CITTA DI ANZIO REAL PODGORA, presentazione

Pubblicato il: 22-02-13

Si torna in campo per il campionato di calcio a 5 serie D e il Real Podgora sarà ospite domani (sabato) dalle ore 16 del Città di Anzio in occasione della 19esima giornata, quarta di ritorno. Un incontro che si pronostica davvero particolare per i biancoblù, a seguito delle decisioni del giudice sportivo scaturite dal referto arbitrale al termine dell’incontro di sette giorni fa, Real Podgora contro Calcio Sezze; ben sei uomini hanno subito dei turni di stop per un totale di otto giornata di squalifica così suddivise: due a testa per il mister Davide Paccassoni e il vice Marco Nardin, e una a testa per il capitano Marco Mameli, i giocatori Matteo Piovesan, Valerio Montalto e il portiere Marco Bonfanti.

Una vera e propria mazzata per il Real Podgora che arriva sul campo del Città di Anzio a mezzo servizio, forte comunque del terzo posto in classifica a un solo punto di scarto dai secondi dell’Oratorio Latina Scalo. I biancoblù ce la metteranno tutta per ottenere la vittoria (all’andata finì 3 - 3) ma viste le premesse l’impresa sarà molto ardua; dalla parte loro, i padroni di casa viaggiano a poco più di metà classifica, al nono posto frutto dei 27 punti ottenuti con 8 vittorie, 3 pareggie e subendo 7 sconfitte. I biancoblù, vista la formazione rimaneggiata, punterà tutto sui giocatori disponibili, richiamando all’appello anche chi era in una fase di ripresa fisica, come il portiere Federico Sanavia alle prese con una fastidiosa tallonite.

Questi i convocati: David Palmigiani, Federico Sanavia, Giuseppe Cesaro, Simone Altobello, Luciano Paolucci, Andrea Corato, Domenico Bacoli, Fabrizio Manocchio, Cristian Perin, Simone Mozzato


 

Comunicato Stampa