Vis Sezze, Compagno convocato per la rappresentativa regionale Juniores

Pubblicato il: 02-11-17

La vittoria in casa del Lariano, terza di fila e quinto risultato utile consecutivo, ha portato ulteriore entusiasmo in casa Vis Sezze.  A parlare del buon momento, è il presidente Marco Gaeta: “Credo di aver sempre detto che dovevamo avere pazienza. Una serie di infortuni e diversi giovani alle loro prime esperienze nel campionato di Promozione ci hanno sicuramente condizionato ad inizio stagione, dove in alcune gare abbiamo perso punti che forse meritavamo di ottenere. L’impegno dello staff tecnico e di tutti i ragazzi non è mai mancato dall’inizio della stagione, ora stanno arrivando anche i risultati e tutta la squadra è in forte crescita. Troppo presto, naturalmente, per tracciare un bilancio, però ci sono segnali positivi ed incoraggianti che ci fanno credere che questo buon momento continuerà. Il rientro dall’infortunio di Alessandro Coia è per noi molto importante come lo è la maturazione dei nostri under, tutti ragazzi di grandi qualità e prospettiva. Tutto l’ambiente deve continuare a lavorare con grande serenità, mi aspetto grande concentrazione e voglia di portare a casa risultati importanti che potrebbero far bene alla classifica e al morale di tutti. Nel frattempo in casa Vis Sezze arriva un’altra buona notizia, con la convocazione di Matteo Compagno per la rappresentativa regionale Juniores. Per il classe 2000 cresciuto calcisticamente con i colori del Sezze e lo scorso anno impegnato a fare importanti esperienze con la casacca del Messina, una soddisfazione enorme, che arriva dopo ottime prove con la prima squadra. Altrettanto contento il presidente Gaeta: “Sono davvero felice per Matteo e per questa convocazione. E’ sempre motivo di grande soddisfazione partecipare alla crescita dei ragazzi e vederli arrivare a certi livelli. Matteo, ogni qualvolta che scende in campo ed a prescindere dal ruolo in cui viene impiegato, dimostra grinta e personalità da vendere. Siamo felici sia per lui che per la sua famiglia, che da sempre lo aiuta e lo sostiene nella maniera corretta. Mi auguro – ha concluso Marco Gaeta – che questa convocazione sia solo una delle soddisfazioni che questo ragazzo raccoglierà durante la sua carriera”.

 

C.S.