Latina, vigilia sfida della Rapidoo con la Luparense

Pubblicato il: 25-09-14

Il momento della verità per la Rapidoo Latina Calcio a 5, è arrivato. Un momento storico per il sodalizio nerazzurro presieduto da Gianluca La Starza, perchè domani (venerdi 26 settembre), per la prima volta, il club di Latina giocherà una partita, la prima di questa affascinante stagione, in serie A. Avversario di questa prima sfida, i campioni d'Italia della Luparense. Un match affascinante, in programma domani sera (venerdi 26 settembre) alle 20.30 al PalaBianchini, anticipo della prima giornata del massimo campionato. A dirigere questa partita, Damiano Calaprice di Bari e Gianfranco Di Padova di Termoli, con cronometrista, Wladimir Dante di Ciampino. La Rapidoo Latina Calcio a 5 potrà schierare il nuovo acquisto, Fabiano Assad. Il giocatore brasiliano, ma di passaporto italiano, si è integrato subito a meraviglia nel gruppo. E' chiaro che Giampaolo, il quale dovrà fare a meno del convalescente Maina e degli squalificati, Lara e Bacaro, è felice di poterlo avere a disposizione. Pienamente recuerati, invece, sia Arellano, che lo stesso Terenzi, questa mattina (giovedi 25 settembre) tranquillamente in campo per la rifinitura. “Cosa volete che vi dica – ha tenuto a precisare questa mattina (giovedi 25 settembre) al PalaBianchini, durante la rifinitura, il presidente La Starza – finalmente ci siamo anche se, devo essere sincero, al momento la tensione non mi è ancora salita alle stelle. Magari, come spesso è accaduto per i grandi appuntamenti, arriverà tutta all'improvviso. Questo è un sogno che si avvera e la squadra, vi posso assicurare, è pronta. In questo mese – ha spiegato lo stesso massimo dirigente nerazzurro – ha lavorato duro, non si è mai risparmiata e, soprattutto il triangolare di Rieti di sabato scorso, ci ha detto che possiamo tranquillamente essere all'altezza della situazione. Affronteremo i campioni d'Italia della Luparense, la squadra che, più di tutte, ha vinto negli ultimi anni. L'augurio è quello di essere all'altezza del match, dispiace soltanto non poter contare su giocatori importanti come Maina, Lara e Bacaro. Stiamo lavorando da giorni affinchè Fabiano possa essere del match, ma al di là di questo, siamo pronti a giocare una grande gara, davanti ad un pubblico che, immagino, sarà davvero molto numeroso”. Dal presidente La Starza, al tecnico Giampaolo, il passo è breve. “Emozionato o teso? No, niente delle due cose. Contento, semmai, di come la squadra si è allenata in questo periodo e, di conseguenza, di come i ragazzi hanno preparato questa stagione e la prima sfida contro i campioni d'Italia della Luparense. Sono felice del gruppo, anche perchè, semmai ce ne fosse stato bisogno – ha continuato Giampaolosi è dimostrato all'altezza della situazione. Siamo pronti, ma soprattutto convinti di poter fare la nostra figura in questo difficilissimo campionato. Con Fabiano, poi – ha concluso l'allenatore della Rapidoo Latina Calcio a 5 – abbiamo acquistato qualcosa in più, di sicuro molta esperienza. E' un giocatore navigato, che saprà farci fare un ulteriore ed importante salto di qualità”.

 

 

C.S.