Pari tra il Ceccano e Morolo

Pubblicato il: 06-10-13

  

Secondo derby stagionale per il Morolo,  che allo stadio  “Popolla” affronta il Ceccano di mister Farinelli. Gara d’amarcord per il tecnico dei biancorossi Adinolfi e per alcuni calciatori morolani (Amoroso, Sanna e Pistolesi) ex di turno. La sfida parte subito bene per gli ospiti, che al 4’ passano in vantaggio. Rinvio del portiere ceccanese Bucciarelli, Cataldi intercetta il pallone e lascia partire un pallonetto da trentacinque metri che s’insacca in rete per l’1-0 Morolo.  La contesa si gioca molto a centrocampo, con il Ceccano che prova a rimettere in parità il match e con il Morolo che si difende bene e riparte in contropiede. Sul finale di primo tempo ottima azione di Fratini, che entra in area di rigore e calcia forte in diagonale, la difesa del Ceccano sbroglia la matassa. La risposta dei padroni di casa non si fa attendere ed al 44esimo Bracaglia calcia da limite, la sfera termina alta sulla traversa. Le squadre vanno negli spogliatoi con il Morolo avanti per 1-0. Alla ripresa delle ostilità, scende in campo un Ceccano decisamente più motivato ed al sesto arriva il pari. Colò trova il fondo, mette al centro sul secondo palo per l’accorrente Sacco, che stoppa la sfera e calcia ad incrociare sul secondo palo, dove De Robertis non può arrivare. E’ il pareggio dei padroni di casa. Il match  sale di tono e le due squadre si affrontano a viso aperto per la conquista dell’intera posta in palio. Due azioni pericolose per parte, con il Ceccano insidioso con Bracaglia al 20’ che calcia dopo un dribbling, pallone alto sulla traversa. La risposta del Morolo passa per i piedi di Rinaldi che da calcio piazzato impensierisce la retroguardia fabraterna che riesce a sbrogliare come può. Al 32esimo la formazione di Farinelli si rende pericolosa ancora con Spila che colpisce da due passi, ma il direttore di gara ferma l’azione per offside. Al 34’esimo la compagine di Emiliano Adinolfi ci prova da calcio di punizione Il solito Rinaldi calcia verso la porta, la sfera resta nell’area di rigore senza che nessun giocatore la indirizzi verso la porta di Bucciarelli. Stessa sorte per  gli ospiti al 43’ con la sfera che viene allontanata dopo un calcio piazzato di Rinaldi. La gara va in archivio sul punteggio di 1-1, tutto sommato giusto per quello che si è visto sul rettangolo di gioco. Un punto che permette al Morolo di allungare la striscia positiva di risultati.         

CECCANO – MOROLO: 1 - 1
CECCANO: Bucciarelli, Pavia, Colò (40’st Tombolillo), Pestrin, Di Girolamo, Tiberia, Bracaglia (26’st. D’Annibale),Sibilia, Spila, Sacco (14’st Flamini), Fiacco. In panchina: Paniccia, Arrabbito. Triciniello, D’Avino.
All.Farinelli.
MOROLO: De Robertis, De Rosa, Fratini, Capuano (1’st Sanna), Casalese M, Amoroso, Cataldi (Casalese S), Samba Ndaw,   Pistolesi (32’st. Burgueno), Rinaldi,  De Angelis. In panchina: Amati, Pompili, Angelisanti, Mamadou Ndaw.
All. Adinolfi E.
Reti: 4’pt. Cataldi (M); 6’st. Sacco.
Arbitro: De Girolamo di Avellino.
Note: Spettori circa 300,  di cui 50 provenienti da Morolo. Ammoniti Cataldi, Pestrin, Di Girolamo, Tiberia, Sibilia, Spila,  Amoroso. Rec. 1pt; 3’ st.  

 

  

Comunicato Stampa