Unicusano Fondi vince di misusa ad Ostiamare

Pubblicato il: 15-02-15

L’ Unicusano Fondi firma la cinquina. I rossoblù vincono anche sul campo dell’ Ostia Mare, infilando la quinta vittoria consecutiva, salgono al sesto posto e mettono nel mirino la quinta piazza occupata dall’ Aprilia. Gli uomini di Sandro Pochesci capitalizzano al meglio la rete di Stefano D’ Agostino, alla tredicesima segnatura in maglia fondana, raccogliendo tre punti che ne fanno una delle squadre maggiormente in vista del girone di ritorno.
Il primo tempo va via sulla linea di un sostanziale equilibrio, con i rossoblù che senza alcun timore provano a fare la partita, e con l’ undici bianco viola che preferisce tamponare e ripartire. Per un paio di volte sono i locali a tentare di pungere (su una di queste, c’è anche l’ uscita di testa del portiere Di Loreti, titolare in sostituzione dello squalificato Coletta), mentre i fondani si rendono pericolosi con Angelilli, ai danni del quale un intervento falloso in area ostiense ha sollevato qualche timida protesta da parte del team ospite.
La ripresa si muove sulla falsariga di quanto visto nel corso della prima parte di gara, con gli ospiti che provano a fare la partita, esercitando un certo possesso palla, e la compagine di casa pronta a ribattere. All’ altezza della mezz’ora, i fondani sfiorano il vantaggio con D’ Agostino, la cui conclusione chiama il portiere di casa ad una difficile deviazione in angolo. E’ il segnale del vantaggio dell’ Unicusano Fondi, che arriva poco dopo: giocata di Evacuo, entrato in corso d’ opera a sostituire Cardillo, conclusione respinta da Saccucci e tap-in vincente dello stesso D’ Agostino che insacca il pallone dell’ 1-0. L’ Ostia Mare prova la risposta, che arriva con una punizione dal limite di Martinelli che termina di poco alta sulla traversa. Ed in pieno recupero, è Di Loreti ad opporsi alla grande ad un colpo di testa di Costantini che ha fatto gridare al pareggio, deviando in angolo l’ incornata a botta sicura dell’ esterno di casa. I fondani stringono i denti, e portano così a casa un successo che vale tanto oro quanto pesa.

OSTIAMARE- UNICUSANO FONDI: 0 - 1

OSTIAMARE: Saccucci, Barbieri, Angeletti, De Nicolò, Costantini, Piroli, Piro, D’ Astolfo (2’ st Martinelli), Massella, Macciocca (7’ st Matarazzo), Maestrelli (38’ st Sargolini). A disp.: Travaglini, Danese, Biagiotti, Tabirri, Palazzini, Rossi. All. Chiappara.
UNICUSANO FONDI: Di Loreti, Ciaramelletti, Pompei, Maisto, Rinaldi, Barbato, Piras (20’ st Nappo), Evangelisti, Cardillo (14’ st Evacuo), D’ Agostino, Angelilli (41’ st Cirilli). A disp.: Ludovici, Garofalo, Bocchino, Addessi, Carbone, Giordano. All. Pochesci.
ARBITRO: Acquapendente di Genova (Garofalo-Montuori)
RETE: 36’ st D’ Agostino
NOTE: spettatori 250 circa, cielo coperto, ammoniti D’ Astolfo, Piro, Matarazzo (O), Rinaldi, Angelilli, Maisto (Uf); recupero 3’ pt, 4’st

DAGLI SPOGLIATOI
Pochesci (All. Unicusano Fondi): Era una partita difficile contro un avversario di grande valore, ma siamo riusciti a farla nostra con pieno merito. Il primo tempo non è stato dei più belli da parte nostra, forse un po’ impauriti, nella ripresa siamo andati decisamente meglio, e con D’ Agostino abbiamo trovato la rete decisiva; nel finale, è stato bravissimo Di Loreti a sventare una loro occasione, con un intervento da portiere vero. Un successo voluto, ed ora per domenica prossima vorrei uno stadio pieno, questi ragazzi lo meritano.

Chiappara (all. Ostia Mare): Abbiamo fatto una buona partita, nel finale non ci sono mancate le occasioni per pareggiare, e sicuramente la divisione della posta sarebbe stato il risultato più giusto. Pazienza, adesso guardiamo avanti, ci rimbocchiamo le maniche e pensiamo subito alla partita con la Nuorese.

C.S.