San Michele batte Pontinia 1-0

Pubblicato il: 28-02-16

BORGO SAN MICHELE (LT) - Il San Michele, grazie al rigore siglato da Stefano Cocuzzi, si è aggiudicato il derby contro il Pontinia. La gara, appena l’arbitro ha decretato il via alle ostilità, è stata molto combattuta. Il San Michele già al decimo ha provato a sorprendere la formazione ospite con un lungo rilancio del portiere Mattia Daversa che ha innescato proprio sul filo del fuorigioco Cocuzzi. Il bomber del San Michele tuttavia ha perso l’attimo nel calciare in porta sprecando una ghiotta occasione.

[CLICCA QUI E GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA]

Il Pontinia, in questa fase della gara, ha alzato la pressione iniziando a farsi vedere dalle parti di Daversa infatti, nel capovolgimento successivo, agli ospiti è stato annullato un gol per fuorigioco. Al 14esimo il Pontinia si è reso pericoloso sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il San Michele ha risposto agli attacchi dei granata con l’ispirato Cocuzzi.

San Michele PontiniaL’attaccante borghigiano, dopo essersi destreggiato in area di rigore, ha calciato a botta sicura colpendo il palo. La palla è danzata in area di rigore senza trovare la deviazione di alcun giocatore del San Michele. Mister Roberto Giovannelli ha chiesto ai suoi di costruire azioni sulle fasce per cercare di scardinare l’attenta retroguardia ospite. Al 21esimo Di Matteo, con una bella discesa sull’out di destra, ha servito Andrea Bernardo ma il tiro del portacolori del San Michele è terminato alto. Tre minuti dopo ancora i padroni di casa pericolosi con Forzan che aveva trovato il varco giusto per Daniele Abbracciante ma il filtrante per l’attaccante è stato intercettato dal capitano del Pontina che ha annullato una grossa occasione per il San Michele. Dal 29esimo la partita si è incattivita e l’arbitro ha iniziato ad usare i cartellini per calmare gli animi dei giocatori. Al 35esimo il Pontinia ha provato a sorprendere Daversa con un tiro dalla distanza ma l’estremo difensore del San Michele non si è fatto trovare impreparato. Sullo scadere della prima frazione di gioco Cocuzzi ancora protagonista con una spettacolare punizione dal limite dell’area di rigore che ha severamente impegnato il portiere ospite. La ripresa è iniziata con un cartellino rosso  comminato a un giocatore del Pontinia per proteste. Il San Michele, forte della supremazia numerica, ha continuato a creare diverse occasioni da rete. A metà ripresa l’arbitro ha concesso un penalty e dal dischetto si è presentato Cocuzzi che ha siglato la rete valida i tre punti. Nel finale di gara i padroni di casa hanno saputo controllare il vantaggio conquistando un successo prezioso. Nel Pontinia da evidenziare la prestazione di cuore e carattere di Stefano Petitti che, sino al triplice fischio, ha cercato di rappresentare un costante pericolo per il San Michele. 

 

Francesco Paris