Suio vince di misura sul Vodice

Pubblicato il: 10-03-19

Vince all’”Adelio D’Arcangelo” di San Castrese il Suio che batte con una rete nel primo tempo lo Sporting Vodice e ritorna a far punti dopo due sconfitte consecutive con Mistral Gaeta e Ferentino.
Le formazioni. Quasi tutti disponibili nella rosa a disposizione di mister Pernice che schiera come riferimento offensivo Lonardo con Petrillo e Martino ai suoi lati, torna dalla squalifica Noli che completa il centrocampo con Mastroianni e Pirolozzi, tra i pali va Zolla. Lo Sporting Vodice di Lauretti affida le proprie sorti dell’attacco all’ariete Incollingo, nella gara d’andata spettacolare 3-3.
Primo tempo. Buono l’approccio alla gara del Suio che dopo centoventi secondi prova a passare in vantaggio con il cross del terzino D’Alessandro che trova al centro dell’area Petrillo che impatta di testa ma non riesce ad indirizzare. Al 5’ calcio di rigore per i padroni di casa, respinta corta della difesa dopo il cross di Pirolozzi con Martino che ruba il pallone e viene steso da Di Trapano, il direttore di gara indica il dischetto. Dagli undici metri va Lonardo che con freddezza spiazza Stefanini e porta il Suio in vantaggio con il sesto goal personale in campionato, abbraccio con i compagni che festeggiano l’1-0 con il barbuto jolly. Lo Sporting Vodice prova a reagire e al decimo ha la potenziale occasione per pareggiare, il capitano Sannino parte in dubbia posizione di fuorigioco e, davanti a Zolla, serve il pallone ad Incollingo che non trova il tempo a porta sguarnita. La gara è molto combattuta e la pioggia di certo non facilita il gioco palla a terra, gli ospiti provano ad impensierire Zolla con molti tiri dalla distanza con l’estremo difensore termale che blocca a terra. Poche le emozioni, si va a riposo con i biancoblu in vantaggio dopo due minuti di recupero.
Secondo tempo. Mister Lauretti prova a cambiare qualcosa con l’inserimento di Bertocco al posto di Maiero con l’arretramento di Palombi nel ruolo di terzino sinistro con Curic che passa al centro della retroguardia e Prezioso in mediana. Mastroianni al 63’ ci prova su punizione, praticamente un corner corto, ma è pronta la risposta di Stefanini che non si fa sorprendere e devia in angolo. Poche le occasioni, ci prova prima Mastroianni da lontano con la parata di Stefanini e poi Petrillo che non riesce ad impattare bene sull’angolo di Noli. Palo del Suio direttamente su punizione allo scoccare dell’ultimo di gioco con Marco Lonardo che va vicino alla doppietta personale con un tiro forte e potente che viene fermato solo dal legno alla sinistra di Stefanini. Ma è l’ultima emozione della gara, vince il Suio che sale così a quota 33 punti in classifica e si prepara al meglio alla trasferta con l’Hermada, quest’oggi è stato ottenuto un nuovo passo verso la salvezza.
SUIO T.C. MINTURNO  - SPORTING VODICE 1- 0
SUIO T.C. MINTURNO: Zolla, D’Alessandro, Franco, Mastroianni, Andreoli, Zamparelli, Lonardo, Pirolozzi, Petrillo (79’ Abbattista), Martino, Noli. All. Pernice. A disp. Perillo, Venditti, Grimaldi, Lettieri, Tamburrino, Stabile, Di Rienzo.
SPORTING VODICE: Stefanini, Curic, Carnevale (84’ Rufo), Berti, Prezioso, Di Trapano, Maiero (51’ Bertocco), Palombi (73’ Possamai), Incollingo (73’ Iacovacci) , Sannino (69’ Verrecchia), Tretola. All. Lauretti. A disp. Monescalchi, Ciarmatore, Tornesi, Tito.
ARBITRO: Luca Mattacola di Frosinone
ASSISTENTI: Pasquale Fiorini di Frosinone – Davide Messina di Cassino
MARCATORE: 5’ Lonardo (SUT)
AMMONITI: Noli, Petrillo, Zamparelli (SUT); Berti, Incollingo, Possamai (SVD)
CORNER: 4-3 per il Suio Terme
RECUPERO: 2’ PT; 4’ ST

 

Comunicato stampa