Latina Reggina, presentazione

Pubblicato il: 31-10-13

Domani (venerdì 1° novembre) alle ore 15 il Latina ospiterà allo stadio Francioni la Reggina nella gara valida per la dodicesima giornata di campionato. I nerazzurri sono reduci da otto risultati utili consecutivi (sei pari e due vittorie), nell'ultimo turno hanno pareggiato al Cabassi contro il Carpi. Roberto Breda per la sfida di domani pomeriggio ha convocato 22 giocatori: della lista non fanno parte Massacci, Ioime, Negro, Di Chiara, De Giosa (tutti non convocati per scelta tecnica), Gerbo (continua il programma di recupero dopo l'infortunio alla spalla) Baldan (gli è stato ricostruito il crociato anteriore del ginocchio sinistro). Il Latina stamane si è allenato allo stadio Francioni, al termine della rifinitura ha parlato Roberto Breda.Il nostro obiettivo è quello di continuare la serie positiva dando un'ulteriore continuità agli ultimi risultati - ha dichiarato il tecnico nerazzurro – Affrontiamo una Reggina in crisi di punti ma non di gioco, nell'ultima sfida contro il Pescara non avrebbe meritato di perdere ed è stata punita eccessivamente da episodi sfortunati. Sappiamo di affrontare una squadra che ha giocatori importanti: per tasso tecnico non vale sicuramente la posizione che occupa in classifica. Ritroverò delle persone che in passato mi hanno dato tanto: Simone Giacchetta, oltre ad essere un amico, è stato determinante per il mio lavoro; a parte lui anche il presidente e la Reggina stessa mi hanno lasciato molto a livello affettivo: alla società calabrese devo molto perché quell'esperienza mi ha insegnato a muovermi in un ambiente per me nuovo. Detto questo, però, la partita è un altro discorso. Ci teniamo a fare bene e, soprattutto, a fare risultato davanti al nostro pubblico, consapevoli delle insidie che nasconde questa partita: si tratta di uno scontro diretto e i punti in palio valgono doppio”.

I CONVOCATI – Iacobucci, Pawlowski, Bruscagin, Cottafava, Brosco, Esposito, Figliomeni, Bruno, Maltese, Barraco, Crimi, Ristovski, Cejas, Milani, Morrone, Alhassan, Ricciardi, Jefferson, Cisotti, Chiricò, Ghezzal, Jonathas

INDISPONIBILI: Gerbo, Baldan

I convocati amaranto

Sono 19 i calciatori convocati da Fabrizio Castori per la prima trasferta della sua gestione. Domani, venerdì 1 novembre 2013, la Reggina affronta il Latina di Roberto Breda con i seguenti calciatori.

Portieri: Benassi, Zandrini;
Difensori: Adejo, Bochniewicz (15), Di Lorenzo, Gentili, Ipsa, Lucioni;
Centrocampisti: Caballero, De Rose, Maza, Rigoni, Sbaffo, Strasser;
Attaccanti: Cocco, Di Michele, Falco, Fischnaller, Gerardi.
Squalificato: Dall'Oglio.

 Castori:"A Latina con coraggio e determinazione"
Prima trasferta da tecnico della Reggina: Fabrizio Castori si prepara al match di Latina, culmine di una lunga settimana di allenamenti utili a conoscere meglio l'organico a sua disposizione ed affinare le modifiche tattiche da lui apportate. "Sono stati giorni positivi - spiega il tecnico intervenuto quest'oggi in conferenza stampa - ho continuato a lavorare sul nuovo impianto di gioco e sulla mentalità che dobbiamo avere, le risposte dei ragazzi sono state interessanti. La priorità è migliorare le distanze tra i reparti perchè è questo il presupposto che ti permette di avere maggiore aggressività in campo. Per quanto riguarda il lavoro atletico abbiamo agito sulla rapidità, sulla brillantezza".
Analizzata ed approfondita l'ultima gara con il Pescara, il tecnico amaranto sottolinea come, "non abbiamo fatto male difensivamente: i gol sono arrivati su un rigore, un tiro deviato e sugli sviluppi di un corner. Sono dell'idea che ce la siamo giocata alla pari. E' necessario migliorare, ovvio, ma come avevo detto immediatamente dopo il fischio finale della gara con gli abruzzesi non tutto ciò che abbiamo fatto è da buttare. Avevo fiducia in questa squadra quando sono arrivato, continuo ad averla adesso".
Numerosi i calciatori indisponibili. "Foglio, Contessa, Colucci e Maicon non saranno della gara, oltre allo squalificato Dall'Oglio. Ma non voglio alibi, dobbiamo fare diventare l'emergenza un'occasione. Gerardi? Sta meglio, così come Caballero che mi ha fatto vedere buone cose in settimana. Falco e Sbaffo insieme in campo con due punte davanti? Non abbiamo ancora l'equilibrio necessario per potercelo permettere. Maza? Deve migliorare sotto il profilo tattico, ma si sta impegnando e sta crescendo".
Reggina attesa dal Latina, imbattuto da 8 turni e terza migliore difesa del campionato. "Stanno bene, hanno entusiasmo e da quando è arrivato Breda hanno adottato un sistema tattico molto prudente, che invita l'avversario ad attaccare concedendo campo alle proprie spalle. Dovremo esser bravi  - conclude Castori - a saper interpretare la gara con l'astuzia necessaria per capire quali siano i momenti opportuni per raccogliere il loro invito...".

 
 

Comunicato Stampa