzio.
 

Comunicato Stampa