La Rapidoo passa a Rossano Calabro e torna in testa alla classifica

Pubblicato il: 11-01-14

Inizia al fulmicotone il 2014 della Rapidoo Latina Calcio a 5 che, dopo aver osservato sabato scorso (4 gennaio) il proprio turno di riposo, è tornata in campo oggi (sabato 11 gennaio), demolendo l'Odissea 2000 Rossano, l'unica squadra in grado di battere i nerazzurri: 5-2 il punteggio finale in favore dei ragazzi di Giampaolo che, complice la vittoria del Fuente Lucera sul Corigliano, sono di nuovo al comando della classifica, ma avendo, rispetto ad Orte e Corigliano, già osservato il proprio turno di riposo. La formazione nerazzurra, sulla base di quanto fatto vedere nello straordinario girone di andata, partiva alla grande e dopo cinque minuti e trentotto secondi era già in vantaggio con una rete di Maina. Forte di una difesa ben collaudata, la Rapidoo controllava la reazione dei padroni di casa, l'unica squadra a battere i nerazzurri in questo campionato, e al 14' e 26”, ecco arrivare la rete di Mocellin. In chiusura, poi, della prima frazione, i nerazzurri di Giampaolo, privi per l'occasione di Yuri Bacoli, riuscivano a portare a tre le marcature, grazie alla performance di Terenzi. Non contenta di quanto fatto nella prima frazione, la Rapidoo Latina Calcio a 5, ripartiva alla grande anche all'inizio della ripresa. Dopo due minuti e ventotto secondi, infatti, era Menini a calare il poker. La cinquina, invece, portava la firma di Battistoni, a dimostrazione che in questa squadra, vanno al gol tutti e che la forza è un gruppo, davvero inossidabile. Nel finale di partita, la Rapidoo, forte del grande vantaggio, tirava un po' i remi in barca e i padroni di casa ne approfittavano per andare in gol due volte. La prima con Calabretta, al 17' e successivamente con Librandi, a undici secondi dalla fine di un match, dominato in lungo in largo dalla squadra di Giampaolo. “Abbiamo dimostrato tutto il nostro valore e vederci di nuovo in testa alla classifica, con il turno di riposo già in cantiere, ha il suo fascino – ha tenuto a precisare a fine gara il tecnico della Rapidoo Latina Calcio a 5, Luca Giampaolo – Dobbiamo, però, restare con i piedi per terra, perchè in questo girone di ritorno può succedere davvero di tutto e la dimostrazione è arrivata da questa vittoria del Fuente Lucera sul Corigliano. Sono contento, davvero molto, perchè il gruppo, oggi (sabato 11 gennaio), ha dimostrato ancora una volta tutta la propria forza. Non chiedetemi chi, secondo me, è stato il migliore, perchè sinceramente non saprei indicarvene uno. E tutto questo – ha spiegato lo stesso Giampaolo può soltanto che farmi piacere, perchè vuol dire che la squadra continua a crescere d partita in partita. Vincere a Rossano, non era facile – ha concluso l'allenatore della Rapidoo Latina Calcio a 5 – Loro, all'andata, ci avevano battuto meritatamente. Siamo stati bravi a non pensare a nulla, tantomeno alla gara di andata, ma spinti da una voglia di rivalsa, siamo riusciti a giocare il nostro futsal, quello che ci ha riportati in testa ed è, credetemi, davvero un bel vedere”.

Odissea 2000 Rossano-Rapidoo Latina Calcio a 5 2-5 (Primo Tempo: 0-3)
Odissea 2000 Rossano: Soso, Calabretta, Richichi, Visciglia, Manzalli, Russo, Arcidiacone, Librandi, Sapinho, Eric, Nelsinho, Calarota. All: Nelsinho.
Rapidoo Latina Calcio a 5: Chinchio, Donazzolo, Ciaci, Rosati, Avellino, Malandruccolo, Terenzi, Mocellin, Battistoni, Menini, Maina, Vernillo. All: Giampaolo.
Arbitri: Brischello (Acireale), Raffaelli (Terni). Cronometrista: Candeliere (Catanzaro).
Marcatori: 5' e 38” pt Maina, 14' e 26” Mocellin, 17' e 43” Terenzi, 2' e 28”st Menini, 11' e 44” Battistoni. 17' Calabretta, 19' e 49” Librandi
Note: ammoniti al 4' e 21”pt Avellino, 12' e 03” Sapinho, 16' e 40” Nelsinho, 3' e 55”st Eric, 9' e 03” Soso,

 

Comunicato Stampa