Suio Terme pareggia sul campo di Borgo Hermada

Pubblicato il: 18-03-19

Finisce 1-1 al “Della Vittoria” tra l’Hermada e il Suio Terme, i termali vengono ripresi ad un quarto d’ora dal termine dopo un buon primo tempo. Mister Pernice ripropone gli stessi undici iniziali che hanno battuto di misura lo Sporting Vodice domenica scorsa, assenti nell’Hermada per squalifica Venerelli e Zandona con Manauzzi-Tomassi-Vitiello nei tre d’attacco.
Primo tempo. Primo quarto d’ora di gioco equilibrato tra le due squadre con l’Hermada che ci prova con il colpo di testa di Reali sul cross di Manauzzi, timidi i tentativi di risposta degli ospiti di Noli e Lonardo bloccati senza problemi da Pepe. Grossa occasione per gli ospiti al 21’ quando il lancio dalle retrovie trova Lonardo sul filo del fuorigioco, il numero sette arriva davanti a Pepe e spedisce il pallone a lato con il tocco sotto. Alla mezz’ora gli ospiti trovano il vantaggio quando Giovanni D’Alessandro pennella al centro per Lonardo che questa volta di testa non sbaglia e mette il pallone all’angolino basso alla destra di Stefanini per lo 0-1. L’Hermada sembra stordito dal goal e non riesce ad impensierire la difesa ospite che controlla il possesso palla e va a riposo in vantaggio di una rete dopo un minuto di recupero.
Secondo tempo. L’Hermada ad inizio secondo tempo cambia due uomini, fuori Vitiello e Reali dentro Di Vizio e Neri nello scacchiere rossoblù. Il Suio prova a raddoppiare con le conclusioni dal limite, prima con Mastroianni con un fendente mancino e successivamente con Petrillo che prova a inquadrare lo specchio con un morbido lob. L’Hermada trova il goal del pareggio al 75’ al secondo corner di gara, Mastroianni riesce a rinviare il pallone sul secondo palo con Marconi che in mezza rovesciata si coordina alla perfezione e mette il pallone alle spalle di Zolla per l’inaspettato pareggio locale. Batti e ribatti, il Suio non ha la forza di offendere alla ricerca del nuovo vantaggio, all’Hermada viene annullata una rete per fuorigioco allo scoccare del 90’ tra le proteste dei padroni di casa. Nei quattro minuti di recupero c’è solo l’Hermada che prova a siglare il 2-1 con una punizione dal limite, ma non riesce a concretizzarsi. Finisce 1-1, un punto che muove di poco la classifica delle due squadre.
HERMADA: Pepe, Restaini (50’ Marconi), Marchetti, Mucciarelli, Ciarla, D’Onofrio, Tomassi, Sepe, Vitiello (46’ Di Vizio), Manauzzi, Reali (46’ Neri). All. Stefanini. A disp. Guerzoni, Maiero, Cullhaj, Pozzato, Palmieri, Nogarotto.
SUIO TERME: Zolla, D’Alessandro, Franco, Mastroianni, Andreoli, Zamparelli, Lonardo, Pirolozzi, Petrillo (81’ Abbattista), Martino, Noli (64’ Rossi). All. Pernice. A disp. Perillo, Venditti, Ruggieri, Ozzola, Cestrone.
ARBITRO: Andrea Musumeci di Cassino
ASSISTENTI: Simone Altobelli – Valerio Iaboni di Frosinone
MARCATORI: 30’ Lonardo (STM); 75’ Marconi (HMD)
AMMONITI: D’ Onofrio, Manauzzi, Sepe (HMD); Franco (STM) 
CORNER: 2-0 per l’Hermada
RECUPERO: 1’ PT; 4’ ST
 

Comunicato stampa