La Vis Sezze battuta in casa dal Lavinio Campoverde

Pubblicato il: 17-09-17

SEZZE – Brutto ko interno per la Vis, che al “Tasciotti” cade pesantemente contro il Lavinio Campoverde e non riesce ancora a trovare i primi punti della stagione, dopo il ko con il Genzano alla prima uscita e dopo il match rinviato in casa dell’Atletico 2000, che si recupererà mercoledì. I rossoblu, sempre privi di Coia, di Rogato e di capitan Di Trapano, iniziano soffrendo la veemenza dei romani di Antonelli, che al 1’ sfiorano la rete con Loreti, sulla cui punizione velenosa Micheli deve opporsi e mettere in corner. La sfuriata degli ospiti non si ferma e al 7’ arriva il vantaggio con Cannariato, ex di turno, che segna dopo una prolungata azione di Capolei sull’out sinistro, che mette in mezzo, trova la deviazione di Micheli e il tap-in dell’ex rossoblu. All’11’ occasione per il raddoppio degli ospiti con Capolei lanciato a rete da Loreti, ma Micheli chiude in uscita disperata. La reazione del Sezze arriva al 13’ con Rosella, che raccoglie in area l’invito al bacio di Antonucci, ma non trova il bersaglio grosso. Al 29’ Cannariato rischia la clamorosa doppietta raccogliendo il cross di Capolei, autentica spina nel fianco per la difesa della Vis nella prima mezzora di gioco, ma senza fortuna. Al 33’ ci prova Antonucci dal limite con il sinistro, ma Papagna respinge la conclusione. La ripresa inizia con gli stessi 22 in campo, ma con un Sezze che sembra più motivato. La prima occasione, però, capita ancora ai romani a 7’, con un’azione in contropiede che porta al tiro dal limite ancora Cannariato, ma Micheli fa buona guardia. All’11’ Sezze invoca il penalty per un contatto in area tra Ferrari e Correia, ma il direttore di gara lascia correre. Al 15’ viene annullato per fuorigioco un gol a Grillo, ma nei tre minuti successivi la gara si chiude. Al 16’ Loreti raccoglie l’invito di Cannariato e di testa batte Micheli, mentre due giro di lancette più tardi arriva il tris di Grillo, che si invola e batte Micheli in uscita. Vani i tentativi operati da Bindi di cambiare le carte in tavola con l’inserimento di forze fresche dalla panchina. La gara scivola via senza ulteriori sussulti e al triplice fischio la soddisfazione è tutta dei romani, mentre i rossoblu dovranno raccogliere energie per il recupero di mercoledì a Centocelle, in casa dell’Atletico 2000.

VIS SEZZE – LAVINIO CAMPOVERDE 0-3
SEZZE: Micheli, Damiani (20’ st Compagno), De Santis, Miccinilli, Manni (20’ st Palombi), Rosella, Antonucci (39’ st Ciarmatore A.), Lucarini (39’ st Coia V.), Martelletta, Ferrari (25’ st Reali), Drogheo. A disp.: Ciarmatore F., Baklouti. All.: Bindi
LAVINIO: Papagna, Spychalski (25’ st Omar), Correia, Frati, Sandi, Fratticci (23’ st Di Gregorio), Capolei (36’ st Consalvi), Tiligna (12’ st Spogliatoio), Loreti, Cannariato (36’ st De Angelis), Grillo. A disp.: Pasquino, El Hammamia. All.: Antonelli
ARBITRO: Mattacola di Frosinone
Assistenti: Palmiero di Latina e Fabrizi di Frosinone
MARCATORI: 7’ Cannariato, 16’ st Loreti, 18’ st Grillo
NOTE: Ammoniti: Capolei, Ferrari, Tiligna, Spychalski, Fratticci. Recupero: pt: 1’; st: 3’
S

 

 

C.S.