Promozione, news su campionato e CoppaItalia

Pubblicato il: 08-10-11

Dopo la gara di Coppia Italia  il Sermoneta si concentra per l'incontro con il Marina di Minturno. Il tecnico Roberto Giovannelli è concentratissimo, l’obiettivo è continuare quanto di buono fatto  «Ci aspetta un mese di ottobre determinante per il nostro futuro, dopo la gara di domenica ci aspetta la trasferta a Fontana Liri, poi ci sarà il ritorno di Coppa e poi altri due scontri difficili con le ciociare, Ferentum e Alatri – dice il tecnico ex San Michele – Contro il Minturno mi aspetto la solita attenzione anche se giocare tre partite in una settimana non è mai semplice. Dobbiamo abituarci e ogni volta dovremo fare del nostro meglio per essere competitivi su tutti i fronti. Alleno una buona squadra, ma per far emergere lo spessore tecnico bisogna limare altri aspetti. Solo al top dell’attenzione e della predisposizione alla fatica si può far valere la qualità del gioco».  il Città di Minturno, avversario temibile. «Una squadra cha ha i migliori under del raggruppamento, una formazione formata da giovani che hanno fame di calcio. Dalla relazione che mi è stata consegnata è una squadra che soprattutto in trasferta chiude bene gli spazi per poi ripartire in contropiede. E’ una squadra ben organizzata e ha giocatori interessanti come Cicala, Sica e Martino. Servirà quindi grande attenzione». Dovrà scendere in campo un Sermoneta determinato, che spinto dai suoi tifosi vorrà portare a casa la terza vittoria consecutiva. «La squadra avrà sicuramente bisogno del sostegno dei tifosi. Sarà fondamentale avere un appoggio sempre più caloroso da parte dei nostri tifosi, che già in queste prime giornate si stanno confermando come dodicesimo uomo in campo. Dobbiamo sfruttare questo bel momento, passano le settimane e si comincia a vedere un Sermoneta più brillante»

[GALLERIA FOTOGRAFICA SS PIETRO PAOLO - MINTURNO]

 

TABELLINI COPPA ITALIA

Si sono disputati i trentaduesimi di finale della Coppa Italia. Le formazioni pontine che  ipotecano il passaggio al  turno  successivo  sono  il  Bassiano  vincendo per 3-1  in trasferta ed il Città di Minturno che supera il SS.Pietro e Paolo per 2-1 sul terreno di gioco di via Londra. Per il Sermoneta tutto è rimandato alla partita di ritorno sul  campo “Le Prata”.

Il prossimo turno si giocherà mercoledì 19 ottobre 2011.

 BORGO FLORA - PRO CALCIO LENOLA 1-1
Borgo Flora: Cipriani, Pacchiarotti,  Del Pin, Basile (7’st Komanowski), Trapani, Zitarosa, Picone, Caputi (39’st Alessandroni), Campagna (33’st Cirillo), De Bonis, Lizzio. A disp.: Sellitti, Mango, Virgini, Dei Giudici. All.: Pelucchini.
Pro Calcio Lenola: Mancini, Allard, De Filippis, Noccaro, Sacchetti D., Russo, Mirabella, Filosa (1’st Vuolo), Colafrancesco (13’st Fazzone), Del Monte (30’st Di Fonzo), Sacchetti G. A disp.: Magnafico. All.: Lauretti.
Arbitro : Moriconi di Roma 2; Caruso di Tivoli e Conti di Roma 2.
Marcatori : 23’pt Colafrancesco, 11’st Campagna.
Note - Ammoniti: Del Pin, Zitarosa  (BF), Mancini, Russo, Colafrancesco (PCL).
Il Giudice Sportivo esaminando il reclamo del Pro Calcio Lenola infligge al B.Flora la perdita della gara con il punteggio 0 -3 e l'esclisione del prosieguo della manifestazione.

 
ATLETICO GROTTAFERRATA- BASSIANO 1-3
Atletico Grottaferrata: Verdelli, Manti, Cicero, Sanetti (1’st Solinas  C.), Trevisani D., Grandi (1’st Trevisani F.), Mero, Vinciguerra, Schiavi,  Iacchetti (1’st Sellati), Testa. A disp.: Senzacqua, Lucci, Solinas P., Martini. All.: Fiatti
Bassiano: Ferrante, Colapietro, Buggiani, Cestra, Zazza, Pagnanelli, Argento (15’st Esposito), Caiazzo, Campoli (35’st Bonanni), Tarabonelli, Benitez (35’st Rufo). A disp.: Giubilei, Cima, Laviola, Caponera. All.: Campolo
Arbitro : Ignjantovic di Roma 1
Marcatori : 20’pt Benitez, 45’pt Tarabonelli, 20’st Schiavi, 45’st Rufo
Note - Ammoniti: Buggiani, Argento, Grandi, Vinciguerra, Testa
 
N. CIRCE - NETTUNO 0-1
Nuova Circe: Corsi (15’st Bernola), Reccolani, Fedeli, Masini, Fiore, Croatto (15’st Berti), Monti, Rinaldi, Di Roberto, Falso, Albano (25’st Onorato). A disp.: Ceglia, Toti, Salerno, Omizzolo. All.: Marzella
Nettuno: Giudice, Petrangeli, Castaldi, Macciocca, Cassioli, Montella, Bastianelli, Rinaldi (13’st Barbati), De Luca (19’st Frezzotti). A disp.: Paccariè, Perna, Bernardi, Stazi. All.: Cesarini
Arbitro : Rizzoli di Ostia
Marcatori : 44’pt Montella
Note - Espulsi: Bastianelli al 40’st; Ammoniti: Croatto, Falso, Fiore, Mangili, Cassioli
 
CAVA DEI SELCI - SERMONETA 0-0
Cava dei Selci: Clementi, Migliari, Buzi, Peduzzi, Cortese, Porcacchia, Rendina (24’st Cessari), Di Lillo (25’st Massullo), Romozzi, Sciamanna (31’st Pacella), Scala. A disp.: Caucci, Alossi, Botti, Celani. All.: Pagliarini
Sermoneta: Pastro, Notarpietro, Birk, Maggi, De Simone, Cappelletti (21’st Guariglia), Ponso (1’st Piras), Pelle, Funari, Tomassi, Silvestri. A disp.: Tarricone, Young Che, Coletta, Pagani, Sangermano. All.: Giovannelli
Arbitro : Potenza di Roma 1
Note - Ammoniti: Porcacchia, Di Lillo, Maggi, Pelle
TUTTO rimandato alla gara di ritorno. Il verdetto per chi passerà il turno tra Cava dei Selci e Sermoneta verrà deciso il 19 ottobre al «Le Prate» dopo il pareggio a reti bianche strappato dai gialloblu sul difficile campo dei romani. L’undici di mister Giovannelli non riesce a ripetere la vittoria di domenica in casa dell’Itri nonostante, ai punti, avesse certamente meritato qualcosa in più rispetto ai padroni di casa. Partita giocata prevalentemente a centrocampo, ma accesa da alcuni lampi del team lepino. Succede nel primo tempo, con Funari che incorna sul palo un cross dalla destra e Ponso che impegna Clementi dalla distanza. Stesso discorso nella ripresa, quando ancora Funari trova sulla sua strada Clementi a dire di no al suo calcio di punizione. Nel finale c’è spazio anche per  Pastro, decisivo sulla zuccata di Pacella.


SS.PIETRO E PAOLO - CITTA’ DI MINTURNO-MARINA 1-2

[GALLERIA FOTOGRAFICA]
SS.Pietro e Paolo: Ghirotto, Piras, Naddeo, Bellamio, Tosti, Mineo (24’st Giordani), De Bonis E., Saccaro, Carletti, Passaretti (1’st Ghirotto A.), Orlandini. A disp.: Bono, Leggeri, Bracciale, Petruccelli, De Bonis A. All.: Iannotti.
Città di Minturno-Marina: Grasso, Conte M., Sica, Iannella, Campoli, Merola (33’st Zinicola), Cicala, Pirolozzi, Martino, Taglialatela (18’st Conte F.), Torino  (37’pt Petronzio). A disp.: Cenerelli, Vezza, Colavolpe, Sommella. All.: Pernice.
Arbitro : Tomolillo Roma 1; assistenti: D'Ottavi e Cappelletti di Roma 1.
Marcatori: 4'pt De Bonis, 18'pt Taglialatela, 25'st Merola.
Grazie a Taglialatela e Merola il Città di Minturno-Marina si impone 2-1 in casa del SS.Pietro e Paolo nella gara di andata del primo turno della Coppa Italia di Promozione (il match di ritorno è in programma mercoledì 19 ottobre). Il giovane esterno biancorosso  Emanuele De Bonis apre le marcature dopo appena  4 minutii di gioco che sfrutta un cross di Carletti e on  un colpo di testa batte Grasso. Al 18’ i  sud pontini  raggiungono il pari con Taglialatela, che con un bel diagonale supera Ghirotto sul primo palo. Nella ripresa, dopo venticinque minuti, Merola fissa il punteggio sul 2-1,  -«Non c’è dubbio che le cose non stiano assolutamente girando per il verso giusto - ammette a fine gara senza troppi giri di parole il tecnico del SS.Pietro e Paolo, Salvatore Iannotti - Purtroppo stiamo pagando a caro prezzo gli infortuni: dopo Viscido, infatti, adesso abbiamo anche perso Lenzini, che non sappiamo ancora bene quanto dovrà restare fermo a causa della distorsione alla caviglia che ha  rimediato qualche giorno fa. I risultati, comunque, sono soprattutto figli del cattivo gioco che stiamo esprimendo: non c’è dubbio che la squadra non stia affatto giocando bene ed il primo responsabile quando accade una cosa del genere è sempre l’allenatore. Personalmente, però, ho anche attraversato momenti più difficili  per cui guai a buttarsi giù: per uscire da questa situazione, infatti, dobbiamo rimanere uniti, dal  primo all’ultimo, e dare il massimo». Comprensibilmente soddisfatto, invece, l’allenatore del Città di Minturno-Marina, Gennaro Pernice: «Penso che il risultato sia ampiamente  meritato. Mi è piaciuta molto la reazione della squadra al gol preso a freddo che poteva tagliarci le gambe ma che invece non lo ha fatto. Siamo contenti di quello che abbiamo raccolto finora anche perchè non dobbiamo mai dimenticare che siamo una squadra molto giovane, quasi una juniores, che paga molta inesperienza nei confronti della maggior parte dei nostri avversari. Se continuerà su questa strada sono fermamente convinto che già a partire dalla prossima stagione questa squadra sarà un brutto cliente per tutti».
 
SAN MICHELE – SANTA MARIA DELLE MOLE 2-0

San Michele: Pepe, Mercuri, Noviello, Ambrosi, Taveri, Saud, Di Muro, Picciotto (1’st Gravina), Bassani, Meneghello, Costanzi (21’st Pignatiello). A disp: Cardinali, Collini, Flamini, Cocuzzi, De Paolis- All: Bocchino
S.M. Mole: Cosentino, Cucchi (30’st Pinello), Forte, Murbice, Caldioni, Terribili, Santini (12’st Cioffi), De Persi, De Paolis,   Restano, Garofali. A disp: Brugnetti, Parroni, Ferretti, Iommi. All: Leone
Arbitro : Bertoldi di Roma 2
Marcatori : 13’pt Bassani (rig.), 27’pt Costanzi

VIS SEZZE SETINA - GRIFONE MONTEVERDE 1-1
Vis Sezze: Stefanini, Giorgi, Zeppieri (1’st Martelletta), Marroni (9’st Brukner), Verdone A. Di Trapano, Raimondi, De Rocchis, Verdone M. (30’st Pellerani), Capuccilli, Milo. A disp: Battisti, Papa, Truini. All: Stefanini

 Monteverde : Blundo, Ronzani, Mitulla, Tersigni, Di Carlo (1’st Aniello), Salvati, Barresi, Torroni, Montepaone, Ferro (38’st Lo Sordo), Tomassini (41’st Verardi). A disp: Velletri, Neghelli, Spaziani. All. Franci
Arbitro : Vizzotto di Roma 2
Marcatori : 27’ Marco Verdone, 34’st Torroni
 
NUOVA ITRI - ATLETICO SABOTINO 1-0
Nuova Itri: Centola, Russo, Vendittozzi, Cardillo (24’st Spirito), Patriarca, Soscia, Ionta, Mallardi, Masino (36’st Di Dato), Mallozzi, Parisella (24’st Saccoccio). A disp.: Mastroianni, De Tata, Ialongo, Stravato. All.: Caneschi.
Atletico Sabotino: Ghisu, Di Matteo, Cervelloni, Sarra (4’st Serri), Fasulo, Gazzi, Proietti Ciolli, Micheletti, Di Vito (23’st Perfetti), Spogliatoio (18’st Guerra), Pantuso. A disp.: Reccanello, Cacciotti, Martin, Tomassini. All.: Cosimi.
Arbitro : Modica di Roma 2; assistenti: Grossi e Russo di Cassino.
Marcatori : 12’st Mallozzi.
Note - Ammoniti: Masino (NI), Di Matteo, Cervelloni, Proietti Ciolli, Gazzi, Micheletti (AS).
 
Torrenova-Virtus Broccostella 2-0
Tecchiena-Vivace Grottaferrata 0-1
Cerreto-Real Casamari 2-1
Fontana Liri-Canarini R.P. 5-0
Roma VIII-Arce 2-3
 Nuova Cassino-Genazzano 2-0
Ciampino-Città di Pignataro 1-1
 Caninese-Tanas 5-0
Montecelio-Vigor Acquapendente 2-1
Palombara-Anguillara 1-2
Bracciano-Torbellamonaca 1-1
Poggio Nativo-Canepina 3-0
Casalotti-Monterotondo 1-2
Pescatori Ostia-Cerveteri 3-1
Foglianese-Ostiantica 1-0
Vis Velletri-Fregene 0-1
Futbolclub-Centro Italia 0-1
Real Morandi-La Storta 3-0
Settebagni-Ischia di Castro1-2
Cretone-S. Marinella 4-3
Pianoscarano-Atletico Vescovio 0-0
Tolfa-Boreale 2-2
Olimpia-Roviano 1-0
Dil. Falasche-Focene 2-1



 

 

 

 

 

 

G.P