Pari tra Axed Group Latina ed Acqua e Sapone

Pubblicato il: 19-02-17

L’Axed Group pareggia in casa contro l’Acqua&Sapone al termine di una grande partita, vissuta sempre sul filo dell’equilibrio. E’ la rete di Miotti ad aprire i giochi, poi Maina pareggia i conti su tiro libero.
PRIMO TEMPO
I nerazzurri schierano Chinchio tra i pali, Avellino, Bernardez, Battistoni e Maina, mentre l’Acqua&sapone presenta Mammarella in porta, Murilo, Ruiz, Canabarro e Lukaian. La prima chance è  per il Latina con Battistoni, con Mammarella abile nel respingere la conclusione potente dell’argentino, poi è Avellino a impensierire la formazione abruzzese con un destro dal limite che si schianta sul corpo dell’estremo difensore ospite. L’Acqua&Sapone risponde con il sinistro di Lukaian dalla distanza, che termina però a lato. Il quintetto di Ricci al 6’ ha una grande occasione con Jonas, ma Chinchio è superlativo sbarrando la strada al numero 20 ospite lanciato in porta. Sempre Jonas poco dopo, da due passi manda alto dopo una corta respinta del portiere nerazzurro. La gara è equilibrata ma al 14’ l’arbitro concede un penalty molto discutibile agli ospiti. Alla battuta va Jonas, ma Chinchio con una prodezza devia il pallone sulla traversa. Un minuto più tardi, sugli sviluppi di un calcio di punizione, Battistoni fallisce una comoda palla gol per portare avanti il Latina. Al 15’50’’ i nerazzurri hanno la chance per andare avanti, Mammarella però è bravo a respingere con il piede il tiro libero calciato da Avellino. I padroni di casa insistono e con Battistoni vanno di nuovo vicini al vantaggio, ma ancora una volta Mammarella dimostra la sua bravura respingendo con i piedi.
SECONDO TEMPO
Ad inizio ripresa gli ospiti partono forte e Chinchio è costretto a mettere una pezza sul tiro a botta sicura di Jonas dopo appena due minuti. Al 6’ è Bernardez a provarci con il sinistro da fuori, senza però inquadrare la porta. All’8 ancora Jonas tenta la botta da fuori e Chinchio vola all’incrocio dei pali per salvare i nerazzurri. Il Latina risponde un minuto dopo con Battistoni, l’argentino prova il diagonale potente con il sinistro, ma ancora una volta Mammarella dice di no. Il match è sempre in equilibrio e all’11’ è Jonas con il tacco sotto porta a non trovare lo specchio per una manciata di centimetri. Ma al 14’23’’ su una ripartenza veloce l’Acqua&Sapone trova la rete del vantaggio con Miotti, che solo davanti a Chinchio non sbaglia.  Il Latina va all’assalto, ma Mammarella è praticamente insuperabile. Al 15’58’’ Maina beneficia di un tiro libero guadagnato da Bernardez e stavolta Mammarella non può intercettare il missile del bomber argentino. In un finale rocambolesco, prima Maina salva sulla linea un tiro di Jonas e poi Mammarella compie una prodezza assoluta sul destro a botta sicura di Terenzi. Il match termina così 1-1.
Axed Group Latina – Acqua&Sapone 1-1
Axed Group Latina
: Chinchio, Terenzi, Maina, Battistoni, Bernardez, Pica Pau, Avellino, Amoedo, Rossi, Testa D., Mazza, Landucci. All. Basile
Acqua&Sapone: Mammarella, Lima, Romano, Rocchigiani, Murilo, Lukaian, Miotti, Bordignon, Casassa, Jonas, Ruiz, Canabarro . All. Ricci
Arbitri: Manzione di Salerno e Minichini di Ercolano
Cronometrista: Pagano di Torre Annunziata
Marcatori: 14’23’’st Miotti, 15’58’’st Maina
Ammoniti: Lukaian, Maina, Bernardez, Mammarella, Ruiz

DOPO PARTITA
Le parole del tecnico Basile
    

L’Axed Group Latina Calcio a 5 ha ottenuto un punto prezioso contro l’Acqua&Sapone. Il quintetto nerazzurro, davanti al proprio pubblico, ha giocato una delle più belle partite della stagione al cospetto di una di quelle formazioni in lizza per la conquista del titolo di campione d’Italia. Nonostante la squalifica di Corso e qualche piccolo acciacco, la squadra di Basile ha saputo regalare ancora una volta un grande spettacolo al ‘PalaBianchini’, ottenendo un punto di vitale importanza nella corsa ai play off. A sei gare dal termine del campionato, il destino è nelle mani dei pontini. E Piero Basile non può che essere soddisfatto: “I ragazzi sono stati splendidi, hanno giocato una gara fatta di testa, tattica, tecnica, cuore e coraggio. Non era facile contro l’Acqua&Sapone, formazione costruita per vincere il campionato, reduce da una serie incredibile di risultati utili, eppure siamo stati in grado di giocarcela alla pari, creando anche diverse occasioni da gol importanti. Siamo stati bravi nel leggere e interpretare ogni momento della gara, quando c’è stato da soffrire lo abbiamo fatto con intelligenza, senza concedere mai grosse chance agli avversario e quando è accaduto Chinchio è stato superlativo nel chiudere la porta. E anche quando ci siamo trovati sotto di un gol, non abbiamo mai mollato, raggiungendo il meritato pareggio. Un risultato che ci permette di muovere la classifica e che trasmette fiducia dopo il ko con la Lazio. La prestazione offerta davanti al nostro meraviglioso pubblico deve darci quella energia necessaria per ipotecare la qualificazione ai play off, a partire dalla prossima gara in trasferta contro la Futsal Isola, altro impegno molto delicato. Ma ci tengo davvero a fare un plauso a tutto il gruppo, i giocatori stanno dando tutto per la maglia, lottando su ogni pallone dal primo all’ultimo secondo di gioco. Se giochiamo in questo modo raggiungeremo il traguardo play off. Un grazie come sempre, infine, a chi segue le nostre partite al PalaBianchini, specialmente nei momenti di difficoltà il pubblico ci dà una grande mano e il nostro desiderio è quelli di ripagarli con prestazioni di alto livello”.

C.S.