Latina Primavera battuto dalla Roma

Pubblicato il: 29-11-13

Nulla da fare per il Latina Primavera in casa della Roma. I giallorossi vincono 3-0 grazie alla doppietta di Mattia Destro, il forte attaccante della prima squadra in 'prestito' all'undici di De Rossi nel tentativo di recuperare la forma migliore dopo l'infortunio. Al 7' primo gol di testa, poi il raddoppio, ancora di testa su cross di Jevdaj (altro giocatore della prima squadra) al 21'. Il Latina nel secondo tempo reagisce bene e tiene botta presentandosi un paio di volte davanti a Proietti con Giordano e Addessi. Nel finale il tris lo firma Di Mariano su rigore procurato da Mazzoleni per fallo su Adamo.

PRIMO TEMPO

La Roma Primavera chiude la prima frazione in vantaggio per due reti a zero, grazie ad una doppietta di Mattia Destro. L’attaccante giallorosso sblocca la gara dopo appena sei minuti di gioco: cross di Sammartino dalla sinistra, Destro anticipa di testa tutti i difensori portando in vantaggio i suoi. Il raddoppio arriva una decina di minuti più tardi, con un’azione fotocopia: traversone di Sammartino e stacco aereo vincente di Destro. L’attaccante, sul finire di primo tempo, ha l’occasione di mettere a segno una tripletta, ma il suo destro a botta sicura viene respinto sulla linea da un difensore avversario. Da segnalare due cartellini gialli assegnati proprio a Romagnoli e Jedvaj, “prestati” anche loro alla Primavera.

SECONDO TEMPO

Comincia il secondo tempo. Nessuna sostituzione nelle due squadre. Ancora Mattia Destro protagonista dopo pochi minuti dal fischio d’inizio, ma la sua conclusione non inquadra la porta. Al quarto d’ora della ripresa, Destro smarca Ferri con un colpo di tacco; il numero 11 entra in area e impegna Ioime con una conclusione sul primo palo. Finisce la partita di Mattia Destro alla mezzora di gioco del secondo tempo: al suo posto Alberto De Rossi fa  Tchoutou. In campo anche Di Mariano al posto di Ricci e Capradossi al posto di Jedvaj. A pochi minuti dalla fine, l’arbitro assegna un rigore per i giallorossi: il neo entrato Di Mariano non sbaglia da dischetto, fissando il risultato sul definitivo tre a zero.

ROMA – LATINA 3-0

Roma: Proietti Gaffi, Jedvaj (37′st Capradossi), Somma, Romagnoli, Sammartino; Mazzitelli, Battaglia, Adamo; Ricci (32′st Cedric), Destro (32′st Di Mariano), Ferri. A disp.: Marchegiani, Balasa, Capradossi, Calabresi, Montefalcone, Shahinas, Vina, Verde, Musto, Trani. All.: De Rossi.
Latina : Ioime, Anastasio, Celli, Manni, Maciucca (12′st Ottaviani); Addessi, Mazzoleni, Bianchi, Berti (12′st Giordano); Fedeli, Peressini (28′st Torri), Rosella. A disp.: Scarsella, Iannella, Iraci, Guiducci, Blandino, Tortora, Assorati, Novara, Zeccolella.All.: Ghirotto.
Arbitro: sig. Pasquale Cangiano di Napoli. Assistenti D’Albore di Caserta e Di Guglielmo di Ariano Irpino.
Marcatori: 7′pt e 21′pt Destro, 44'st Di Mariano

 

Queste sono le parole di Alberto De Rossi e Massimo Sammartino al termine del match con il Latina:

“E’ stata una partita tirata fino alla fine, bisogna fare i complimenti ai nostri avversari che non hanno mai mollato. I risultati? Ultimamente non ci hanno premiato, qualche volta anche immeritatamente. Destro? Come sta lo vedrà lo staff della prima squadra. Per noi è stato un piacere…”.


Queste le parole di Massimo Sammartino:

“Sono molto contento degli assist a Destro. Non capita tutti i giorni di poter giocare accanto ad un grande come Mattia, servigli due assist è una grande soddisfazione…”.
Note: ammoniti Jedvaj, Romagnoli e Manni per gioco scorretto, Peressini per proteste, Di Mariano per simulazione. Recupero 1′pt.

 

G.P