Latina Primavera pareggia con la Juve Stabia

Pubblicato il: 08-12-13

 Al Bartolani di Cisterna finisce 2-2 tra Latina e Juve Stabia, nel campionato Primavera. Vantaggio nerazzurro con Rosella, bravo a sfruttare assist di Mazzoleni e velo di Placidi, prima di battere Mennella con un preciso tocco sotto misura. Poi in due minuti le vespe riescono a ribaltare il conto con le reti di Guastamacchia e Marciano. Nella ripresa il Latina trova il pareggio grazie ad un rigore, concesso per un fallo su Mazzoleni, trasformato con la solita freddezza da Addessi. Nel finale ai nerazzurri è stato annullato un gol: Giordano aveva gonfiato la rete avversaria sfruttando un cross di Mazzoleni, ma il direttore di gara ha fermato il gioco su segnalazione dell'assistente. Il guardalinee ha alzato la bandierina, tra lo stupore generale, perché a suo avviso la palla era uscita prima di arrivare a Giordano.

LATINA-JUVE STABIA 2-2

Latina: Forzati, Anastasio (22' st Manni), Maciucca, Berti, Iraci, Iannella, Addessi, Mazzoneli, Fedeli (32' st Giordano), Rosella, Placidi (12' st Ottaviani). A disp.: Novara, Guiducci, Capanna, Cosimi, Blandino, Torri, Zeccolella, Raso, D'Alessandris. All.: Ghirotto
Juve Stabia: Mennella, Cammarota, Daleotto, Guastamacchia, Guarino, Carillo, Sacco, D'ancora (37' st Garotta), Gargiulo, Elefante (42' st Calamio), Marciano (27' st Cisolli). A disp.: Capuano, Mauro, Mileto, Arpino, La Mura, Cozzolino, Grasso. All.: Turi
Arbitro: Capraro di Cosenza. Assistenti: Calcopietro e Colicelli
Marcatori: 27' Rosella, 35' Guastamacchia, 37' Marciano, 32' st Addessi (rig.)
Note – Ammoniti: Fedeli, Placidi, Manni, Iraci, Cammarota, Guarino

Comunicato Stampa