Morolo, pari in rimonta

Pubblicato il: 24-11-13

Il Morolo pareggia in casa contro il Semprevisa, non riuscendo a trovare i tre punti casalinghi che mancano da qualche turno. La formazione di casa è costretta a recuperare addirittura lo svantaggio per ben due volte, contro un Semprevisa, tutt’altro che arrendevole.
Nel finale di partita si accende un parapiglia sugli spalti, con le Forze dell’Ordine, coordinate dal maresciallo De Rosa,  che hanno dovuto riportare la calma. Successivamente gli animi si sono infuocati anche in  campo, con la terna arbitrale che ha avuto il suo bel da fare. Il referto di fine partita,molto pesante,  ha registrato ben otto espulsi.
Dopo una prima fase di studio, fra le due squadre, sono gli ospiti a passare in vantaggio al 27esimo con l’ottimo Coluzzi, bravo a ribadire in rete, con un acrobazia, dopo l’assist di Biasiotti. La reazione del Morolo è veemente e porta i suoi frutti al 38esimo con la rete del pareggio. Pistolesi protegge palla e serve Rinaldi, che mette al centro dove Burgueno di testa insacca in rete l’1-1. Il primo tempo si chiude sul punteggio di parità.
La ripresa vede un Morolo più aggressivo, tanto che al sesto, prima Pistolesi, poi Pompili, sbagliano clamorosamente la rete del raddoppio. Tre minuti più tardi il portiere Gavillucci si esalta sulla conclusione di Rinaldi. A questo punto sale in cattedra il direttore di gara, che spedisce anzitempo per doppia ammonizione, sia De Rosa che Mattia Casalese negli spogliatoi. Morolo in nove uomini. Anzitempo espulso anche il tecnico ospite Liberati. Al 20esimo viene espulso dalla panchina anche il giovane Angelisanti. Dopo una fase di stanca del match, dovuto soprattutto alle numerose espulsioni, in campo e fuori, il Semprevisa, forte della doppia superiorità numerica, trova il vantaggio con Santarpia, al 28esimo della ripresa. Il giocatore ospite è bravo e fortunato nel concludere in maniera sporca un pallone che sembrava innocuo, beffando la retroguardia lepina. Il Semprevisa prova a controllare il match, il Morolo si getta in avanti con la forza della disperazione. La forza di volontà dei padroni di casa da i suoi frutti al 38esimo della ripresa, con un calcio di rigore che Francesco Pistolesi trasforma con freddezza. Il 2-2 resta il risultato finale, di una partita decisamente movimentata, per quanto concerne le espulsioni, ben otto. Un risultato che non soddisfa a pieno il Morolo, che deve però accontentarsi, visto come si era messo il match.       

MOROLO – SEMPREVISA: 2- 2

MOROLO: De Robertis, De Rosa, Fratini, Sanna (21’st. Cataldi), Casalese S, Casalese M, Burgueno (40’st. De Angelis), Capuano, Pistolesi, Rinaldi, Pompili.  In panchina: Amati,  Maceroni, Angelisanti, Samba Ndaw, La Terra.
All. Adinolfi E.
SEMPREVISA: Gavillucci, Pucello, Palombi, Orilia, Carbonari, Pitocchi, Pazienza (21’st Lanata), Santarpia, Biasotti, Coluzzi (39’st. Delfino) , Navarra. In panchina: Iovino, Serafini, Greco, Cacciotti. All. Liberati.    
Reti:  27’ pt. Coluzzi (S); 38’pt. Burgueno; 28’st. Santarpia (S); 38’st rig. Pistolesi.
Arbitro: Marino di Formia.
Assistenti: Fagnani e Giovannetti di Ciampino.
Note: Spettori circa 300, campo in buone condizioni. Espulsi: 8’ st. Liberati per proteste; 11’st. De Rosa doppia ammonizione; 15’ st. Mattia Casalese per doppia ammonizione; 20’st Angelisanti;  Carbonari; Pazienza, Navarra, Gavillucci.  Ammoniti: Mattia Casalese, De Rosa, Burgueno, Santarpia, Carbonari, Biasiotti.  Rec. 2 pt; 5’ st.   

 

 

Comunicato Stampa