La Starza, arrivano altri due giocatori

Pubblicato il: 12-07-13


Il presidente La Starza e la sua Rapidoo Latina Calcio a 5, tra presente e futuro. Lucas Maina è andato via, ma il massimo dirigente neroazzurro, ha messo a segno due colpi importanti, entrambi sudamericani, uno argentino e l’altro brasiliano. Alla Rapidoo Latina Calcio a 5, infatti, sono arrivati Battistoni e Grippi. Ecco, comunque, le parole del presidente La Starza, lo ripetiamo, incentrate sul presente e l’immediato futuro.
Presidente il termine per le iscrizioni è arrivato si può davvero dire che c'è stato un vero e proprio terremoto con diverse squadre, alcune storiche che non si sono iscritte, vedi soprattutto la Cogianco, il Venezia, diverse fusioni, una serie A1 a 10 squadre non si era mai vista ?
Si, da cittadino laziale mi dispiace soprattutto per la Cogianco, ha segnato un periodo storico del calcio a 5 che difficilmente verrà dimenticato, quando la federazione ha la fortuna che persone come Carlo Giannini si avvicinano ad un sport come il nostro non deve farsele “scappare”, oggi l'uscita di scena della Cogianco, non per motivi economici , rappresenta una sconfitta per tutto il sistema che deve far riflettere, abbiamo bisogno di una federazione che sappia affiancare con forza i loro presidenti in quelle battaglie che spesso si trovano a dover affrontare.
Cosa si poteva fare secondo lei ?
La mia non vuole essere un'accusa ma una critica costruttiva, la nostra federazione deve iniziare ad alzare la voce e far valere di più la forza del nostro movimento, dobbiamo cercare assolutamente di avere un peso politico nella FIGC diverso e più efficace, se non ci sbrighiamo il prossimo anno sarà ancora peggio e questo sport si avvierà verso un declino inevitabile.
Diventa fondamentale iniziare a battersi per trovare una piattaforma televisiva che proietti sempre più partite di calcio a 5, la divisione calcio a 5 deve fare di tutto per accaparrarsi uno sponsor importante di livello nazionale o internazionale magari anche obbligando tutte le squadre a esporre sul vestiario, sui siti internet di appartenenza e attorno il perimetro dei campi il logo di questo sponsor.
I costi stanno sempre più diventando onerosi e le società di serie B, A2 e A1 che sono quelle che maggiormente contribuiscono ad attirare l'interesse attorno a questo sport devono essere aiutate a sopportare con minore fatica gli sforzi economici almeno di iscrizione ed organizzativi.
Sono anni che sento parlare di mancati accordi con compagnie aeree, con le ferrovie dello stato, con strutture alberghiere, i comuni pretendono affitti assurdi per palazzetti il più delle volte fatiscenti se potessimo azzerare tutti questi costi si avrebbe la possibilità di investire di più in comunicazione, cosa che molte società ho visto trascurano completamente, investire di più nei settori giovanili ma anche acquisendo le prestazioni di giocatori stranieri che giocoforza attualmente sono quelli che attirano pubblico e che sempre di più stanno diventando diffidenti a venire da noi in Italia.
Vorrei poi dire un'altra cosa, non si può continuare a vedere palazzetti con l'ingresso gratuito, così sviliamo ulteriormente questo sport, i colleghi presidenti devono far capire ai tifosi che vengono fatti degli sforzi incredibili per consentire a loro di godere di uno spettacolo e per questo devono contribuire anche minimamente, lo chiedo anche ai miei stessi tifosi , evitate di chiedere abbonamenti gratis o ingressi gratuiti aiutateci anche in questo anche un ingresso di pochi euro moltiplicato per tutti gli spettatori a fine anno aiuta a coprire una piccola ma importante parte del budget.
Veniamo alla sua realtà, quest'anno con la promozione in B del Latina calcio cosa cambia per Voi ?
Poco o niente abbiamo sempre fatto affidamento sulle nostre forze, dispiace vedere che da parte dell'amministrazione comunale c'è un interesse spasmodico verso il Latina calcio e assolutamente minore verso altri sport comunque importanti che stanno contribuendo a portare in giro per l'Italia i colori ed i valori della città di Latina.
Oggi la promozione del Latina calcio in B, della quale premetto sono assolutamente felice, non vorrei offuscasse ancora di più la visibilità degli altri sport, dovrebbe essere l'esatto contrario auspicherei da parte del sindaco delle iniziative proprio per creare delle sinergie per accomunare le tifoserie delle diverse discipline .
Per quanto riguarda la squadra possiamo fare il punto del mercato, la mancata conferma di Maina possiamo darla per certa ?
Beh direi proprio di si, dopo quattro anni Lucas non farà più parte della rosa del Latina, lo voglio ringraziare per tutto quello che ha fatto per il Latina per lo spettacolo che ci ha regalato e per tutti i momenti indimenticabili che ho vissuto con lui, ogni attimo, dal più insignificante degli allenamenti alle gare ufficiali ho goduto nell'ammirare le sue giocate, ma per un campione che parte ne è arrivato sicuramente un altro, l'acquisto di Gustavo Menini rappresenta sicuramente un innesto di valore assoluto soprattutto per la serie A2 ma oltre a Menini oggi possiamo dare per concluse altre due operazioni di mercato, una importantissima come quella di Gerardo Battistoni, un italo argentino con delle potenzialità enormi e voluto fortissimamente dal nostro mister.
Devo ringraziare anche stavolta il presidente del Rieti che ha reso possibile questa operazione, parliamo di un giocatore che ha giocato sempre in A1 con squadre del calibro del Rieti, della Lazio e del Pescara, per noi rappresenta un inserimento insperato che sono sicurissimo farà compiere un salto di qualità enorme alla squadra sia dal punto di vista tecnico ma soprattutto caratteriale e poi proprio ieri abbiamo perfezionato il passaggio in neroazzurro di un altro giocatore che per me rappresenta un sogno che si realizza dopo due anni di inseguimenti, si tratta di Thiago Grippi, un giocatore dalle grandissime potenzialità che farà impazzire il pubblico del palabianchini e che ho voluto con tutte le mie forze portare a Latina .
Con la conferma di Lucho Avellino credo di avere messo a disposizione del mister un quintetto di assoluto valore che forse non c'è mai stato a Latina, anzi senza forse.
Ci saranno altre operazioni in entrata e uscita ?
In uscita no, vediamo, se si presenteranno delle opportunità possiamo pensare a qualche operazione per accrescere ulteriormente il valore della squadra ma anche così stiamo più che bene.
L' obbiettivo a questo punto mi sembra chiaro ?
Beh dopo gli innesti di Menini, Battistoni e Grippi non possiamo più nasconderci, sono giocatori abituati a giocare in grandi palcoscenici, che hanno la giusta esperienza per farci compiere quel salto di qualità e cercare di arrivare alla vittoria finale e poi non dimentichiamoci del ritorno di Andrea Terenzi dal qual mi aspetto molto.
Un ultimissima cosa spero quest'anno che gli osservatori della nazionale vengano a vederci con un po' più di frequenza, ci sono davvero diversi ragazzi italiani interessanti.
 

Comunicato Stampa