Il Sezze batte il San Michele

Pubblicato il: 11-10-15

Torna a vincere il Calcio Sezze, che batte agevolmente il San Michele e trova la seconda affermazione stagionale. In avvio Gaeta si affida al collaudato 4-3-3. Ma stavolta al posto di Rossi come esterno alto si va a piazzare Di Tullio, con Tersigni inserito nei quattro di difesa. Al 3’ subito grande occasione per il San Michele con Di Matteo servito da Cocuzzi, ma sulla conclusione del centrocampista borghigiano Stefanini si supera deviando in corner. La risposta del Sezze arriva al 6’ con un numero in piena area di Pellerani, che dopo aver saltato Piccirilli va alla conclusione che termina di poco alta. All’11’ ancora Sezze molto pericoloso con Coia, che riceve da Rogato, si gira e in spaccata arriva a concludere trovando prontissimo D’Aversa alla deviazione in tuffo. Sul capovolgimento di fronte San Michele ancora pericoloso con Cocuzzi, ma la difesa del Sezze chiude gli spazi. La gara si sblocca al 27’ con la punizione di Coia, rimediata da Pellerani al termine di un’insistita azione sull’out destro, sulla quale D’Aversa non può nulla. Prima rete stagionale per il bomber del Calcio Sezze (21 reti nella scorsa stagione tra campionato e Coppa). Sulle ali dell’entusiasmo Coia sfiora il raddoppio un minuto dopo, ma sul tocco che scavalca D’Aversa interviene Piccirilli che toglie il pallone dalla porta. Al 39’ ancora Coia a provarci dal limite, ma la palla finisce a lato. Prima dell’intervallo Sezze trova il raddoppio: Pellerani serve Coia in piena area, l’attaccante attira su di sé le attenzioni della difesa dei borghigiani e poi serve l’accorrente Cece che di destro scarica un diagonale che batte ancora una volta D’Aversa. Nella ripresa Giovannelli prova a modificare qualcosa nel suo schieramento inserendo Cifra al posto di Ruggiero. Gaeta, invece, lascia invariati i suoi undici in campo. Al 5’ il San Michele chiede a gran voce il rigore per un mani di Miccinilli, che il direttore di gara reputa essere stato commesso fuori area. Al 12’ Coia prende palla dalla trequarti, entra in area e prova di punta a battere D’Aversa, che si supera deviando in corner. Al 21’, dopo un anno ai box per infortunio, torna a calcare il terreno di gioco Gabriele Antonucci, che raccoglie il convinto applauso del pubblico del “Tasciotti”. Sezze avrebbe in più occasioni la possibilità del tris, ma le azioni si spengono negli ultimi 16 metri. Il San Michele risponde con Cifra al 38’, ma il suo sinistro non è preciso e non preoccupa Stefanini. In pieno recupero arriva la doppietta di Coia che, servito da Petrussa, chiude il match e permette ai suoi di concentrarsi sulla gara di mercoledì (ritorno del trentaduesimi di Coppa Italia contro il Grottaferrata, con Sezze che parte dall’1-2 dell’andata) e sulla trasferta di domenica prossima a Boville.

CALCIO SEZZE – SAN MICHELE 3-0
SEZZE: Stefanini, Miccinilli, Tersigni, Petrussa, Rogato, Di Trapano, Ciotti, Cece, Coia, Pellerani (39’ st Martelletta), Di Tullio (21’ st Antonucci). A disp.: Paolangeli, Colongi, Rieti, Perna L., Rossi. All.: Gaeta
SAN MICHELE: D’Aversa, Vanzari, Maresca, Piccirilli, Onorato, Ruggiero (1’ st Cifra), Cocuzzi, Di Matteo, Osman (20’ st Perna M.), Bernardo, Raiz  (10’ st Gravina). A disp.: Neroni, Costantini, Collini, Di Mezza. All.: Giovannelli
ARBITRO: Giusti di Ostia Lido
Assistenti: Giudice e Conti di Frosinone
MARCATORI: 27’ pt e 48’ st Coia, 43’ pt Cece.
NOTE: Ammoniti: Tersigni, Ciotti. Recupero: pt: 0’; st: 4’

C.S.