Il Sezze vince ad Alatri

Pubblicato il: 08-05-16

ALATRI – Playoff, missione compiuta. Il Sezze batte in trasferta l’undici allenato da Campolo nell’ultima giornata della stagione regolare e ottiene il pass per l’appendice del torneo che permette di entrare in graduatoria per un ripescaggio in Eccellenza. I rossoblu di Antonio Gaeta vincono al cospetto di una squadra che non regala nulla e chiudono la stagione con 63 punti, al terzo posto insieme al Lenola. Ma rispetto agli avversari il Calcio Sezze ha dalla sua gli scontri diretti (1-0 a Lenola, 3-0 per il Sezze al “Tasciotti”) e stacca il biglietto che ripaga degli sforzi finora messi in campo. In avvio Gaeta deve ancora fare a meno di Ciotti e Coia, che si accomodano in panchina per entrare in caso di emergenza. In campo fiducia confermata a Martelletta e al terzetto offensivo formato da Berisha, Pellerani e Costanzi. Sezze parte bene e al 3’ è subito pericoloso con Costanzi, che si invola sulla fascia sinistra e mette in mezzo un pallone sul quale Berisha non arriva per un soffio. Al 14’ Pellerani riceve da Berisha e dal limite lascia partire un destro che spaventa Liberti ma termina a lato. La rete del vantaggio è nell’aria e arriva al 33’ con Pellerani che trova uno spazio tra le maglie della difesa ciociara, arriva al limite e lascia partire un sinistro che si insacca alle spalle di Liberti. Sezze non si ferma e 5’ dopo arriva il raddoppio: Pellerani batte una punizione dal limite e Martelletta brucia sul tempo Lombardi e di testa deposita il pallone in fondo al sacco, regalandosi la soddisfazione del quinto sigillo stagionale. Nella ripresa l’Alatri parte meglio e al 3’ Paglia ci prova dal limite non trovando il bersaglio grosso. Al 10’ contropiede orchestrato da Pellerani, con Costanzi che arriva alla conclusione ma trova la risposta di Liberti. Sezze prova ad abbassare il ritmo, ma un’indecisione della difesa costa cara al 19’, quando Pazienza beffa la retroguardia rossoblu e accorcia le distanze. Da quel momento è sofferenza vera, con Sezze che arretra i maniera preoccupante il proprio baricentro, mentre i padroni di casa prendono man mano più campo. Azioni da gol non si segnalano né da una parte né dall’altra, ma l’atmosfera al “Chiappitto”, nel lato della tribuna appannaggio dei sostenitori rossoblu, è davvero al cardiopalma. Alla fine, dopo 4’ di recupero, arriva il triplice fischio e la felicità per aver raggiunto questo importantissimo obiettivo.

 ALATRI – CALCIOSEZZE 1-2

ALATRI: Liberti, Latini, Arrabito, Seppani, Lombardi, Cestra, Pazienza, Simone, Paglia (14’ st Dell’Uomo), Pompili (1’ st Settanni), Pignoli. A disp.: Belli, Casertano, De Persis, Fiorini, Xhanaj. All.: Campolo
SEZZE: Stefanini, Miccinilli, Di Tullio, Papa, Rogato, Di Trapano, Martelletta, Cece (35’ st Colongi), Berisha (23’ st Campoli), Pellerani (43’ st Montini), Costanzi. A disp.: Fiorini, Ciotti, Rossi S., Coia. All.: Gaeta
ARBITRO: Robilotta di Sala Consilina
Assistenti: Caprari di Roma 1 e Doria di Ciampino
MARCATORI: 33’ pt Pellerani, 38’ pt Martelletta, 19’ st Pazienza.
NOTE: Ammoniti: Papa, Settanni. Recupero: pt: 0’; st: 4’.

 

C.S.