Il Morolo pronto ad affrontare la stagione

Pubblicato il: 29-08-13

Volti nuovi e qualche riconferma per il Morolo targato Emiliano Adinolfi. La formazione lepina, che sta lavorando alacremente per preparare  al meglio l’inizio della stagione agonistica, vuole affrontare il campionato d’Eccellenza con la massima concentrazione, per raggiungere l’obiettivo stagionale prefissato dalla società. Proprio la stessa società, profondamente rinnovata in questi mesi passati, ha voluto, in accordo con il nuovo tecnico, formare un gruppo di calciatori composto da un mix di esperienza e gioventù, attingendo dal settore giovanile del Morolo, da sempre fiore all’occhiello della società ciociara.
Partendo dai portieri, oltre alle riconferme dei giovani Boni ed Amati, c’è stato l’arrivo dall’Atletico Boville di Gianmarco De Robertis. Per l’estremo difensore, classe 1989, è un gradito ritorno, vista la sua permanenza nella formazione ciociara negli anni della serie D. Per quanto concerne il pacchetto difensivo, sono arrivate le riconferme per Gianmarco Paris, Simone De Rosa  ed i giovani Caratelli (96) e Simonpietro Lisi (96). I volti nuovi per il reparto difensivo del Morolo sono quelli di Andrea Maceroni, classe 1995, Mattia Casalese (95) provenienti dal Frosinone calcio, Simone Casalese, classe 1992, proveniente dal Palestrina, fratello di Mattia, che si aggiungono ai più esperti Andrea Fratini, classe 1990 proveniente dal Msg Campano e Gioacchino Amoroso ex Ceccano, classe 1989. Un reparto decisamente molto rinnovato è anche quello di centrocampo. Oltre ai classe 1996, Samba Ndaw, Pompili, Angelisanti, troviamo Marco Capuano, unico superstite della scorsa stagione. Il centrocampista centrale di Ferentino è uno dei giocatori da cui è ripartito il Morolo targato Adinolfi. Dal mercato calciatori sono arrivati l’italo-argentino Matias Burgueno, ex Fiumicino, già a Morolo due stagioni or sono, Franco Rinaldi, ex Nettuno, Matteo Sanna ex Sora. In attacco la novità assoluta è quella del ritorno di Francesco Pistolesi. Il “toro” di Morolo, la scorsa stagione a Ceccano, farà da chioccia ai giovani Mamadou Ndaw (94), Franco Cataldi (95), proveniente dal Colleferro, Andrea La Terra (95). Confermato anche l’ex attaccante dell’Arce, Matteo De Angelis, classe 1994.
Di qui all’inizio del campionato, la società biancorossa potrebbe mettere a segno qualche altro colpo in entrata, per consegnare nelle mani del tecnico Adinolfi, una formazione con diverse scelte in tutti e tre i reparti del campo. L’imperativo, nonostante un calendario con inizio in salita, per la formazione lepina è quello di partire con il piede giusto.       

 

Comunicato Stampa