Fallito il Catanzaro

Pubblicato il: 24-02-11

Da stamattina, il Football Club Catanzaro SpA, nato nell’estate del 2006, è una società fallita. Ma, allo stesso, potrà terminare la stagione agonistica. E ciò nel tentativo di salvare il titolo sportivo, evitando così la radiazione. Tutto come previsto quindi. Le ultime ore di vita del club giallorosso (in attesa magari di una nuovo soggetto giuridico) si sono così consumate senza colpi di scena.
Erano circa le 10, infatti, quando il Tribunale di Catanzaro in composizione collegiale, a seguito della relazione del giudice delegato, scioglieva la riserva, dichiarando il fallimento dell’Fc (che nelle scorse settimane aveva avanzato formale istanza in questo senso) e, soprattutto, concedendo l'esercizio provvisorio dell'attività. E’ stato poi nominato il curatore nella persona del professor Giulio Nardo, docente di Diritto Fallimentare all'Unical di Cosenza. Come dire, l’annus horribilis del calcio catanzarese si arricchisce di un nuovo capitolo e di una macchia indelebile.
Ultima in classifica, con un raggelante -2, ormai condannata alla retrocessione in D (si aspetta solo il verdetto della matematica), la compagine giallorossa continuerà la stagione nelle vesti di società fallita, nell’attesa che qualcuno si faccia avanti per rilevare il titolo sportivo (assumendosi onori e soprattutto oneri economici) e per cercare di dare un futuro al sempre più sgonfio pallone catanzarese. Ricordiamo che è la seconda volta, nell’arco di quattro anni e mezzo, che a Catanzaro fallisce una squadra di calcio.

SOLIDARIETA' --- Dai tifosi della Fiorentina sono giunti messaggi verso i sostenitori del Catanzaro. Ad esempio NobiltàViola (tramite Fiorentina.it) ha scritto: "Catanzaro città stupenda e gente magnifica!!!il fallimento è solo l'inizio di una vostra favolosa rinascita!!le radici profonde non gelano". Tali gesti di solidarietà sono stati fatti in quanto le due tifoserie sono gemellate.
 

Francesco Paris