Mihajlovic nuovo mister Viola

Pubblicato il: 04-06-10

Queste le prime parole da allenatore della Fiorentina di Sinisa Mihajlovic: \"Salve a tutti. Come prima cosa vorrei ringraziare il Catania che mi ha permesso di rescindere nonostante avessi ancora un contratto in essere. Poi ringrazio la Fiorentina per avermi concesso questa possibilità. Io sono onorato di questa possibilità. Voi toscani siete tosti, ma anche io lo sono, ci troveremo bene. Raccolgo un\'eredità pesante, Prandelli ha fatto benissimo. io continuerò su questa strada, cercando di fare sempre il meglio. Io punterò alla Champions, sono sicuro che il prossimo anno potremo raggiungerla.Perché ho scelto la Fiorentina nonostante l\'interessamento dell\'Inter? Soprattutto per Pantaleo Corvino. Ho avuto la fortuna di conoscerlo in questi giorni e sono contento della scelta fatta. Firenze è una grande piazza, con grandi giocatori e grandi ambizioni. Non ha vinto molto negli ultimi anni, come me. Possiamo vincere insieme, questo è un grande stimolo per me. Sono onorato che il direttore mi abbia scelto. Io inesperto come allenatore? Ho giocato 20 anni a grande livello e ho vinto di tutto. Come allenatore ho poca esperienza è vero, ma quando si inizia è sempre così. Fare il vice di Mancini all\'Inter però è stata una bella gavetta: gestire quei giocatori non è facile. Poi ho allenato Bologna e Catania, subito due piazze importanti. In due anni sono diventato l\'allenatore della Fiorentina, una delle migliori squadre italiane. Io sono uno sveglio, capisco le cose al volo... Non mi ci vuole troppo tempo per capire insomma. L\'allenatore deve entrare nella testa dei giocatori. Quando io voglio una cosa la ottengo di solito. La gente può definirmi pazzo e forse un po\' lo sono. Voi fiorentini mi piacete perché pensate di essere i più forti. Anch\'io lo penso di me stesso.In che ruolo vedo Jovetic? Io credo che sia davvero un grande giocatore. Anche quando abbiamo incontrato la Fiorentina a Catania ne ho parlato bene, così come di Ljajic. Può giocare in tutte le posizioni davanti. Il modulo base sarà il 4-3-3. proverò anche il 4-2-3-1 ma il modulo base è con le tre punte. voglio una Fiorentina d\'attacco.Le mie divergenze con Mutu? Tutto risolto, ho sbagliato io con lui. Ancora non ho potuto parlarci, decideremo assieme il suo futuro. Lo stimo molto però. Cosa mi aspetto dal mercato? Tutto ciò che faremo sarà in piena armonia con il direttore. Dobbiamo però ancora parlare di mercato.Cosa vuol dire insistere sulla \"linea Prandelli\"? Beh, io mi riferisco solo ai risultati. Non so come ha lavorato lui, sicuramente bene. So come lavoro io, cercherò di raggiungere gli obiettivi di cui stiamo parlando a modo mio, col mio modulo e le mie idee.Se ho parlato con Mancini di Firenze? Si, lo sento quasi tutti i giorni. Abbiamo parlato anche di Firenze ed è molto contento di questa mia scelta. Quando la Fiorentina fallì feci un allenamento anche io qua ma poi è successo quello che è successo.Se ho sentito Gilardino? No, ho preso tutti i numeri di telefono ma ancora non ho sentito nessuno. Penso rimanga, è importantissimo per noi. Se ha qualche dubbio poi, lo convinco io.Come valuto l\'acquisto di D\'Agostino? E\' un giocatore che a me è sempre piaciuto. Farebbe bene in qualsiasi squadra. Non so se arriverà però...

fiorentina.it