Coppa Italia Promozione, pari tra Podgora e Formia

Pubblicato il: 14-10-15

Pareggio in rimonta e qualificazione al secondo turno per il Formia, che riesce a rimettere in piedi una partita che pareva compromessa portando a casa il risultato che serviva per accedere ai sedicesimi di finale della rassegna tricolore. I padroni di casa sono andati in vantaggio pochi minuti dopo il fischio d’ inizio grazie a Vona, che dai venti metri ha raccolto un retropassaggio corto per scagliare un tiro dalla distanza con il quale mettere il pallone nel sacco. Gli ospiti hanno cercato nella prima frazione la rete del pareggio, mancando un paio di occasioni, una delle quali davvero favorevole. Ma nella ripresa è stato Martellacci a confermarsi la bestia nera dei biancazzurri, insaccando il pallone del raddoppio sfruttando un assist in velocità. Il Formia tenta la reazione, e torna in partita grazie a Di Stefano, che accorcia le distanze raccogliendo un pallone in area borghigiana. E lo stesso ex attaccante del Fontana Liri firma, a cinque minuti dalla fine, il definitivo pareggio sugli sviluppi di una rimessa laterale, tra una bordata e l’ altra di pioggia che hanno fatto temere la sospensione del match. Nel finale, lo stesso attaccante tirrenico è stato espulso, ma per la squadra di casa il tempo per rimettere in piedi il discorso qualificazione era di fatto concluso.

PODGORA-FORMIA 2-2

PODGORA: Ristic (15’ st Turrini), Fatini, De Bonis, Porcelli (7’ st Lanzillo), Schiavon, Soumah, Polzella, Pietrogiacomi, Bartolomucci, Vona (1’ st Martellacci), Bragazzi. A disp.: Tammaro, Mastrogiovanni, Dadu, Sangermano. All. Iannotti.
FORMIA: Maraolo, Carginale (14’ st La Vecchia), D’ Amora, Volpe, Del Nunzio, Imbriaco (7’ st Formisano), Carfora, Foti, Accrachi, Sellitti (7’ st Di Florio), Di Stefano. A disp.: Fiorenza, Pizza, La Vecchia, Formisano, Federico, Esposito, Di Florio. All.: Rosolino.
ARBITRO: Lemma di Frosinone (Di Maola-Mounga).
RETI: 7’ pt Vona (P), 14’ st Martellacci (P), 23’st e 40’ st Di Stefano (F)
NOTE: al 45’ st espulso Di Stefano per somma di ammonizioni; ammoniti Ristic, De Bonis Porcelli, Polzella (P) recupero 2' pt’ 5’st.

C.S.