Dignita' ed orgoglio: il Latina saluta la B

Pubblicato il: 14-05-17

Il Latina, nella partita di ieri contro il Perugia, ha salutato la serie B con dignita' ed orgoglio sul campo e sugli spalti. La formazione di Vivarini, nonostante la certezza della retrocessione e con mille incognite sul futuro, ha sfoderato l'ennesima ottima prestazione stagionale mettendo in seria difficolta' la quarta forza del campionato. Il Perugia, nelle conferenza stampa della vigilia della gara, aveva dichiarato di voler aggredire il Latina. In campo Vivarini ha allestito un undici che ha imbrigliato gli umbri. I pontini hanno avuto anche l'occasione per passare in vantaggio e questo aumenta le recriminazioni per una stagione che poteva (e doveva) avere ben altro epilogo. Sugli spalti c'erano i tifosi di sempre: quelli che hanno seguito il Latina anche nei polverosi campi dei dilettanti. Non sono mancati i cori di contestazione nei confronti delle passate gestioni societarie. E' stato ricordato il compianto presidente Condo' e l'applauso di tutto il Francioni ha reso merito a il piu' grande patron apparso sulla scena di Latina. Al termine del match, da brividi il saluto del popolo pontino alla serie B ed a un gruppo di ragazzi che hanno onorato, con sudore e sacrifici, la maglia neroazzurra. 

 

 

Francesco Paris