Esordio vincente per la Rapidoo Latina Calcio a 5

Pubblicato il: 06-10-12

Non ci poteva essere esordio migliore per la Rapidoo Latina Calcio a 5 che nel pomeriggio di oggi, sabato 6 ottobre, ha letteralmente dominato l’Augusta F.C., squadra siciliana neo retrocessa dalla serie A1. La partita dei nerazzurri di Marco Angelini è stata perfetta, con Lazarini e Avellino migliori in campo in senso assoluto, ma con tutta la squadra, davvero ben messa in campo, e padrona assoluta del gioco. E, considerando le occasioni fallite soprattutto nei primi venti minuti di gioco, il risultato poteva essere anche più largo del 6-2 finale. Primo tempo, come dicevamo, da incorniciare per la Rapidoo, che dopo soltanto due minuti e quattordici secondi andava in rete con Avellino, abile a restare in piedi nonostante un fallo e a battere Falcone in uscita. Forte del vantaggio, i nerazzurri proseguivano nel loro forcing e al 7’ e 53” trovavano il raddoppio con Cristofoli, abile a superare il portiere in uscita con un delicatissimo pallonetto. Un minuto più tardi, il sesto fallo portava Maina al tiro libero, ma il pivot argentino calciava a lato. Latina padrone assoluto del campo e Augusta inerme di fronte a tanta grazia nerazzurra. All’11’ e 44” una punizione di Texeira finiva alta e tre minuti più tardi era ancora Maina a calciare fuori un altro tiro libero. Passavano soltanto quaranta secondi, però, e la Rapidoo trovava il terzo gol. Questa volta era Lara a siglare il tiro libero per l’ennesimo fallo commesso dai siciliani. A 41” dalla conclusione della prima frazione di gioco, lo stesso Lara falliva il terzo tiro libero e a 17”, Texeira, riportava nel match l’Augusta. Nella ripresa, però, il Latina rientrava in campo con il piglio giusto e a 4’ e 13” Avellino, uno dei migliori in campo, faceva poker. La Rapidoo, a questo punto, amministrava il match, ma al 10’ e 24” subiva il gol del 2-4 da Scheleschi. Era l’ultimo sussulto degli ospiti, perché il Latina, da qui alla fine del match, riusciva a trovare altri due gol, entrambi con Maina, il primo su tiro libero all’11’ e 38”, il secondo da antologia con un pallonetto da metà campo che faceva esplodere il PalaBianchini. Un 6-2 finale frutto di un match davvero bello, dominato in lungo e in largo dalla formazione di Angelini. Esordio migliore, non ci poteva essere.

RAPIDOO LATINA CALCIO A 5-AUGUSTA F.C. 6-2 (Primo Tempo: 3-1)
Rapidoo Latina Calcio a 5: Corbucci, Rosati, Starzone, Lazarini, Maina, Lara, Cucchi, Chinchio, Avellino, De Santis, Cristofoli, Bacoli. All: Angelini.
Augusta F.C.: Falcone, Scheleschi, Paniccia, Ortisi, Tringari, Luz, Texeira, Cardoso, Vilela, Castrogiovanni, Ferrari, Fighera. All: Giampaolo.
Arbitri: Fiorentino e Nitti di Barletta. Cronometrista: Fratangeli di Frosinone.
Marcatori: 2’ e 14” pt Avellino, 7’ e 53” Cristofoli, 14’ e 58” Lara (tl), 19’ e 43” Texeira, 4’ e 13”st Avellino, 10’ e 24” Scheleschi, 11’ e 28” Maina (tl), 18’ e 27” Maina.
Note: spettatori 700 circa. Ammoniti: Castrogiovanni, Falcone, Ortisi, Cardoso. La Rapidoo Latina Calcio a 5, nel primo tempo, ha fallito tre tiri liberi: Maina (8’ e 54” e 14’ e 17”), Lara (19’e 19”).

 

Comunicato Stampa