Il Minturno vince ad Itri

Pubblicato il: 08-05-12

Domenica si sono giocate le partite valide per la 32 giornata del campionato di promozione e con la vittoria del Fontana Liri in casa del S.Michele conquista matematicamente il secondo posto in classifica. La Nuova Itri e Pignataro sono stati sconfitti rispettivamente in casa dal Minturno che torna in corsa per la conquista del terzo posto e in trasferta dal Cassino. Nei prossimo turno la capolista Circeo incontrerà il Minturno e da Alatri Bassiano e Sermoneta Tecchiena.


PROMOZIONE D

Arce – Sermoneta 2-1
Arce: Leonetta, Capobianco, Parisi (51° Della Bona), Iori, Cappelli, Neri, Massari C., Evangelista (88° Bianchi), Laviola, corsetti, De Angeli (75° Tasciotti). A disp.: Pesce, Di Vito, Guida, Della Bona, Tasciotti, Bianchi Colella. All. sig. Ciardi
Sermoneta: Marinelli, Ltaief, Ponzo,Bulboaca, Dongu (46° Cifra), Cappelletti (58° Piras), Fiaschi, Cherubini (46° Birk) Lubirati, Maggi, Kibangou. A disp.: Pastro, Birg, Yang-ce, Piras, cifra, Marangon, Notarpietro. All. sig. Givannelli.
Marcatori: 2° Corsetti, 85° Maggi, 94° Corsetti (rig.)
Ammoniti: (Arce)Neri, Massari C. – (Sermoneta) Cappelletti
Arbitro: Marino di Roma 1
Quanta fatica per raggiungere una salvezza che poteva essere archiviata già da tempo, una buona squadra che con un po’ più di umiltà poteva competere a ben più alti livelli, l’auto-attribuzione da parte di qualcuno di essere fuoriclasse, spesso porta solo a spaccare gli spogliatoi e a magre figure come in tante occasioni
Si comincia subito con l’idea della facile vittoria, infatti al primo affondo, 2° minuto Corsetti riceve da Laviola in un bello scambio sulla tre-quarti  di fascia sinistra, si accentra sul vertice dell’area ed entra battendo sul portiere in uscita beffandolo sul palo opposto rasoterra. Pare tutto semplice, le occasioni si susseguono ma non con la giusta convinzione. Nella mezz’ora successiva si va vicini al raddoppio, ma non è la sfortuna a far mancare il punto, ma la troppa sufficienza in conclusioni che potrebbero essere elaborate diversamente e  subendo le ripartenze degli ospiti che per il momento concludono ancora meno dei giallo-blu, ma già nel finale di tempo la punta avanzata Lubirati fa venire i brividi mettendo di poco al lato servito da Fiaschi in azione dalla destra, si va al riposo.
Il rientro sembra dare l’impressione al numeroso pubblico presente al L. De Santis, che si voglia chiudere il discorso, ma non è così; gli ospiti operano due cambi, Birk e Cifra al posta degli acciaccati Dongu e Cherubini, cominciano così a Macinare gioco che chiudono l’Arce nella propria area di rigore, come se fossero loro ad aver bisogno del risultato tra le urla a squarciagola di mister Ciardi sulla tribuna squalificato. Le ripartenze dell’Arce sono relegate alla sola fascia di destra come i vecchi schemi di una volta tra le lamentele dell’isolato De Angelis che non riceve palloni giocabili, si va avanti  a contare le azioni da goal degli ospiti temendo il pareggio da un momento all’altro. Infatti arriva puntuale, è difficile prevedere altro in quelle condizioni; al 40° nell’ennesima ripartenza, anche un po’ confusa degli ospiti, la difesa commette finalmente l’errore giusto, si perde palla nella tre-quarti centrale, Lubirati si libera bene da bravo calciatore  e picchia forte ma va stamparsi sul palo alla destra di Leonetta, la palla torna in campo riprende un po’ fortunosamente Maggi che va in  goal per il pari. La solita beffa in finale di gara cercata e meritata come accade, ormai in molte delle ultime gare che hanno riportato l’Arce nella zona di classifica che poteva benissimo essere evitata. Abbiamo comunque anche noi qualche santo che ci protegge, tra i cross inconcludenti nell’area degli ospiti a tentare l’impossibile c’è lo sfortunato neoentrato Piras che nel respingere un innocuo pallone da solo, se lo porta sulla mano a braccia larghe sotto gli occhi del pur bravo ed attento arbitro, sig. Marino di Roma 1, calcio di rigore insperato ma utilissimo alla causa, va Corsetti sul dischetto  e spiazza il povero Marinelli per il vantaggio definitivo dell’Arce che va a prendersela con il compagno di gioco che aveva causato il fattaccio. L’Arce, nel bene e nel male, mette quattro punti di distanza alla diretta concorrente pro-calcio-Fondi prossima avversaria di domenica prossima che potrebbe darci la matematica salvezza mettendo fine a questo tribolato finale di campionato evitando la lotteria dei play-out.

 
Bassiano – Techna Ferentum 0-0
BASSIANO: Giubilei, Argento, Buggiani, Cestra, Esposito, Zazza, Benitez, Apponi, Caiazzo (37’st Marsella), Funari, Maglitto. A disp. Ferrante, Cima, Saoud, Caponera G., Campoli, Caponera L.
All. Campolo
TECHNA FERENTUM: Boccardi, Marocca, Gabrielli, Ciangola, Fumagalli, Fortini (47’st Mizzoni), Coppetelli, Veloccia, Piscitelli, Carosi (35’st Valenzi), Ambrifi (31’st Frate). A disp. Politi, Palmieri, Polistina, Fontana. All.
Bellardini
ARBITRO: Treglia di Formia

Cassino-Pignataro 1-0
CASSINO: Tesone, Vendittelli, Capocci, Palma (40'st Lombardi L.), Lamanna,
Palombo, Pittiglio (44'st Antenucci), Lombardi S., Volante, Trotta (40'st
Carbone), D'Aguanno. A disp: Pocino, Fardelli,  Rea
All: D'Urso - Galasso
CITTA'DI PIGNATARO: Celesia, D'Arpino, Ferdinandi, Reale (40'st Feudi), Rosato
(15’ st Grillo), Fulco, Cretella, Marotta, Caci (27'pt Varroni), Giurini, Agbonifo
A disp: Zolla, Simeone, Longo, Di Vaio
All: Tersigni
ARBITRO: Guglielmi di Roma 1
MARCATORE: 35’ st 'rigore Volante
 NOTE: Ammoniti: Tesone, Palma, Lamanna, D'Arpino, Ferdinandi, Fulco
 Espulsi: al 40'D'Aguanno (C)  e all'80'Volante (C) entrambi per doppia
ammonizione


Bruno FedericoNuova Circe-Lenola 2-0
NUOVA CIRCE: Bernola, Toti, Bernardo, Omizzolo, Reccolani, Onorato, Monti, Masini, Di Roberto, Berti, Cinelli (38’st Repele). A disp. Magnanti, Rinaldi, Croatto, Repele, Salerno All. Marzella
PRO CALCIO LENOLA: Mancini, Mirabella, Nardoni, Noccaro, Di Fazio, Subiaco (13’
st Cervellieri), Magnafico (17’st Panno), Bruni, Colafrancesco, Filosa, Vuolo (29’ st Tribuzio). A disp. Paparello, Pannozzo, De Filippis, Ucciero, Tribuzio, Cervellieri, Panno. All. Lauretti
ARBITRO: Dolcini di Roma 1
MARCATORI: 17’ pt Cinelli, 10’ st Di Roberto

Nuova Itri-Minturno 0-1
NUOVA ITRI, Porcaro, Mastroianni, Spirito, Russo, (1’ st Di Dato), Patriarca, Soscia, Fiore, Auricchio (20’ st Cardillo Ciccione), Masino (15’ st Vendittozzi), Mallozzi, Mallardi. A disp. Centola, Fidaleo, Ionta, Mancini.
All. Caneschi
MINTURNO: Cenerelli V, Conte, Nerola, Cicala, Uva, Sica, Petrillo, Pirolozzi (34’ st Conte F), Taglialatela (44’ st Zinicola), Martino, Graziano. A disp.
Grasso, Cenerelli S, Vezza, Forlani, Caiazzo. All. Pernice
ARBITRO: Di Marco Di Ciampino
MARCATORE: 35’ pt Taglialatela
Gli ospiti sono stati superiori nell'intensità di gioco, non consentendo ai locali di poter tessere le loro solite trame di gioco. Il gol partita arrivava al 36' del primo tempo con l'indiavolato Taglialatela, che si incuneava in area e dopo una serie di dribbling calciava un pallone che passava tra una selva di gambe e finiva in rete. Il gol scuoteva l'Itri che abbozzava una reazione, ma Cenerelli non correva eccessivi pericoli. Mallozzi cercava di vivacizzare la manovra offensiva, ma i minturnesi controllavano la gara ed anzi al 35' della ripresa mancavano il colpo del ko con l'ex Cicala, che ben servito da Martino, falliva quello che poteva essere considerato un calcio di rigore in movimento. Al termine della partita grande gioia tra i minturnesi per il secondo successo consecutivo, mentre dall’altra parte è arrivato l’esonero di Mario Caneschi, che paga la tutt’altro che esaltanzurro sarà affidata al tecnico della formazione juniores Alessandro Parisio.


Pontinia – Alatri 2-0
PONTINIA: Angrisani, Badini (26’st  Zomparelli), Benhadda, Forzan, Fiorini, Stefanelli, Perfetti, Cerrocchi, Zurma (46’st La Notte), Zanutto, Incollingo. A disp. Villani, Forlano, Aquino, Restante, Battistuzzi. All. Pigini (Cencia
squalificato)
ALATRI: Rovitelli, Pica (1’st Dell’Uomo), Vitali, Capuano, Buerti, Naretti (9’
pt Bernace), Dandini, Muraggia, Ciofani (22’st Saba), Robustelli, Fanella. A disp. Galuppi, Coccia, De Angelis. All. Galuppi
ARBITRO: D’Aguanno di Cassino
MARCATORI: 5’pt Incollingo, 45’pt Perfetti
NOTE: espulsi al 20’pt Naretti (A) dalla panchina dopo la sostituzione, al 20’
pt Muraggia (A) per proteste.


Casamari-Broccostella 0-3
REAL CASAMARI: Genovesi, Pagliaroli, Campioni, Capoccetta, Caringi (25'st
Cuffa), Capogna, Cocco (5'st Mariani), Strangolagalli (30’st Martelluzzi),
Cestra, Recchia, Incitti. A disp.: Gentile, Rovelli, Fontana. All. Di
Rienzo.
VIRTUS BROCCOSTELLA: Giustini, Mantova (32'st Recchia), Caravella, Vitale, D'
Ambrosio F., Caldaroni, D'Ambrosio S. (22'st Bruni), Farina, Reali, Pompilio,
Parente (32'st Ascione). A disp.: Mastropietro, De Consipersichilli, Leone,
Capobianco. All. Nanni.
ARBITRO: Parastsh di Ostia.
MARCATORI: 25'st Reali, 40' st Bruni, 43'st  Reali.
NOTE: Ammoniti Capoccetta, Carinci, Recchia e Farina.


San Michele-Fontana Liri 1-2
SAN MICHELE: Pepe, Ambrosi (20’st Di Muro), Parente, Pignatiello, Carbonari (35’st Martino), Taveri, Meneghello, Costanzi (25’st Picciotto), Egidi, Cortani, Flamini.
A disp. Roma, Ruggiero, Mercuri.
All. Rossi.
FONTANA LIRI: Battista, Greco, Greganti, Patriarca, Quattrucci, Pesce, Carmassi, Di Sarra, Rocco, Lasconi, Grillotti.
A disp.: Bianchi, Gemmiti, Caldaroni S., Iafrati, Di Battista, Marzella, Gaeta.
All. Caldaroni M.
ARBITRO: Di Vilio di Roma 1.
MARCATORI: 15’st Quattrucci (FL), 30’st rig. Lasconi (FL), 44’st Picciotto (SM).
NOTE: espulso Egidi (SM) al 28’st per proteste. Ammoniti: Taveri, Cortani (SM).
 Il  Fontana Liri  chiude matematicamente il discorso secondo posto e si garantisce la certezza di giocare in casa lo spareggio con la terza classificata. Dopo un primo tempo equilibrato e senza grandi occasioni da gol, la gara si infiamma nella ripresa. Al 60’, sugli sviluppi di un corner di Carmassi, Quattrucci sblocca il risultato di testa. Dopo un quarto d’ora il Fontana Liri raddoppia col calcio di rigore trasformato da Lasconi e concesso dall’arbitro, tra le proteste dei padroni di casa, per un presunto fallo di Carboni ai danni dello stesso Lasconi. Nel finale Picciotto accorcia le distanze risolvendo un batti e ribatti nell’area di rigore avversaria.

 Tecchiena – Vis Sezze Setina 1-3
TECCHIENA: Petriglia, Copputelli, Leo, Fattizzo, Colasanti (3’ st Girolami), Catracchia, Rizzuto (12' st Caperna), Lembo, Cardinali, Salvatori, Russo (25' st Maddaleni). A disp. Ciocca, Trasolini, Fanella. All. Vescovi
 VIS SEZZE SETINA: Stefanini, Cacciotti, Di Tullio (20’ st Bonanni), Papa, Martelletta, Di Trapano, Del Grande, Violanti, Milo, Cappuccilli, Leva (30' st Zeppieri). A disp. Bruckner, Mattia All. Stefanini.
 ARBITRO: De Lucia di Roma 2
 MARCATORI: 15' pt Milo (S), 30' pt Violanti (S), 35' st Cappuccilli (S), 40' st Caperna (T)
 NOTE: Espulso al 47’ st Violanti (S) per gioco violento



PROMOZIONE  C

Canarini Rocca di Papa-Borgo Flora 1-0
CANARINI: Graziani, Davato, Giuliani, Boni, Lo Savio, Pompili (22’st Scotini), Sellati, Brunetti, Aiuti (41’st M. Cignitti), Rufini (27’st D. Angelucci), P. Angelucci. A disp.: Rossi, Mancini, A. Cignitti, De Pinto. All. Panno.
BORGO FLORA: Mazzanti, Trapani, Pacchiarotti, Caputi, Zitarosa (36’st Zacchino), Rogato, Picone, Komadowski, Campagna (31’st Alessandroni), Lizzio (20’st Basile), Terrazzino. A disp.: Cipriani, Fabrizi, Cupellaro, Petronio.
All. Pelucchini.
ARBITRO: Mattera di Roma.
MARCATORE: 15’ st P. Angelucci

Ciampino – Palocco 3-2
CIAMPINO: Albertini, Lunghi, Curione, De Angelis (19’ st Granata), Vannozzi, La Forgia, Bianchi (33’ st Mastrandrea), Frezza, Sina (40’st Di Carlo), Pisapia, Campagna. A disp. Tomaino, Brunetti, Santodonato, Guarano. All.
Vulpiani.
PALOCCO: Moser, Pierangelini, Saba, Quaglieri (12’ st Suppa), Carbonel, Adiletta, Conversano (25’ st Jacone), Colluccini (42’ st Bernacca), Scardicchio, Leonardi, Ciasca. A disp. De Proposto, Palmieri, Taroni. All.
Nardecchia.
ARBITRO: Notarangelo di Cassino.
MARCATORI: 12’ pt Bianchi, 20’ pt Frezza (C), 2’ st Ciasca (P), 21’ st Campagna (C), 30’ st Curione (aut., P).

Atletico Sabotino - Vjs Velletri 1-0
ATLETICO SABOTINO: Reccanello, Noviello (45’st Brehui), Cacciotti, Sarra, Fasulo, Proietti, Cocuzzi (20’st Sorrentino), Micheletti, Guerra (1’st Tomei), Spogliatoio, Di Matteo. A disp. Ghisu, Brehui, Baldin, De Masi, Tomei, Sorrentino, Cervelloni. All. Cappelletti
VJS VELLETRI: D’Angeli, Bocchetta, Ricchiuti (32’st Garbuso), Paolillo (25’st Piccilli), Liberti, Benedetti, Soldati (19’st Cerci), Ferrari, Termine, D’
Adamo, Mollica. A disp. Borro, Prato, Giorgi, Tafani, Garbuso, Picilli, Cerci.
All. Bruni
ARBITRO: Rossi di Roma 1
MARCATORI: 30’ st Tomei
NOTE: Espulsi al 45’ st Spogliatoio (AS) e Ferrari (V) per reciproche scorrettezze. Ammoniti: Di Matteo, Bocchetta, Liberti, Benedetti, Ricchiuti. Al 50’ st Termine (V) sbaglia un rigore.

S.M.Mole- Atl. Grottaferrata 5-1
S.M.MOLE: Brugnettini, Spiniello, Forte, Varriale, Calderoni, Terribili Man, Colfi (38’ st Ianneo), Empoli, De Paolis, Virgilio (9’ st Terribili Mar), Scafati (27’ st Staccone).  A disp. Cosentino, Santini, Gagliardi, De Angelis.
All. Leone
ATL. GROTTAFERRATA:  Fortunati, Lucci, Raparelli, Basili P, Tibuzzi (10’ st Vinciguerra), Rosi (25’ st Testa), Di Bartolomeo, Cicero, Basili M (38’ st Marziali), Stornaiuolo, Iacchetti. A disp. Verdelli, Lo Moro, Islam, Martini.
All. Conte
ARBITRO: Campobasso di Formia
MARCATORI: 1’ pt Varriale, 21’ pt Virgilio, 25’ pt e 30’ pt De Paolis, 37’ pt Cicero (rig) (AG), 45’ st Calderoni.
NOTE: Ammoniti Varriale, Scafati, Terribili Mar. Spettatori 300 circa
Manca ancora un punto al Santa Maria delle Mole prima di poter festeggiare il ritorno in Eccellenza dopo 6 lunghi anni. Atletico Grottaferrata steso in un tempo, dopo 37’ secondi Varriale con un tapin firma l’1-0, al 21’ Virgilio raddoppia dal limite, poi la doppietta in contropiede di De Paolis, e nel finale di tempo la rete della bandiera ospite su rigore di Cicero. Nel finale c’è gloria anche per Calderoni per il pokerissimo bianco celeste, ma il Cava dei Selci vince, ed i punti di distacco restano 6 a 180 minuti dal termine.

Nettuno – Genazzano 3 – 0
NETTUNO: Giudice, Zamparo, Massari, Macciocca (20' st Petrangeli) Cassioli, Tozzi,  Montella (39' st Borelli), Frezzotti, Bastianelli,  Rinaldi (36' st Catalano),  Colella. A disp. Paccariè, Giusti,  Proietti, De Simone. All.
D'Agostino.
GENAZZANO: Neccia, Colelli (1' st Prosperini), Pennacchietti, Maferri, Aliberti, Morelli, Parfene (31' st Sabelli), Rosa, Ronci (15' st Pizzuti), Ceccobelli, Schiavella G. A disp. Schiavella A, Luciani,  Pinci, Schiavella An.
All. Ascemi.
ARBITRO: Robustelli di Albano
MARCATORI: 5' pt Colella, 3' st Frezzotti, 8' st Bastianelli.

Pescatori Ostia-Ostiantica 1-2
PESCATORI OSTIA: Mariani, Folco, Covi, Del Giudice, Liso, Stampone, Angelelli (12’st Vecchio), Favara (12’st Genovese), Lodi, Tumino, Zezza (43’st Frezza). A disp. Gianbuzzi, Soro, Benvenuti, Preziosi. All. Rossi.
OSTIANTICA: Perazzolo, Porzio, Fenu, Ergottino, Moretti, Boncompagni, Raia, Liberti (25’st Esposito), Borsci, Mucili, Di Nardo (48’st Meddi). A disp.
Belforte, Valeri, Gerini, Taroni, Subrizio. All. Cotroneo.
ARBITRO: Petrella di Viterbo
MARCATORI: 21’ st Lodi (P), 26’ st e 46’ st Mucili (O)

R.Morandi - Dil. Falasche 2-0
R.MORANDI: De Paoli, Falconi, Leoni (46' st Tacito), Galluzzi, Castro, Mundula, Pagnanelli (37' st Livatino), Gallone, Cannone, Magrelli (42' st Piretti), Ugolotti. A disp. Lucci, Iannicello, Santoprete, Zecca. All. Gentile
(squalificato)
FALASCHE: Papagna, Bonomo, Marson, Perica, Loria, Lauri, Porcari (26' st Santin), Cancelli, Rito (11' st Del Grosso), Buchicchio, Ceci (34' st Seguiti).
A disp. Berardi, Della Santa, Veglia. All. Bindi
ARBITRO: Petrella diViterbo
MARCATORI: 12'pt Galluzzi (RM), 30'st Magrelli (RM)

S.P.Paolo-Samagor 1-1
SAN PIETRO E PAOLO: Bono, Leggeri (44’st Fontanarosa), Naddeo, Bellamio, De Simone, Lenzini, Viscido (20’st Orlandini), Mineo, Carlett, Giordani, De Bonis.
A disp. Ghirotto S., Saccaro, Marchetti, Passaretti, Ghirotto A. All. Cal
SAMAGOR: Cardinale, Checca, Cinque, Gencarelli, Prosseda, Sances (11’st Trabacchin), Riggi, Pescuma, Germani, Zaza (16’st Di Marco), Lecce. A disp.
Baratta, Camerota, Smorgon, Miele, Maiozzi. All. Ciaramella
ARBITRO: De Marco di Aprilia
MARCATORI: 35’pt Viscido (SPP), 25’st Lecce (S)
NOTE: ammoniti De Simone, De Bonis, Gencarelli, Zaza, Pescuma (S).

Vivace Grottaferrata - Cava Dei Selci 0-1
VIVACE GROTTAFERRATA: Cioci, Viglioglia, Schiaffini, Palamidesi, Nigro, Pellutri, Mudadu (19'st  Mastruzzi), Trani, Chiappelloni, Minucci (19' st Tiraboschi), Botto (30'st Moreschi). A disp. Scalia, Martini, Giglioni, Brunetti. All. Borsa
CAVA DEI SELCI: Caucci, Celani (47’ st Mancini), Buzi, Peduzzi, Cortese, Porcacchia, Scala, Ferramini, Cerroni (30' st Bottoni), Massullo (35'st Rendina), Pacella. A disp. Clementi, Fabiani, Girati, Sciamanna. All. Pagliarini
ARBITRO: Impenna di Rieti
MARCATORE: 45' pt Scala (C)
NOTE: Ammoniti: Viglioglia, Nigro, Pellutri, Mudadu (V); Buzi. (C). Corner: 6-6. Recuperi: 1'pt, 3'st.
Partita iniziata con 45' di ritardo, causa ritardo della partita precedente di Giovanissimi....
La Vivace esce sconfitta per la terza volta nel girone di ritorno ad opera del quotato Cava dei Selci, che vince la gara valevole per la trentaduesima giornata di campionato grazie al gol sotto misura del giovane Scala alla fine di un primo tempo pirotecnico. Sotto una pioggia quasi incessante le due squadre si sono date battaglia fino all'ultimo minuto, a sorridere alla fine sono stati i secondi della classe, ancora speranzosi di acciuffare la capolista S. Maria delle Mole. Per la squadra di Andrea Borsa un'ottima prestazione e diverse occasioni per trovare il pareggio che sarebbe valso la matematica salvezza, ma il traguardo della Vivace è oramai ad un passo.

G.P