Il Latina Scalo batte il Formia capolista

Pubblicato il: 07-02-16

LATINA SCALO (LT) - Il Latina Scalo, al termine di una grande prestazione, ha battuto la capolista Formia. La formazione tirrenica veniva da nove risultati utili consecutivi. Al primo posto della classfica si attesta pertanto l'Alatri che, in trasferta, ha battuto l'Agora. Nel corso del primo tempo la gara è stata combattuta e ricca di occasioni. A metà della prima frazione, i biancazzurri hanno trovato la rete con una perfetta punizione di Foti, ma il direttore di gara ha annullato su segnalazione dell’ assistente per fuorigioco attivo da parte di D’ Amora.
Latina ScaloSECONDO TEMPO - Il secondo tempo si apre con il vantaggio del Latina Scalo Cimil. Peressini, su calcio di punizione, ha realizzato la quarta marcatura stagionale battendo Maraolo con un calcio franco assegnato per un fallo di La Vecchia, nella circostanza espulso. Nonostante l’ inferiorità numerica ed il vento a sfavore, i formiani provano a rimettere in piedi la partita, ma nel finale subiscono prima il raddoppio e poi addirittura la terza rete latinense. Nel lungo recupero concesso per via dell’ infortunio occorso ad un giocatore di casa, i tirrenici trovano lo spazio per la rete della bandiera grazie al neo entrato Sellitti, che trasforma un rigore che lui stesso si è procurato. 

Latina Scalo Formia

LATINA SCALO-FORMIA 3-1
LATINA SCALO: Viscusi M., Mankoussou, Scuoch, Caputi (16’ st Mancini), Di Stasio, Palladino, Di Capua, Fiaschi, Mosca, Peressini, Di Rubbo (11’ st Tosti). A disp.: Paolangeli, Incocciati, Ragozzo, Viscusi C., Tosti, Mancini, Sannino. All.: Iannarilli.
FORMIA: Maraolo, La Vecchia, Carginale, Volpe (27’ st Di Florio), D’ Amora, Villacaro, Carfora, Foti, Accrachi, Marciano, Di Stefano (20’ st Sellitti). A disp.: Fiorenza, Pizza, Esposito, Formisano, Scariati. All.: Rosolino.
ARBITRO: Spinetti di Albano Laziale (Martelluzzi-Scopa)
RETI : 6’ st Peressini (L), 47’ st Mosca (L), 49’ st Peressini (L), 52’ st Sellitti (F, rig.)
NOTE: al 16’ st grave infortunio a Caputi, che in uno scontro fortuito viene duramente colpito al setto nasale. Espulsi al 6’ st La Vecchia (F) per fallo da ultimo uomo, al 51’ st Mankoussou (L) per somma di ammonizioni; ammoniti Mankoussou, Viscusi, Scuoch, Caputi, Di Stasio, Palladino, Di Capua, Peressini (L), Maraolo (F). Recupero 1’ pt, 8’ st.
 

Latina Scalo Formia
 


 


 

G.P.