Definiti gli accoppiamenti della Coppa Italia

Pubblicato il: 28-09-11

Divulgati nel pomeriggio gli accoppiamenti per i trentaduesimi di finale di Coppa Italia Promozione.
Ecco il tabellone completo: andata il 5 ottobre, ritorno il 19. Calcio d’inizio alle 15:30.

Caninese – Tanas Porta di Roma
Montecelio – Vigor Acquapendente
Palombara – Anguillara
Bracciano – Real Torbellamonaca
Poggio Nativo – Canepina
Casalotti – Città di Monterotondo
Pescatori Ostia – Città Di Cerveteri
Foglianese – Ostiantica Calcio
Vjs Velletri – Fregene
Futbolclub – Centro Italia Stella d’oro
Real Morandi – La Storta
Settebagni – Ischia di Castro
Cre.Cas. – S. Marinella
Pianoscarano – Atletico Vescovio
Tolfa – Boreale
Olimpia – Roviano
Dilettanti Falasche – Focene
Torrenova – Virtus Broccostella
Tecchiena – Vivace Grottaferrata
Cerreto Laziale – Real Casamari
Fontana Liri – Canarini Rocca di Papa
Roma VIII – Arce
San Michele – Nuova S. Maria delle Mole
Cava dei Selci – Sermoneta
Vis Sezze Setina – Grifone Monteverde
Atletico Grottaferrata – Bassiano
Nuova Cassino – Audace Genazzano
Ciampino – Città di Pignataro
Nuova Circe – Nettuno
Borgo FloraPro Calcio Fondi
Nuova ItriNuovo Atletico Sabotino
SS. Pietro e PaoloCittà di Minturno Marina


Coppa Italia

La Coppa Italia Dilettanti fu istituita per la prima volta nel 1959, ed è sempre stata articolata su una prima fase regionale e una fase finale nazionale, che il Lazio ha vinto otto volte.
Nel Lazio, la finale unica è stata istituita nella stagione 1992-93, con l'avvento alla presidenza del Comitato Regionale Lazio di Antonio Sbardella. L'anno prima, fu assegnato un trofeo regionale, ma in una doppia finale. Per dare prestigio alla manifestazione, fu poi deciso di far giocare la finale in gara unica allo stadio Flaminio di Roma, che per tantissimi anni è stato sede dell'ultimo atto. La formula del torneo, dopo il tabellone unico per squadre di Eccellenza e Promozione, per sei anni è stata sdoppiata in due tabelloni: uno per le squadre di Eccellenza ed uno per le squadre di Promozione, che vincendo il trofeo acquisivano il diritto ad essere inserite al primo posto della speciale graduatoria per i ripescaggi istituita dal Comitato Regionale Lazio. Da quest'anno, il torneo è tornato alla formula del tabellone unico. La squadra di Promozione che arriva almeno alla semifinale, viene inserita al secondo posto nella speciale graduatoria per i ripescaggi.

 
                    VINCITRICE               finalista
2010-11     CITTA' DI MARINO     PALESTRINA
2009-10     VIGOR CISTERNA         LUPA FRASCATI
2008-09     POMEZIA                    FIDENE
2007-08     PALESTRINA               FORMIA
2006-07     FORMIA     CALCIO         FLAMINIA
2005-06     S. MARINELLA            COLLEFERRO
2004-05     CECCHINA AL.PA.     CYNTHIA 1920
2003-04     TORRENOVA             ROMA VIII
2002-03     LADISPOLI                SEZZE SETINA
2001-02     NETTUNO                 LADISPOLI
2000-01     VILLANOVA MRS         NETTUNO *
1999-00     FERENTINO             POOL INDUSTRIE CIVITA CASTELL.
1998-99     CASTRENSE           ALBALONGA
1997-98     APRILIA *                  FERENTINO
1996-97     FORTITUDO NEPI         ANZIOLAVINIO
1995-96     ANZIOLAVINIO         TERRACINA
1994-95     VIGOR ACQUAPENDENTE     S. MARINELLA *
1993-94     CIVITAVECCHIA         CECCANO
1992-93     V.J.S. VELLETRI     PALESTRINA
1991-92     FIUMICINO         TANAS PRIMAVALLE
             
                 PROMOZIONE    
2010-11     COLLEFERRO         LA SABINA
2009-10     SAN CESAREO         ROCCASECCA T.S.T.
2008-09     CAVESE 1919           DIANA NEMI
2007-08     -     -
2006-07     TOR SAPIENZA         MONTEFIASCONE
2005-06     DIANA NEMI             ACILIA
2004-05     GAETA                       BOVILLE ERNICA
2003-04     CASTEL LEVA D.AMORE     FORTE AURELIO
2002-03     CASTEL MADAMA         B.GO FLORA
2001-02     N. S.MARIA MOLE     ROMANA GAS

Francesco Paris