Suio Terme batte il Paliano

Pubblicato il: 12-05-19

Termina con il sorriso il campionato del Suio Terme che allo stadio “Adelio D’Arcangelo” batte con un tennistico 6-4 il Paliano e chiude la stagione a quota 41 punti.
Rosa quasi al completo per mister Pernice che per l’ultima di campionato sceglie il solito 4-3-3 con Zolla tra i pali, D’Alessandro-Zamparelli-Franco-Andreoli è composta la linea difensiva con Mastroianni play-maker davanti la difesa con Petrillo e Noli ai suoi lati, il tridente in attacco è composto da Abbattista, Lonardo e Martino. Il Paliano, con lo stesso schieramento, lascia inizialmente in panchina il capocannoniere Fazi ed è alla ricerca della miglior condizione possibile in vista della finale di Coppa Italia.
Primo tempo. Pronti-via e dopo otto minuti il Suio mette la testa avanti per la prima volta: recupero palla ed assist in profondità di Martino per Lonardo che fredda Neccia con il destro e sale a quota dieci in campionato. Ma è solo l’inizio dello show del duo Martino-Lonardo: al 16’ recupero palla di Abbattista che cambia campo per Martino, lancio in profondità del numero dieci che trova ancora Lonardo che stoppa e con un tocco morbidissimo mette la sfera in rete per il 2-0. E’ un Suio letteralmente travolgente che va vicino al tris tra il 21’ e il 27’ sempre con Petrillo che ha tre grosse opportunità: prima “cicca” letteralmente il pallone, poi calcia alto ed infine la sua conclusione viene respinta da Ponza. Ma al 28’ Marco Lonardo si porta “virtualmente” già il pallone a casa quando è il più veloce di tutti e si fionda sulla respinta di Neccia sul tiro ad incrociare di Martino. Paliano praticamente assente, solo una punizione di Matozzo sfiora la porta difesa da Zolla, biancorossi che devono ancora raccogliere il pallone nella propria rete. Martino vede e serve Abbattista nello spazio, il “piccoletto” stoppa il pallone e mette la palla sul palo lungo per il 4-0 al 32’ ed una partita che sembra, condizionale d’obbligo, già chiusa. L’ultima occasione di un primo tempo accesissimo la crea Ceccobelli che impegna Zolla nella grande parata.
Secondo tempo. Il primo tempo è stato di chiara marca termale, nella ripresa il Paliano in due minuti rientra incredibilmente in partita, Ceccobelli al 56’ con una stupenda punizione dal limite dell’area, tre minuti più tardi è il giovane classe ’99 Mastropietro che porta a sole due le distanze tra le due squadre. Una gara totalmente riaperta dopo un primo tempo dominato dai padroni di casa, nella ripresa, anche grazie ai cambi, il Paliano ha fatto valere l’orgoglio e raggiunge il pareggio in due minuti. Prima il neo-entrato Manni con un colpo fortuito in area colpisce il pallone che sbatte sul palo ed entra in porta, successivamente Fazi al 73’ con un colpo dei suoi sorprende Zolla con un morbido pallonetto per l’incredibile 4-4. Dopo aver sciupato quattro reti il Suio crea una nuova occasione per portarsi nuovamente avanti con Martino, il suo lob però termina sopra la traversa del portiere ospite. Batti e ribatti incredibile tra le due squadre, il subentrato Martinoli prova a beffare Zolla che risponde con una parata, due minuti più tardi Neccia salva su Petrillo che quest’oggi non è riuscito a trovare la via del goal. Il Suio torna in vantaggio ancora con l’accoppiata Martino-Lonardo, il numero dieci salta Romaggioli e serve il “barbuto” attaccante che fredda ancora una volta Neccia. Nel primo dei tre minuti di recupero arriva il goal del definitivo 6-4 con D’Alessandro che lancia Lonardo che non sbaglia, cinque reti quest’oggi per lui e quattordici in campionato, giornata indimenticabile per lui. Termina così, vince per 6-4 il Suio che chiude con l’obiettivo stagionale della salvezza raggiunto con una settimana d’anticipo, ci sarà il tempo per programmare la prossima stagione, ora c’è bisogno del meritato riposo per ricaricare le batterie. 
SUIO TERME: Zolla, D’Alessandro, Franco, Mastroianni, Andreoli, Zamparelli, Lonardo, Noli, Petrillo (86’ Grimaldi), Martino, Abbattista (91’ Esposito). All. Pernice. A disp. Venditti, Di Rienzo, Rossi.
PALIANO: Neccia, Taglietti (87’ Romolo), Benigni (48’ Manni), Ceccobelli (73’ Martinoli), Ponza (48’ Romaggioli), Del Signore, Parfene, Palone, Vittori (48’ Fazi), Matozzo, Mastropietro. All. Russo. A disp. Cianca, Proia, Ronci, Lanni.
ARBITRO: Michele Lupoli di Latina
ASSISTENTI:Alessio Corsini – Walter Gallese di Roma 1
MARCATORI: 8’, 16’, 28’, 84’, 91’ Lonardo (STM); 32’ Abbattista (STM); 56’ Ceccobelli (PAL), 59’ Mastropietro (PAL), 71’ Manni (PAL), 73’ Fazi (PAL)
AMMONITI: Noli (STM)
 

 

Comunicato stampa