Latina Calcio a 5 parla Gianluca La Starza

Pubblicato il: 19-08-12

Le dimissioni dal LATINA CALCIO del Presidente Condò hanno colpito tutto l'ambiente pontino, il Latina calcio a 5 nella persona del presidente avvocato Gianluca La Starza,  esprime tutto il proprio stupore e dispiacere per la perdita sportiva di un personaggio dallo spessore umano notevole.
Presidente La Starza vuole spendere due parole per commentare le dimissioni del presidente Condò ?
Esprimo sicuramente tutta la mia solidarietà al sig. Condò per l'interruzione di un percorso sportivo storico che nessuno a Latina potrà mai dimenticare.
Ho conosciuto Michele Condò in occasione di una manifestazione a sfondo sociale e credo che in poche occasioni nella mia vita sono rimasto colpito a primo impatto dalla umanità, dallo stile e dalla cordialità  di una persona.
Come presidente del Latina calcio a 5, a nome di tutta la società posso solo augurargli prima di tutto di risolvere i problemi di salute che lo stanno affligendo e magari in un futuro prossimo un suo ritorno nello sport, chissà, se ne avesse davvero voglia , anche per aiutare noi del Latina calcio a 5 che davvero avremmo bisogno di persone come il sig. Condò.
Auguro al tempo stesso al successore nella presidenza del Latina un grande in bocca al lupo fiducioso che possa raggiungere altri successi storici.
Intanto lunedì avrà inizio la preparazione in vista del campionato che inizierà con la partita casalinga il  6 ottobre contro una squadra siciliana di grossa levatura, ma l'attesa è rivolta presidente soprattutto all'arrivo del nuovo straniero e del ritorno del brasiliano Lazarini de Almeida
Si, lunedì interrompiamo il digiuno sportivo con l'inizio della preparazione e a seguire quindi una serie di amichevoli anche importanti, poi avremo tempo già da questa settimana per dare il giusto tributo all'arrivo a Latina di Lazarini e di un altro giocatore argentino 
.
Il mercato può considerarsi concluso?
Non escludo che se si materializzassero determinate condizioni favorevoli potremmo prendere in considerazione di fare una o due operazioni in entrata di ragazzi italiani che potrebbero dare un ulteriore contributo, anche importante.
Comunque non è una necessità impellente, crediamo di aver allestito una buona squadra ovvio che si può sempre migliorare ma al sottoscritto fa già enormemente piacere essere riuscito a mettere a disposizione del nostro mister una squadra come quella attuale.
Andrea Terenzi ?
Abbiamo fatto tutte le valutazioni del caso, all'unanimità in società si è deciso di interrompere il rapporto sportivo anche per dare al ragazzo la possibilità di valutare le proprie potenzialità al di fuori della propria città e chissà capire appieno che quello che gli stavamo offrendo forse non andava rifiutato.

Potranno incontrarsi di nuovo le strade tra il Latina e Terenzi oppure c'è stata una frattura insanabile ?
Andiamoci piano, stiamo parlando sempre di sport e di insanabile di fronte a problemi come questi non c'è nulla- Attualmente il ragazzo non riesce secondo il nostro punto di vista a comprendere la fortuna  di  avere nella sua città una squadra come la nostra che sta cercando di ritagliarsi tra mille difficoltà uno spazio importante nel futsal italiano, allora credo che andando a giocare fuori potranno succedere due cose, o il ragazzo farà vedere a tutti le sue qualità ed in questo caso saremo contenti per lui, oppure se non dovesse ambientarsi o trovare altre difficoltà ad esprimersi, capire che qui sta lasciando oltre che una società anche una famiglia, a quel punto saremo lieti di riabbracciarlo ma alle nostre condizioni.
Deve essere chiaro per tutti, chi vuole far parte della mia squadra, sia esso calciatore, tecnico o dirigente, deve essere contento e motivato al 100% , ma in particolare i giocatori devono capire ed essere riconoscenti verso chi  si prodiga dalla mattina alla sera tutti i santi giorni  per riuscire a portare in alto questo sport a Latina.

Comunicato Stampa