La Rapidoo in amichevole a Napoli

Pubblicato il: 06-10-13

Gli altri giocano la prima di campionato nel girone B del campionato di serie A2, ma la Rapidoo Latina Calcio a 5, non resta certo a guardare. I nerazzurri di Giampaolo, nel pomeriggio di sabato 5 ottobre, sono stati ospiti del Napoli Calcio a 5, una delle squadre più accreditate del massimo campionato di A1, torneo che prenderà il via sabato prossimo. C'è da dire che anche in questo caso, così com'era accaduto a Rieti, Pescara e a Roma con la Lazio, i nerazzurri di Giamapolo hanno fatto una gran bella figura al cospetto di una squadra di categoria superiore, arrivando anche a sfiorare il pareggio con Maina, colpevole di aver sbagliato un tiro libero sul 5-4 (palo pieno) per il Latina, tiro libero che, prima del definitivo 6-4, avrebbe potuto riportare in parità la formazione cara al presidente La Starza. Il tecnico Giampaolo, però, si è mostrato molto soddisfatto a fine gara, anche se… “abbiamo pagato a caro prezzo alcune indecisioni. Ogni volta che noi ci facevamo sotto, abbiamo commesso degli errori che potevano essere evitati. Peccatoha spiegato lo stesso allenatore della Rapidoo Latina Calcio a 5 – perché nel complesso la squadra mi è piaciuta molto, ha saputo tenere testa ad una squadra molto forte come il Napoli, dimostrando di essere davvero pronta per il campionato. Mi dispiace aver perso, lo dico sinceramente, anche perché la sconfitta è arrivata grazie a delle nostre indecisioni in difesa. Avremo tempo e modo, nella settimana che porterà alla sfida con l’Odissea 2000, di mettere a punto ogni cosa”. Tra l’altro, nella gara di sabato 5 ottobre contro il Napoli, Avellino ha giocato a mezzo servizio. “Arrivava da tre giorni di antibiotici per via di un dente – ha tenuto a precisare lo stesso Giampaolo Gli ho chiesto di darmi una mano, ma chiaramente non era al meglio della condizione. L’importante è che sia pronto per la prima sfida di campionato in programma sabato prossimo (12 ottobre)”. Intanto, però, nella giornata di sabato 5 ottobre si è giocata la prima giornata di campionato di A2. “Tutto secondo copione – ha tenuto a precisare lo stesso Giampaolo, commentando i risultati – Le squadre che, a mio avviso, faranno gara di testa, hanno tutte vinto. Non tragga in inganno – ha concluso l’allenatore della Rapidoo Latina Calcio a 5 – il 5-4 in esterno dell’Orte, che a detta di tutti è la squadra da battere. A parte che hanno vinto fuori casa su un campo, quello dell’Odissea 2000, che non è facile, ma poi erano avanti alla grande ed hanno subito il ritorno dei padroni di casa. A mio avviso, le squadre forti hanno rispettato il copione in questa prima giornata. Ora tocca a noi”.

 

Comunicato Stampa