Vittoria esterna del Calcio Sezze

Pubblicato il: 19-03-17

SABAUDIA – Partita tutta grinta e cuore per il Calcio Sezze, che coglie la quarta vittoria consecutiva vincendo di misura il match contro il San Michele e Donato grazie alla rete di Lucarini a 20’ dalla fine. In avvio Pernarella deve fare a meno dei lungodegenti Pellerani e Miccinilli, e di Bernardi, fermato da noie muscolari. In avvio parte subito forte la squadra di casa: al 9’ ci prova Gravina da fuori, ma la palla finisce a lato. Sezze perde subito Marco Damiani, che si fa male e viene sostituito da Andrea Ciarmatore. Al 23’ Cifra viene pescato tutto solo da Campagna in piena area, ma il suo colpo di testa è facile preda di Stefanini. Al 29’ occasionissima per i padroni di vasa, con la palla che attraversa tutta l’area tra un nugolo di gambe, arriva a Campagna che ci prova con un pallonetto, ma che trova pronto Stefanini che con un colpo di reni mette in corner. Al 37' Sezze rischia ancora con Cocuzzi che si invola e Stefanini che gli tocca il pallone quel tanto che basta per fargli perdere l'equilibrio. Il primo tempo se ne va via senza ulteriori sussulti e ad inizio ripresa il primo brivido per la difesa rossoblu arriva al 5’: sugli sviluppi di una punizione calciata da Cocuzzi la palla arriva a Scuoch che calcia a botta sicura senza fare i conti con i riflessi di Angelo Stefanini, che respinge la conclusione dell’ex di turno con un intervento prodigioso. Il rischio corso sveglia i rossoblu di Pernarella, che iniziano a muovere la palla come si deve e a creare grattacapi agli avversari. Tra il 15’ e il 20’ della ripresa il monologo setino porta ad un paio di buone occasioni, comunque non sfruttate a dovere. La gara si sblocca al 27’: Lucarini si inserisce in area con i tempi giusti, Andrea Ciarmatore lo serve in maniera perfetta e il centrocampista rossoblu attende l’uscita di Daversa e lo supera con un tocco morbido. La rete carica gli ospiti, mentre la reazione dei padroni di casa è a tratti confusionaria. Nel finale gli ultimi brividi: prima Campagna trova un rosso diretto per proteste, poi è Ruggiero dalla panchina a trovare anzitempo la via degli spogliatoi dopo un’azione in cui i borghigiani vedono un fallo in area del Sezze. Le ultime mischie nei minuti di recupero non portano a stravolgimenti e Sezze si porta a casa tre punti pesantissimi per il morale e per le chance di agganciare le zone alte del raggruppamento D.

SS. MICHELE E DONATO – CALCIO SEZZE 0-1
SS. MICHELE E DONATO: Daversa, Scuoch (16’ st Santocono), Altobelli (31’ st Osman), Gravina, Toti, Piccirilli, Cocuzzi, Forzan A., Campagna, Cifra (14’ st Maresca), Santangelo. A disp.: Neroni, Ruggiero, Diarra, Tintari. All.: Giovannelli
SEZZE: Stefanini, Rogato, Damiani (15’ pt Ciarmatore A.), Martelletta, Di Girolamo, Di Trapano, Lucarini, Cece, Coia, Rosella (40’ st Ferrara), Reali. A disp.: Ciarmatore F., Ceci, Malandruccolo, De Santis, Palombi. All.: Pernarella
ARBITRO: Di Palma di Cassino
Assistenti: Forte di Cassino e Cozzuto di Formia
MARCATORE: 27’ st Lucarini.
NOTE: Espulsi: 43’ st Campagna per proteste, 48’ st Ruggieri dalla panchina per proteste. Ammoniti: Di Trapano, Cocuzzi, Coia, Cece. Recupero: pt: 1’; st: 4’.

 

C.S.