Pari tra San Severo UnicusanoFondi

Pubblicato il: 06-12-15

All’ ultimo sospiro, l’ UnicusanoFondi coglie il pareggio sul campo del San Severo e porta a casa un pareggio che vale oro, ottenuto in rimonta e dopo aver giocato buona parte del secondo tempo in dieci.
LA PARTITA
Il confronto del “Ricciardelli” inizia subito a viso aperto, con il San Severo che prova a rendersi pericoloso con Evacuo, pescato in area di rigore da Tricarico ed ottimamente anticipato da Saitta, mentre poco prima della mezz’ ora è Tiscione a disegnare un pericoloso calcio di punizione che viene deviato in angolo da Mennella. E’ la fase migliore per i pontini, che vanno vicini alla marcatura con Meloni, il quale non arriva per un attimo su un cross di Tiscione, mentre al 43’ è D’ Agostino, dopo aver superato un avversario, a calciare fuori davvero di poco.
Il secondo tempo parte con un’ altra grande chance mancata da Meloni: solo davanti al portiere, il bomber fondano ha calciato alto dopo essere stato servito ottimamente da Tiscione. E nel suo momento migliore, la squadra rossoblù viene colpita dalla rete di Florio, capace di sfruttare un calcio di punizione dalla lunga distanza per sorprendere Saitta e mettere dentro il pallone del vantaggio. Qualche minuto dopo i fondani rimangono in dieci, per via dell’ espulsione comminata a Meloni -i rossoblù si sono lamentati del fatto che potesse esserci un doppio cartellino rosso per reciproche scorrettezze, anziché un’ ammonizione per il difensore di casa- e le cose tendono a complicarsi. Nonostante l’ inferiorità numerica, l’ UnicusanoFondi va alla ricerca del pareggio, affidandosi alla verve di Tiscione
In contropiede pungono i padroni di casa (nel recupero è Milani ad essere anticipato da Tommaselli), ma è a due minuti dalla fine che arriva il sospirato pareggio: lo firma Tiscione, tra i migliori in campo, a sfruttare felicemente un calcio di punizione dal limite per battere Mennella ed insaccare il pallone che vale il pareggio. Quantomai importante per il cammino dei tirrenici, che mercoledì torneranno di scena in Coppa Italia contro il Serpentara e domenica prossima riceveranno la visita del Potenza per un confronto di campionato a dir poco scintillante.

SAN SEVERO-UNICUSANOFONDI 1-1
SAN SEVERO:
Mennella, Natino, Rossi, Favilla F., Cipolletta, Grieco, Florio, Tricarico, Evacuo (43’st Favetta), De Luca (31’ st Morsillo), Milani. A disp.: Di Michele, Rolli, Capone, Favilla D., Mastrangelo, De Rosa, De Bellis. All.: De Felice.
UNICUSANO FONDI: Saitta, Galasso, Pompei, Ramceschi (31’ st Martino), Pepe, Tommaselli, Tiscione, Catinali, Alleruzzo (31’ st Angelilli), D’ Agostino (18’ st Iadaresta), Meloni. A disp.: Calandra, Barbato, Ruggiero, Rinaldi, Evangelisti, Sterpone. All. Pochesci.
ARBITRO: Clerico di Torino (Terenzio-Chiappetta)
RETI: 9’ st Florio (S), 48’ st Tiscione (Uf).
NOTE: spettatori 400 circa; espulsi al 16’ st Meloni (Uf) per fallo di reazione, al 49’ st Milani (S) per gioco falloso; ammoniti De Luca, Grieco, Favilla F. (S), D’ Agostino (Uf). Recupero 1’ pt, 5’ st.


IL DOPO GARA
POCHESCI (All. Unicusano Fondi): E’ un pareggio che vale una vittoria, per il modo come è stato raggiunto, e soprattutto perché abbiamo giocato buona parte del secondo tempo in dieci. Mi dispiace per Meloni, caduto in un’ ingenuità. Era un campo difficile, lo sapevamo e tale si è confermato, devo fare un plauso a tutti, anche a quelli che sono entrati durante la partita.
 

 

C.S.