Axed Group Latina Calcio a 5, pronta per la sfida con il Rieti

Pubblicato il: 17-12-15

Anticipo di campionato per l'Axed Group Latina Calcio a 5 che domani (venerdi 18 dicembre), alle ore 21, sarà di scena al “Palamalfatti” di Rieti in un derby che si preannuncia davvero molto interessante e che, di fatto, aprirà il girone di ritorno del massimo campionato di calcio a 5. La sfida in questione sarà diretta dai signori Lamanuzzi di Molfetta e Greco di Cosenza, coadiuvati nel loro lavoro dal Crono, Intoppa di Roma 2. Quello di domani (venerdì 18 dicembre), sarà un derby d'alta classifica. Il Rieti, infatti, ha chiuso il girone di andata al secondo posto con 21 punti, a tre lunghezze dalla capolista Montesilvano. L'Axed Group Latina Calcio a 5 è sesta con 16 punti, in coabitazione con l'Asti e a due lunghezze da un'altra coppia formata da Carlisport Cogianco e Acqua&Sapone Emmegross. Il tecnico nerazzurro, Piero Basile, dovrà fare a meno dello squalificato Battistoni, ma per l'occasione potrà nuovamente contare su Andrea Terenzi e Yuri Bacoli. “Non sono al 100% - ha tenuto a precisare al termine della rifinitura di oggi (giovedì 17 dicembre) lo stesso allenatore pugliese dell'Axed Group – ma sono disponibili e, dunque, verranno utilizzati. Sono due rientri importanti per noi, a maggior ragione in una gara importante e delicata come quella che ci apprestiamo a giocare con il Rieti. Una squadra che si è rinforzata sul mercato, che sta vivendo un grande momento, visto il secondo posto in classifica, ma che noi affronteremo consapevoli delle nostre possibilità e, soprattutto, del fatto che questa partita, l'abbiamo davvero preparata nel migliore dei modi. Vogliamo ripartire alla grande e faremo di tutto per riuscirci. Ripeto, siamo pronti ad affrontare questo derby davvero nel migliore dei modi”. L'Axed Group Latina Calcio a 5, dunque, è pronta ad affrontare questa sfida con il Rieti con il piglio giusto e la coscienza di chi sa che quello fatto sino ad ora non è stato un caso, ma tutt'altro. “Sappiamo qual'è il nostro valore – ha proseguito Basile abbiamo rispetto per tutti, ma le nostre partite ce le giochiamo dall'inizio alla fine, puntando sempre a vincere. Il Rieti non lo scopriamo certamente adesso, è una squadra attrezzata, seguita da un gran pubblico e che gioca in un palazzetto piccolo che, spesso e volentieri, è un'arma in più a loro favore. Noi, però, proveremo a fare la nostra partita, a giocarcela dall'inizio alla fine, perchè siamo convinti che possiamo fare bene. La squadra si è allenata con cura, è arrivato anche Caio Junior che, come ho già detto, può tornarci davvero molto utile, siamo pronti ad affrontare il Rieti nel migliore dei modi”.

 

C.S.