Calcio Sezze in festa

Pubblicato il: 05-01-17

Si è svolta nella serata di martedì 3 gennaio presso l’auditorium “Mario Costa” la seconda edizione di “Calcio Sezze in festa, organizzata dalla società sportiva. Patrocinato dall’amministrazione comunale, l’evento è stato presentato da Dylan (Luciano Di Trapano), coadiuvato dagli interventi di Filiberto Fioretti. Come nella scorsa edizione, la scaletta è stata ricca e piena di interventi. Particolare ed apprezzata la scenografia, con un campo ricostruito ad hoc sul palco del “Costa” e un bambino a dare un simbolico calcio d’inizio. Ad aprire la serata il direttivo della società, con l’intervento del presidente Marco Gaeta, poi la presentazione della scuola calcio, anno per anno, dell’agonistica e della prima squadra, con staff tecnico al completo. Due momenti della serata sono stati dedicati alla storia del calcio setino: sul palco del “Mario Costa” sono saliti Pino Salino, Francesco Lutero, Luigi Bernasconi, Fulvio Ciarlo e l’ex dirigente Antonio Giorgi che, introdotti dall’attuale dirigente Sisto Giorgi, hanno ripercorso alcune tappe della loro carriera da calciatori e da allenatori. Il presentatore della serata ha letto una lettera che le ragazze del calcio femminile (all’epoca militanti nel campionato di serie A) scrissero a Pino Salino, all’epoca allenatore delle stesse, in cui emergeva il tipo di rapporto che si può realizzare all’interno di una società sportiva tra i suoi diversi componenti. Il secondo momento, altrettanto apprezzato, è stato appannaggio del gruppo “Sistema Solare”, band che scrisse e suonò il primo inno della Vis Sezze, datato 1984, che insieme al pubblico ha improvvisato una sorta di karaoke sulle note di un inno che tutti gli sportivi di Sezze conoscono a memoria. Momento divertente quello dei calci di rigore, con bambini e bambine che hanno cercato di segnare, cercando di sfruttare i suggerimenti di capitan Giovanni Di Trapano, trovandosi di fronte Angelo Stefanini, portiere della prima squadra. Poi la parola è passata ad un componente del direttivo, Cristian Calvano, che ha introdotto l’affiliazione con l’Empoli, società che storicamente fa leva sul settore giovanile. Calvano ha spiegato i dettagli dell’operazione ed ha confermato che il 12-13 gennaio prossimi alcuni responsabili della società toscana arriveranno al “Tasciotti” e daranno vita ad una due giorni di formazione su ragazzi e tecnici. Chiusura di serata riservata ai ragazzi che lo scorso anno militavano nel Calcio Sezze e che ora sono in società professioniste: D’Angelo e De Angelis (classe 2004) approdati al Frosinone, Monescalchi e Compagno (classe 2000) in prestito annuale al Messina e Auron Berisha (classe 1999) del Racing Club Roma, che ha esordito tra i pro nel mese di dicembre ed ha raccontato la sua esperienza nel club romano ai presenti al “Costa”. Prima del gran finale la chiusura affidata al presidente Marco Gaeta, che ha ringraziato gli sponsor, e alle  tutte le associazioni che collaborano con la società, tutti i partecipanti alla serata, oltre a tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione.

C.S.