Il Pontinia battuto dal Sezze

Pubblicato il: 11-09-16

PONTINIA – Tutto facile per il Calcio Sezze, che al “Riccardo Caporuscio” batte nettamente gli amaranto e resta a punteggio pieno nel girone D. Gaeta (in panchina per la seconda gara consecutiva Carconi, stante squalifica del tecnico) in avvio deve fare a meno di Pellerani, ma ritrova Matteo, che fa il suo esordio in maglia rossoblu, e Rogato, che insieme a Cannariato va a formare la coppia centrale di centrocampo. Al 3’ la disattenzione di Di Trapano mette Florian tutto solo davanti a Stefanini, che si salva miracolosamente in uscita. Il Pontinia continua a spingere e un minuto più tardi il cross di Barbera non trova nessun compagno pronto a spingere la sfera in fondo al sacco. Nel momento peggiore i rossoblu passano in vantaggio con Cannariato, che su punizione (rimediata da un’intuizione di Matteo sulla fascia sinistra) mette in mezzo un pallone che, deviato da Vanzari, si insacca alle spalle di Ristic. La reazione del Pontinia e immediata e al 16’ Seghetti chiama Stefanini ad un altro importante intervento. Al 18’ Sezze raddoppia con un rigore concesso per il fallo di Ristic su De Santis lanciato da un illuminante pallone di Coia. Dal dischetto lo stesso bomber spiazza l’estremo difensore amaranto e sigla la sua seconda rete in campionato. Al 25’ Zanutto cerca il jolly su punizione da distanza siderale, ma il pallone termina a lato. Al 42’occasione per Vanzari di testa, ma con Stefanini non si passa. Prima dell’intervallo arriva il tris in contropiede, con Coia che raccoglie l’invito di De Santis, controlla di petto e di destro sigla la sua personale doppietta. Ad inizio ripresa Gaeta toglie precauzionalmente Coia ed inserisce Rosella, mentre Cencia risponde buttando nella mischia Tosti al posto di Seghetti. Sezze parte meglio e al 4’ Matteo fa tutto bene in serpentina, ma trova pronto Ristic sulla sua conclusione. Al 16’ piove sul bagnato in casa Pontinia, con Prezioso che rimedia il secondo giallo in due minuti e lascia i suoi in dieci. Al 24’ Rogato si ritrova una prateria tra sé e Ristic, ma sbaglia la conclusione, mentre al 32’ altra clamorosa occasione per Matteo, che calcia incredibilmente a lato. Un minuto più tardi lo stesso attaccante viene steso in area e si incarica di battere il penalty spiazzando Ristic e fissando il risultato sullo 0-4. Un risultato importante che permette ai rossoblu di continuare il cammino da imbattuti.

PONTINIA – CALCIO SEZZE 0-4

PONTINIA: Ristic, Venditti, Ceccarelli, Seghetti (1’ st Tosti), Vanzari, Dell’Isola, Barbera (29’ st Marco), Prezioso, Florian (8’ st D’Amico), Zanutto, Di Fazio. A disp.: Catalani, Fregnani, Vona, Fava. All.: Cencia
SEZZE: Stefanini, Miccinilli, Di Tullio (28’ st Martelletta), Rogato, Di Girolamo, Di Trapano, Rieti, Matteo (39’ st Antonucci), Coia (1’ st Rosella), Cannariato, De Santis. A disp.: Morichini, Cece, Damiani, Reali. All.: Carconi (Gaeta squalificato)
ARBITRO: Felici di Aprilia
Assistenti: Petrella di Albano Laziale e D'Antoni di Ciampino
MARCATORI: 15’ pt Canniariato, 19’ pt (rigore) e 46’ pt Coia, 34’ st Matteo (rigore).
NOTE: Espulso: 16’ st Prezioso (P) per doppia ammonizione. Ammoniti: Ristic, Di Fazio, Dell’Isola, Di Tullio, Zanutto, Prezioso. Recupero: pt: 2’; st: 2’.

C.S.