Calcio Sezze attivo sul mercato

Pubblicato il: 16-07-16

Inizia a prendere vita il mercato del Calcio Sezze che permetterà di arrivare ai blocchi di partenza del campionato Promozione 2016/2017 nel miglior modo possibile. Dopo le conferme di diversi giocatori del nucleo storico, mister e dirigenza (in prima linea il direttore sportivo Fabrizio Di Emma ed il team manager Tonino Centra) si sono confrontati sulle operazioni di mercato da effettuare dopo i colpi Di Girolamo e Locarini. E il terzo colpo di mercato non si è fatto attendere, con l’arrivo in casacca rossoblu di Matteo Cannariato, centrocampista classe 1990, che nelle ultime due stagioni è stato titolare inamovibile con l’Aprilia in serie D. Cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Latina e dell’Aprilia stessa, ha militato anche nella Vigor Cisterna e nel Podgora per quattro anni. E’ il regista di centrocampo che voleva il mister Gaeta: “Cannariato è sempre stato la prima scelta – conferma Fabrizio Di Emma anche due anni fa fu molto vicino a giocare con la nostra società. E’ un grande colpo e ci tengo a precisare che il ragazzo ha deciso di scendere in Promozione perché crede fermamente nel progetto. Il mercato – ha proseguito il direttore sportivo del sodalizio rossoblu – per quanto ci riguarda può ritenersi quasi concluso, siamo fiduciosi di avere a disposizione una rosa già molto competitiva. Se ci sarà ancora qualche innesto sarà solamente per un ulteriore salto di qualità”. Se da una parte, quindi, ci si prepara a dare il benvenuto al nuovo arrivato, dall’altra si saluta Auron Berisha, un altro prodotto del vivaio del Calcio Sezze che, dopo Giuseppe Panico (recentemente approdato al Cesena via Genoa), sbarca tra i professionisti. Il talento classe 1999 è stato infatti acquistato dal Racing Club Roma, società che, dopo aver acquisito il titolo della Lupa Castelli Roma, sta attendendo il ripescaggio in Lega Pro. Soddisfazione per l’esito dell’operazione che porterà il giovane fantasista rossoblu a vestire la casacca dei romani è stata espressa dal presidente Marco Gaeta: “Siamo contenti per Auron, che merita palcoscenici importanti e sono sicuro farà bene. Con molto piacere avremmo voluto che Auron continuasse il suo percorso calcistico con noi, però dinanzi a queste opportunità di crescita è giusto lasciare andare i ragazzi. Per il buon esito dell’operazione e soprattutto per come si è sviluppata – spiega Marco Gaetavoglio ringraziare, a nome di tutta la società, il presidente del Racing Club Roma Antonio Pezone ed il direttore sportivo del club De Nicola, che nei nostri confronti si sono sempre mostrati onesti e professionali. Per quanto riguarda la situazione in sé – ha concluso il presidente – quest’operazione come altre che speriamo di poter annunciare a breve, dimostra l’attenzione che questa società da sempre ha mostrato verso il settore giovanile. Vedere un proprio ragazzo approdare in categorie superiori è motivo di enorme soddisfazione. Come non è da meno, vedere che i giovani di lega che compongono la rosa della prima squadra, sono tutti prodotti del nostro vivaio”.

 

C.S.