Pari tra Real Cassino e Calcio Sezze

Pubblicato il: 15-01-17

CASSINO – Termina con un pareggio a reti bianche, su un campo decisamente al limite della praticabilità, la sfida tra la compagine di Zollo e quella di Pernarella, con i setini a recriminare maggiormente per un clamoroso rigore negato che forse avrebbe cambiato le sorti del match. In avvio Pernarella mischia le carte in tavola rispetto alle ultime uscite, concedendo riposo a Rosella, Martelletta e Reali, dando fiducia in mezzo al campo a Rogato e Lucarini. In avvio di gara, nonostante le oggettive difficoltà a stare in piedi tra ghiaccio e pozzanghere, Sezze parte meglio e al 6’ Coia spalle alla porta imbecca alla perfezione Pellerani, anticipato di un soffio da D’Aguanno in uscita. Al 9’ è Coia a provarci con un velenoso destro dal limite, ma D’Aguanno si salva in corner. Al 23’ il cross di Shabanaga diventa un tiro che Stefanini toglie dal sette, mentre 4’ più tardi altra occasione per Shabanaga, che da buona posizione in piena area calcia a lato. Alla mezzora grande occasione per Coia che si invola sul servizio di Rogato, arriva a tu per tu con D’Aguanno, ma gli calcia addosso, mentre prima dell’intervallo Rogato raccoglie dal limite e ci prova di sinistro non trovando la porta. La ripresa si apre con maggiori difficoltà per la creazione del gioco, con il ghiaccio sciolto che crea ulteriori problemi. La gara si infiamma dopo 20’, prima con la punizione pericolosa di Cucchi, alta di poco, poi con l’episodio che potrebbe decidere il match al 35’: Damiani su invito di Rosella scatta sul filo dell’offside, entra in area e viene atterrato da Rosato. Ma il direttore di gara incredibilmente ammonisce l’attaccante del Sezze per simulazione, nonostante sembrasse chiara la dinamica dell’azione, con il Cassino addirittura fermo perché pensava fosse rigore. Sezze ci prova ancora al 43’ con Pellerani, che su assist di Ferrara prova la battuta di destro ma non trova il bersaglio grande. In pieno recupero Ferrara non serve Damiani tutto solo e l’azione sfuma. Poi il triplice fischio, con la soddisfazione di aver fermato una delle squadre più in forma del torneo, ma allo stesso tempo la consapevolezza che si poteva uscire dal “Salveti B” con il bottino pieno.

REAL CASSINO – CALCIO SEZZE 0-0
CASSINO: D’Aguanno, Meta, Njie, Rosato, Pesce, Shabanaga, Giurini (18’ st Tretola), Cucchi, Ambrifi (26’ st Pagliuca), Tommaso, Gelfusa (30’ st Pettese). A disp.: Viola, Soave, Cipriani, Isidori. All.: Zollo
SEZZE: Stefanini, Miccinilli, De Santis, Rogato, Di Girolamo, Di Trapano, Damiani, Lucarini, Coia (31’ st Ferrara), Pellerani (44’ st Martelletta), Bernardi (22’ st Rosella). A disp.: Ciarmatore F., Di Tullio, Ciarmatore A., Reali. All.: Pernarella
ARBITRO: Pica di Roma 1
Assistenti: Manni e Fiorini di Frosinone
Ammoniti: De Santis, Coia, Ferrara, Damiani, Cucchi. Recupero: pt: 0’; st: 3’

 

C.S.