Rapidoo Latina Calcio a 5, sfida con il Salinis

Pubblicato il: 19-12-13

Vogliamo vincere per dedidare, soprattutto, la vittoria ad Andrea (Donazzolo, ndr), il nostro compagno di squadra, che ha perso purtroppo il padre, ma che ha l'affetto e il calore di tutti noi. Siamo un grande gruppo, stiamo molto bene, vogliamo vincere, lo ripeto, anche e soprattutto per lui”. Le parole in questione sono di Lucas Maina, che a luglio non aveva una squadra ed ora, quasi d'incanto, non solo è il capitano di una Rapidoo Latina Calcio a 5, seconda in classifica nel girone “B” del campionato di serie A2, ma è anche il vice capocannoniere del campionato. “E siccome è cambiato il cittì della nazionale argentina – ha spiegato lo stesso pivot nerazzurro – io un pensierino alla nazionale, voglio farlo. Intanto, però, sono concentrato sulla sfida di sabato (21 dicembre), in Puglia, contro il Salinis. Non sarà una partita facile, e questo lo sappiamo, ma noi stiamo molto bene e vogliamo chiudere questo 2013, davvero nel migliore dei modi”. Quella di sabato 21 dicembre, sarà un'altra trasferta lunga per la Rapidoo Latina Calcio a 5, che dovrà arrivare sino a Margherita di Savoia, un piccolo comune di 12mila abitanti, in provincia di Barletta-Andria e Trani. Non ci sarà ritiro, questa volta. La squadra, infatti, partirà di nuon mattino nella giornata di sabato 21 dicembre, per poi fare ritorno a Latina, subito al termine della partita. “Ripeto – ha voluto sottolineare lo stesso Mainavogliamo chiudere il 2013, nel migliore dei modi, è nelle nostre possibilità. Abbiamo fatto tanto in questo campionato, siamo soltanto a due punti dalla vetta, ma vincendo queste altre due partite, quella contro il Salinis e quella del 28 dicembre, in casa, contro il Potenza, possiamo davvero mettere pressione al Corigliano. In noi – ha concluso lo stesso bomber argentino della Rapidoo Latina Calcio a 5 – c'è la consapevolezza che si possa continuare a fare bene. Ci sono davvero tutti i presupposti perchè questa nostra squadra, possa essere assoluta protagonista da qui e sino alla fine del campionato. Abbiamo centrato il primo obiettivo della Final Eight di Coppa Italia, ora vogliamo continuare a sognare qualcosa di molto importante. Stiamo con i piedi per terra, il Salinis non sarà facile da battere, ma noi non vogliamo fermarci di fronte a niente e a nessuno. Siamo un grande gruppo e, sino a questo momento, lo abbiamo dimostrato”.

 

 

Comunicato Stampa