Pistolesi regala il successo al Morolo

Pubblicato il: 13-10-13

Al Nando Marocco di Morolo, la formazione di casa affronta il Formia di mister Gennaro Scarlato, per la quinta giornata del campionato dì Eccellenza laziale, girone B. Il tecnico del Morolo, Adinolfi, deve fare a meno dello squalificato Amati e dell’indisponibile Paris. L’ex calciatore del Frosinone, ora tecnico del Formia, Gennaro Scarlato, affida l’attacco a  Mariniello e Leccese.
La prima mezz’ora di partita è equilibrata, con le due formazioni che si affrontano a viso aperto e non si risparmiano in tutte le zone del campo. E’ il Morolo a passare in vantaggio al 35esimo del primo tempo, grazie alla quarta perla del bomber Francesco Pistolesi. Casalese lancia in avanti per De Angelis che appoggia per l’accorrente Pistolesi, tiro al volo del numero nove morolano,  che s’insacca sotto l’incrocio dei pali. Di pregevole fattura la rete del “toro di Morolo”, che ha iniziato questa stagione con il piede giusto e con la vena realizzativa dei tempi migliori. Il Formia non ci sta, al 40esimo azione in verticale di Leccese che serve Mariniello, stop e tiro, bravo De Robertis a deviare in angolo. Il primo tempo si chiude con il Morolo avanti 1-0, grazie alla quarta segnatura in campionato di Francesco Pistolesi.
Alla ripresa delle ostilità è il Formia a partire con il piede pigiato sull’acceleratore. Al 4’st. dagli sviluppi di un calcio d’angolo di Leccese, colpo di testa del difensore Di Emma che De Robertis devia in angolo con un guizzo felino, per la disperazione dei giocatori formiani. Ottimo il gesto tecnico del portiere del Morolo, che salva il punteggio.  La partita sale di tono, con le due squadre che vogliono portare a casa il successo. Al 33’st. Pistolesi protesta con il direttore di gara che prima lo ammonisce e poi lo espelle. L’arbitro diventa a questo punto il protagonista della sfida, sventolando cartellini a diversi giocatori in campo. E’ il caso di Rinaldi che viene ammonito solo per aver chiesto la distanza per un calcio di punizione. Gli animi in campo si accendono e l’arbitro espelle, al 43esimo, prima Simone Casalese e poi in contemporanea De Meo del Formia, entrambi per proteste. Si gioca poco in campo e lo spettacolo ne risente.  Le continue interruzioni e le sostituzioni inducono il direttore di gara ad assegnare ben 5 minuti di recupero, durante i quali c’è solo l’ennesima ammonizione, quella di Simone Casalese. La sfida termina con la vittoria del Morolo per 1-0 grazie alla rete del bomber Francesco Pistolesi, che purtroppo salterà, insieme a Mattia Casalese,  la prossima sfida di campionato, quella di Lariano. Comunque tre punti preziosi per la formazione di Adinolfi, che continua la sua striscia positiva di risultati.      
MOROLO – FORMIA : 1- 0
MOROLO: De Robertis, De Rosa, Fratini, Sanna, Casalese S, Amoroso, Cataldi (38’st Casalese M), Samba Ndaw (23’st.Pompili),   Pistolesi, Rinaldi,  De Angelis. In panchina: Marchesini,  Angelisanti, Burgueno, La Terra, Mamadou Ndaw.
All. Adinolfi E.
FORMIA: Fiorenza, Scipione A, De Meo , Tartaglia, Criscuolo (15’st. Scuoch), Di Emma, Petronzio (34’st. Ialongo), De Santis, Mariniello, Leccese (34’st Ottobre), Spilabotte. In panchina: Buciano, Giglio, Scipione C, Scarpato.
All. Scarlato.   
Reti: 35’pt. Pistolesi;
Arbitro: Centi di Viterbo.
Note: Spettori circa 300, giornata soleggiata, campo in perfette condizioni. Ammoniti: Pompili, Rinaldi, Casalese Simone. Espulso al 33’st Pistolesi per doppio giallo, al 43’ Mattia Casalese e De Meo per proteste.  Rec. 2 pt; 5’ st.   

 

Comunicato Stampa