Giovanissimi Nazionali: vittoria schiacciante del Frosinone

Pubblicato il: 26-10-11

 SUPINO – Rotondo successo del Frosinone che ha surclassato un Giulianova capace di reggere il confronto soltanto nella prima frazione ed apparso fin troppo arrendevole nella ripresa. Mister Trimani, nonostante le assenze di Liburdi e Porcaro, ha potuto verificare tutto il potenziale della propria squadra, trovando risposte che vanno al di là dei 3 punti ottenuti. I ciociari iniziano l’incontro un po’ a rilento, faticando a trovare il giusto assetto che prevede una sola punta di ruolo, Guillari, con Carcaterra ad agire a ridosso. Al 10° arriva la prima insidia per la porta difesa da Foglia, bello il tiro a giro di Moccia che, da destra, supera il portiere e fa la barba al palo. Bisogna attendere il 27° per il vantaggio gialloblu: colpo di tacco smarcante, in fase di costruzione, di Moccia per Del Gaudio che scende sulla corsia di destra e offre un pallone radente a Guillari sul primo palo, di giustezza il tocco ad incrociare dell’attaccante che batte Foglia. Sbloccato il risultato, il Frosinone inizia a giocare con maggiore disinvoltura e, prima dell’intervallo, va vicino al raddoppio prima con Valle al 29°, dribbling e sinistro dal limite smanacciato in corner da Foglia, poi con il sempre attivo Moccia, pronto ad inserirsi in area, su cross di Musu da sinistra al 35° ma, sfortunato nella conclusione. Secondo tempo sprint dei canarini. In avvio un poderoso tiro di Carcaterra da oltre i 20 metri porta l’immediato raddoppio. Al 43° un destro decentrato di Musu dal limite, di mezzo collo esterno, in bello stile, chiama Foglia all’intervento in angolo. Dal corner, girata di Verrelli e traversa piena. Gioca in modo efficace e convince in questa fase la formazione di Mister Trimani. Spettacolare il destro ad incrociare da distanza siderale di Guillari al 53° che passa un metro sopra il sette. Il tiro al bersaglio non risparmia Moccia che al 56°, da fuori, centra la traversa. Un minuto più tardi Moccia ha lo spunto per chiudere definitivamente il match crossando dalla linea di fondo a destra per l’accorrente Carcaterra, vicinissimo al gol di testa. Preziosismo di Moccia su Foglia al 64°, ‘’cucchiaino’’, portiere scavalcato e palla respinta da un difensore sulla linea. Arrivano i cambi ed arrivano le reti dei gialloblu. Splendido Trillò da sinistra al 66° nel mettere al centro un cross teso e preciso che Compagnone gira in porta di testa da attaccante vero. Al 70° Jacopo Datti trasforma un calcio di rigore. Sul finire D’Alessandris fa cinquina con un destro da fuori che batte Foglia imparabilmente. Una vittoria schiacciante dei canarini che fotografa il momento di salute della squadra e le potenzialità dei singoli. La prossima settimana il Frosinone di Mister Trimani osserverà un turno di riposo per ritornare in campo domenica 6 novembre nel derby esterno contro il Latina

FROSINONE - GIULIANOVA  5 – 0
FROSINONE: Schiano, Del Gaudio, Musu, Sementilli (60° D’Alessandris), Verrelli (67° Datti), Serrao, Valle (68° Conti), Moccia, Guillari (62° Compagnone), Carcaterra (65° Trillò), Puca (67° Cantagallo). A disp: Grimaldi. All. Sig. Trimani.
GIULIANOVA: Foglia, Angelozzi (68° Lucenti), Zarolli (71° Cudini), De Petris, Tonelli, Addazii, Paolucci, Dell’Ovo (71° Micciola), Di Romano (68° Rosa), Quaranta (68° Cerasi), Rinaldi (71° Cicchetti). A disp: Di Pasquale. All. Sig. Pinciarelli.
ARBITRO: Sig. Canale Sara ( Cassino ).
MARCATORI: 27° Guillari ( F ), 37° Carcaterra ( F ), 66° Compagnone ( F ), 70° rig. Datti ( F ), 73° D’Alessandris ( F ).
AMMONITI: Puca, Guillari, Verrelli.
NOTE: recuperi 1° pt e 4° st; angoli 2 – 1.
 

Comunicato Stampa