Il Monopoli supera di misura Unicusano Fondi

Pubblicato il: 02-10-16

Con una rete firmata nel primo tempo da Montini, il Monopoli si impone in casa contro l’ Unicusano Fondi e costringe i tirrenici alla seconda sconfitta stagionale, la prima dopo tre pareggi di fila. Uno stop arrivato dopo una gara che ha vissuto a fasi alterne, nella quale i rossoblù non sono riusciti a trovare lo spunto giusto per arrivare quantomeno al pareggio. LA PARTITA Nell’ Unicusano Fondi sono assenti Galasso e Mucciante; mister Pochesci inserisce tra i titolari Fabio Guadalupi, all’ esordio da titolare e collocato a centrocampo insieme a De Martino e Bombagi. Come accaduto a Catania, sulla linea dei difensori viene collocato Varone, insieme ai centrali Signorini e Bertolo ed all’altro esterno Squillace; confermata la prima linea con Calderini, Albadoro e Tiscione. Nel Monopoli poche novità rispetto alla formazione annunciata, con l’unica variante di Montini preferito a Balestrero nel ruolo di rifinitore alle spalle dei due attaccanti. La prima occasione di un avvio fiacco di gara è dei pugliesi: fallo di De Martino ai danni di Sounas, punizione dal limite ad opera di Genchi che Baiocco riesce a neutralizzare con una doppia respinta del corpo. E lo stesso ex attaccante del Terracina fa gridare al goal, a metà primo tempo, con un nuovo calcio da fermo dai 25 metri che si stampa sulla traversa. Ancor più clamorosa è la chance che i monopolitani si procurano al 26’ quando Montini, servito in profondità, sfugge alla guardia dei difensori fondani, disegnando un pallonetto sull’ uscita del portiere, destinato alla rete se non fosse per l’ intervento sulla linea di Signorini a sventare un goal praticamente fatto. Ed a dieci minuti dall’ intervallo, in una fase nella quale i laziali sembrano poter abbassare i ritmi e controllare le operazioni (tiro dalla distanza di Bombagi parato da Mirarco poco dopo la mezz’ora), ecco che l’ undici biancoverde trova il vantaggio grazie a Montini, il quale su cross teso dalla sinistra di Pinto -servito da Viola- a centro area trova la deviazione giusta per battere sottomisura l’estremo difensore ospite. La reazione dell’Unicusano Fondi è immediata, ed è Tiscione a vedersi respingere sulla linea da Esposito, con il portiere fuori causa, un pallone a colpo sicuro servitogli ottimamente da Calderini a sua volta innescato da Albadoro; due minuti dopo, lo stesso attaccante siciliano non riesce ad impattare al meglio, da buona posizione, la sfera respinta da Mirarco su una conclusione dalla lunga distanza di De Martino. Il secondo tempo vede l’Unicusano Fondi proiettato alla ricerca del pareggio, ed è dei laziali la prima chance con un diagonale dalla sinistra di Squillace che chiama Mirarco ad un intervento dei due tempi. La sfida si mantiene aperta, con i rossoblù a controllare territorialmente il match, ed i biancoverdi di casa impegnati in qualche sporadica azione di rimessa. Il tecnico fondano mette dentro sia Iadaresta, al posto di Albadoro, e D’Agostino per un atteggiamento spiccatamente offensivo (un rifinitore alle spalle di tre attaccanti), ma il Monopoli riesce a fare buona guardia; nel finale è Balestrero, entrato nel corso della ripresa, a sfiorare il raddoppio con un colpo di testa che costringe Baiocco ad un difficile intervento. Nei minuti conclusivi i fondani rimangono in dieci, a seguito dei due cartellini gialli che Bombagi ha rimediato in pochi istanti, e di fatto non accade più niente: il Monopoli raccoglie l’ intera posta in palio, con tanta delusione in casa fondana.

MONOPOLI-UNICUSANO FONDI 1-0

MONOPOLI: Mirarco; Bei, Esposito, Bacchetti, Pinto; Sounas, Viola, Nicolini; Montini (24’ st Mouzakitis); Genchi (27’ st D’Auria), Gatto (11’st Balestrero). : A disp. Pellegrino, Cassano, Mercadante, Mavretic, Franco, De Vito, Paolino. All.: Zanin.
UNICUSANO FONDI: Baiocco; Varone (1’ st Tommaselli), Signorini, Bertolo, Squillace; Guadalupi, De Martino (19’ st D’Agostino), Bombagi; Tiscione; Albadoro (10’st Iadaresta), Calderini. A disp.: Coletta, Di Sabatino, Battistoni, Addessi, D’ Angelo, Pompei. All.: Pochesci.
ARBITRO: Luciano di Lamezia Terme (Urselli-Pacifico)
RETE: 34’pt Montini (M)
NOTE: spettatori 1500 circa, giornata soleggiata, campo pesante; al 44’st espulso Bombagi (Uf) per somma di ammonizioni; ammoniti Pinto, Balestrero (M), De Martino, Iadaresta, Bombagi (Uf); recupero 1’pt, 5’st.

 

 


RANUCCI (Pres. Unicusano Fondi): Tre partite in una settimana hanno avuto il loro peso, specialmente sotto l’aspetto fisico. Peccato perché di fronte non avevamo un avversario insormontabile, a conferma del fatto che in questo campionato si può perdere e vincere con chiunque. Mi dispiace il fatto che ancora una volta abbiamo terminato con un uomo in meno, cosa che ci costringerà per la prossima gara a fare nuovamente i conti con problemi d’ organico.

POCHESCI (All. Unicusano Fondi): Dopo due belle ed intense partite, avevo timore che ci fosse un calo, e purtroppo è avvenuto. Abbiamo giocato forse la gara peggiore di questo avvio di stagione, concedendo davvero troppo nella fase iniziale. L’approccio è stato sbagliato, ed è stata colpa mia a non intervenire dove era necessario Dovremo fare delle valutazioni, anche in ragione del fatto che per le espulsioni perdiamo troppi elementi.
 
 

C.S.