Nuovi acquisti, parla La Starza

Pubblicato il: 13-07-11

Anche se a fari spenti, il presidente del Latina Calcio a 5, l’avvocato Gianluca La Starza, sta lavorando alacremente per dare un volto alla nuova squadra in vista della prossima stagione agonistica. Il massimo dirigente nerazzurro, d’accordo con il riconfermato tecnico, Marcelo Batista, che come nella passata stagione, guiderà sia la prima squadra, che la formazione Under 21, sta mettendo a punto ogni strategia di mercato, scegliendo con dovizia di particolari gli elementi giusti per una squadra che, come nelle passate stagioni, dovrà recitare un ruolo importantissimo nel prossimo campionato di serie B. Ed è proprio con il presidente La Starza che abbiamo voluto fare il punto della situazione in casa nerazzurra.
 
Presidente è passato un po’ di tempo e i tifosi si chiedono quali siano i programmi della prossima stagione. Qualcuno maligna che ci sia aria di smobilitazione.
Se aver riportato un giocatore del calibro di Marcelo Gimenez significa smobilitare, allora alzo le mani. Abbiamo preferito lavorare in silenzio e l'operazione Gimenez è la testimonianza che quello che contano sono i fatti, quello che ho sempre dimostrato in questi due anni di presidenza".
Qualcuno, sempre maliziosamente, dice che i vari Maina , Avellino, Terenzi siano stati messi in vetrina in attesa di offerte.
Niente di più falso. Maina, Avellino, Terenzi, Mantovani restano con noi, così come Corbucci, Natalizia e Luca Gullì. Nonostante l'infortunio, non siamo abituati a scaricare chi ci ha messo la gamba”.

Ci sono delle novità?
Abbiamo raggiunto un accordo con Sandro Tonini che ritorna a casa ed è sicuramente un’operazione importante e stiamo attenti sul mercato per vedere se si presenteranno occasioni per portare a Latina giocatori all'altezza della nostra squadra”.
Presidente qualche settimana fa aveva preannunciato un colpo di mercato. Questa operazione è stata perfezionata, oppure non se n’è fatto più nulla?
Finalmente possiamo dirlo: Bruno Lazarini de Almeida è del Latina. Stiamo parlando di un giocatore di assoluto livello internazionale, approdato nella massima serie con la Lazio a soli 20 anni e che dopo un infortunio ha dimostrato di essersi ripreso alla grande. Ed ho voluto con tutte le mie forze portarlo a Latina”.
A questo punto ritiene la squadra più forte dello scorso anno ?
Questo potrà dirlo solo il campo, di sicuro gli innesti di Gimenez, Lazarini e Tonini rappresentano uno sforzo importante”.
E il tecnico?
Marcelo Batista resta con noi. Stiamo parlando di un allenatore che ci invidiano in molti e che come lo scorso anno si prenderà cura anche della formazione Under 21.

A proposito di Under 21, a che punto siamo?
Ci sono decine e decine di ragazzi che si stanno avvicinando a questo sport e sono vogliosi di confrontarsi con la realtà del calcio a 5. Sono soprattutto ragazzi che provengono dal calcio, ma con qualità tecniche raffinate e che potranno fare sicuramente bene con un po’ di applicazione e dopo un breve periodo di adattamento”.

Allora presidente, si riparte?
Sino a quando avrò l'entusiasmo e la forza che mi ha sorretto in questi due anni andrò avanti, nonostante alcuni abbiano cercato in tutti i modi di farmi mollare remandomi contro e ragionando con uno spirito che non ha niente a che vedere con lo sport, fatto solo di egoismi e di interessi privati. Io a differenza di qualcuno con lo sport non ci ho guadagnato anzi. Presto annuncerò l'ingresso in società di persone dallo spessore umano e professionale importante a dimostrazione che voglio strutturare la società per durare nel tempo”.

Comunicato Stampa