De Santis:\"Vogliamo andare lontano\"

Pubblicato il: 01-08-10

Hanno le idee molto chiare i giovani talenti della Century Latina Calcio a 5. Hanno le idee chiare e, come si suol dire in gergo, mordono il freno in vista della prossima stagione. Loro, del resto, rappresentano quello “zoccolo duro” sul quale la società presieduta da Gianluca La Starza, punta per un altro campionato di vertice. Uno di questi giovani Under 21 è senza ombra di dubbio, Mannich De Santis, in procinto di partire per qualche giorno di vacanza ad Ischia, ma… “desideroso di iniziare quantoprima la preparazione – ha tenuto a precisare – Credetemi, non vedo l’ora di rimettermi al lavoro, anche perche in me, come del resto per gli altri, c’è tantissima voglia di far bene e di prenderci quello che la scorsa stagione c’è sfuggito di un soffio, la promozione in A2”. Mannich De Santis, dunque, è pronto a rituffarsi nel clima campionato, che… “sarà duro come quello passato, se non di più – ha tenuto a precisare il giocatore nerazzurro – Noi siamo forti, la società non ha lasciato davvero nulla al caso al momento di costruire la squadra, ma la Canottieri Lazio, a mio avviso, è anche più forte della Cogianco Genoano della scorsa stagione. C’è poi anche l’Alphaturris che ha fatto una bella squadra. Noi, però, siamo forti. La società – ha spiegato Mannich De Santis ha operato davvero molto bene sul mercato, ha fatto a mio avviso i passi giusti per mettere nelle condizioni il nuovo tecnico Batista, di operare nel migliore dei modi. Credo che ci siano tutti i presupposti per far bene e per vincere. Vogliamo, tutti noi, questa promozione in A2, la vogliamo con tutto noi stessi e faremo il massimo per raggiungerla”. Idee chiare, obiettivi ben precisi, perché… “mi piacerebbe tanto conquistarmi una maglia azzurra, ma per farlo dovrò dimostrare a Batista di poter valere e, dunque, aspirare ad una maglia da titolare. Questo è uno dei miei obiettivi – ha concluso De SantisIl fatto stesso che la società, nonostante qualche partenza, ha voluto confermare lo ‘zoccolo duro’ della passata stagione e parlo di noi ragazzi di Latina, è perché è convinta che senza di quello, non si può andare da nessuna parte. Noi siamo attaccati a questi colori, noi ce l’abbiamo nel cuore e con questi colori vogliamo andare lontani, molto lontani. In A2 e, personalmente, anche in nazionale”.

Comunicato Stampa