Lo espelle, lui gli fa ingoiare il fischietto

Pubblicato il: 14-02-11

FIRENZE- Per aver cercato di far ingoiare il fischietto all'arbitro, un calciatore di Terza categoria è stato squalificato dal giudice sportivo per 20 mesi. Il protagonista è Andrea Biondi che veste la maglia dell'Albereta 72 club di Pelago (Firenze). Il fatto è avvenuto durante la partita Sancat-Albereta 72 (2-2). Biondi, dopo essere stato espulso per aver offeso il direttore di gara, è detto nella motivazione, "gli metteva un braccio al collo cercando poi con la mano di spingergli il fischietto in bocca". Dopo il gesto il calciatore ha continuato ad offendere e a minacciare l'arbitro.

Gazzetta.it