La Rapidoo vince a Potenza e vola in A1

Pubblicato il: 13-04-14

Sabato 12 aprile 2014. Non un sabato qualsiasi, ma quello che permette alla Rapidoo Latina Calcio a 5 di riscrivere la propria storia. Cinque anni di presidenza La Starza, due promozioni. La prima, dalla serie B alla A2 e quella di oggi (sabato 12 aprile), dalla A2 alla A1. C'è riuscito il massimo dirigente nerazzurro a portare la sua squadra tra i grandi del futsal. Coadiuvato nel suo lavoro, da un allenatore, Luca Giampaolo, che ha saputo plasmare a sua immagine e somiglianza, unitamente al proprio staff tecnico, un gruppo fantastico che, partito male con la sconfitta contro l'Odissea Rossano, ha finito per mettere insieme una stagione straordinaria fatta di ventidue vittorie, l'ultima delle quali, quella decisiva, con il Potenza di oggi (sabato 12 qprile), due pareggi e altrettante sconfitte. Il 9-0 al Potenza ha fatto in modo che il sogno diventasse realtà.
La Rapidoo Latina partiva forte e al 3' e 12” era già in gol grazie alla performance di Maina, alla caccia del titolo di capocannoniere, considerando l'impossibilità da parte di Sampaio de La Cascina Orte, di poter incrementare il proprio bottino. Partita, dunque, subito in discesa per i ragazzi di Giampaolo. A maggior ragione dopo il raddoppio messo a segno da Menini al 9' e 48”. Il profumo di serie A1 cominciava, poi, a farsi sentire un minuto e mezzo dopo, quando, all'11' e 22”, Terenzi metteva a segno la terza rete per una Rapidoo decisa a chiudere subito la pratica. Anche perchè, al 12' e 54”, era Maina a calare il poker con grande soddisfazione dei tifosi nerazzurri presenti in tribuna al “Palapergola” e del presidente La Starza. Il passo verso il 7-0 nerazzurro era breve. Arrivavano, infatti, altri due gol di Menini (16' e 28” e 18' e 08”) e la terza rete di Maina, a 57” dalla conclusione di una prima frazione di gioco che, di fatto, consegnava alla Rapidoo la promozione in A1. La ripresa si apriva, al 5' e 04”, con l'ottavo gol della Rapidoo a firma di Maina che, di fatto, proprio in quel momento superava Sampaio, vicendo di fatto la classifica dei cannonieri del girone B del campionato di A2. La Rapidoo, a questo punto, forte del cospicuo vantaggio, metteva in ghiaccio l'incontro, ma al 17' e 38” arrivava la nona rete messa a segno da Bacoli. Era l'ultima emozione di una gara perfetta, di una stagione perfetta. Del sogno A1 diventato realtà, in un sabato di aprile, a Potenza.


Futsal Potenza-Rapidoo Latina Calcio a 5 0-9 (Primo Tempo: 0-7)
Futsal Potenza: Battilocchi, Galasso, Marino, Laurenza, Ostuni, Perez, Pena, Spera, Vaccaro, Goldoni, Antonito. All:
Rapidoo Latina Calcio a 5: Chinchio, Cianci, Natalizia, Avellino, Malandruccolo, Terenzi, Mocellin, Battistoni, Menini, Bacoli, Maina, Vernillo. All: Giampaolo
Arbitri: Merenda (Reggio Calabria), Guilmi (Vasto). Crono: Strati (Bari)
Marcatori: 3' e 12” pt Maina, 9' e 48” Menini, 11' e 22” Terenzi, 12' e 54” Maina, 16' e 28” Menini, 18' e 08” Menini, 19' e 03” Maina, 5' e 04” st Maina, 17' e 38”Bacoli
Note: ammonito all'11' pt Perez, 1' e 56”st Laurenza, 15' e 03” Vaccaro

 

C.S.