Roccamassima - Real Podgora Futsal presentazione

Pubblicato il: 10-10-13

Entra subito nel vivo il campionato di serie D girone A con una sfida molto impegnativa per il Real Podgora infatti sabato 12 ottobre, andrà a far visita al Roccamassima con fischio d’inizio fissato per le ore 15. Partita insidiosa per i borghigiani che fin dalla prima giornata avranno a che fare con una probabile diretta avversaria per l'alta classifica, un Roccamassima che viene da un'esaltante stagione passata e che vuole riconfermare quanto fatto di buono fino ad ora.
Il Real Podgora, dopo la rifinitura di questa sera (Giovedì 10 ottobre), vuole certamente riscattare la deludente stagione dello scorso anno, e dopo poco più di un mese di preparazione,svelare le proprie carte dimostrando di essere migliorata ed essere cresciuta dagli errori passati.
La statistica parla di un pareggio ed una vittoria per i borghigiani ma mister Paccassoni non si fida e dice :"Lo scorso anno abbiamo affrontato il Roccamassima nella seconda giornata e da li a pochi giorni avevo già detto che sarebbe stata la rivelazione del campionato, una squadra fisica, tosta e ben messa in campo, noi andiamo ad affrontare questa partita come fosse una finale, come d'altronde saraà fatto per tutte le altre partite, ma ci vorrà una concentrazione maggiore, perchè parliamo della prima giornata di campionato e sopratutto non conosciamo quanto il Roccamassima si sia rinforzata". Mister Paccassoni è carico e convinto del suo gruppo "So che abbiamo molte frecce nel nostro arco, questo non significa che non dobbiamo lottare ad ogni parti, anzi sarà ancora più dura della scorsa stagione".

"Arriviamo a questa prima sfida di campionato pronti e motivati, più degli altri anni arriviamo con la convinzione di iniziare al meglio questo campionato" a parlare è il presidente Enrico Segala " in questi giorni di preparazione ho visto una squadra ed un gruppo molto determinato, sono convinto che già dalla gara di sabato possiamo ottenere una buona prestazione (al di là del risultato, sorridento). Abbiamo una folta rosa e già per le convocazioni è stata fatta una scelta difficile e minuziosa, tutti meriterebbero di scendere in campo, ma il regolamento ne prevede 12, per cui 12 sono quelli che secondo il mister sono i più in forma in questa fase iniziale di stagione; sono certo e fiducioso dell'ottimo lavoro che stà svolgendo il nostro mister Paccassoni, nonostante l'altalenante stagione passata, credo che abbia sempre svolto il lavoro al massimo, per questo gli è stata riaffidata la squadra".
 

I convocati: Enrico Sabatino, Marco Bonfanti, Marco Mameli, Cristian Perin, Giuseppe Cesaro, Simone Altobello, Devis Rubeca, Ivan Rango, Edoardo Ciuffa, Matteo Piovesan, Denis Cristofoli, Valerio Barbierato.

 

 

Comunicato Stampa