La Rapidoo Latina Calcio a 5 pareggia a Palestrina.

Pubblicato il: 13-10-12

La Rapidoo Latina Calcio a 5 torna con molto amaro in bocca da Palestrina, dove nel pomeriggio di oggi, sabato 13 ottobre, ha pareggiato 1-1 nella seconda giornata del campionato di serie A2, girone “B”. Molto amaro in bocca perché, soprattutto per quanto fatto vedere nella seconda parte di gara, i nerazzurri di Angelini, in piena emergenza per le assenze di Lazarini e Starzone, avrebbero meritato l’intera posta: “Fortunatamente una grande parata di Corbucci, nel finale, ha salvato il risultato. A quel punto – ha spiegato a fine gara il presidente della Rapidoo Latina Calcio, l’avvocato Gianluca La Starza la beffa sarebbe stata completa. Accettiamo il verdetto del campo, ma con molto rammarico. Le due traverse colpite da Lara e Avellino nella ripresa – ha proseguito La Starza – gridano ancora vendetta. Poi, purtroppo, sul gol loro, preso da calcio d’angolo, ci siamo persi l’uomo nell’unica incertezza della giornata. Al di là di questo – ha concluso lo stesso massimo dirigente nerazzurro – mi preme sottolineare la grande prova di carattere della nostra squadra che, nonostante le assenze importanti di Lazarini e Starzone, ha saputo giocare davvero un grande match, con Avellino che è stato in campo per 38’. Questo è lo spirito che voglio, questa è la voglia ed il carattere che ci dovranno accompagnare per tutto l’arco del campionato”. Partita equilibarata nel primo tempo, con le due formazioni protese ad annullarsi l’un con l’altra. Poi, a 7’ e 50” della ripresa, ecco il gol di Lara, di testa “in tapin”, a rompere gli equilibri dei primi venti di gioco. Un vantaggio, però, che durava soltanto tre minuti. A 10’ e 54”, infatti, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la difesa nerazzurra si perdeva per strada Tomadon, che batteva il portiere Corbucci. Era il gol che decretava l’1-1 finale, nonostante le traverse colpite da Lara (clamorosa) e Avellino ed un palo preso dallo stesso Lara. Un pareggio, comunque, estremamente positivo per la Rapidoo Latina Calcio a 5, che torna da Palestrina, come dicevamo, con molto amaro in bocca, ma anche con un punto prezioso per la classifica e per di più ottenuto su un campo molto difficile.

CITTA’ DI PALESTRINA-RAPIDOO LATINA CALCIO A 5  1-1 (Primo Tempo 0-0)
Città di Palestrina: Martins, Gioia, Ricci, Crivellaro, Tomadon, Celletti, Butnaru, Pasali, Bresciani, Giovannetti, Menè, Dall’Onder. All: Mannino.
Rapidoo Latina Calcio a 5: Corbucci, Avellino, Terenzi, Lara, Maina, Chinchio, Natalizia, Rosati, De Santis, Cucchi, Bacoli, Cristofoli. All: Angelini.
Arbitri: Farinola di Molfetta, Sessa di Foggia. Cronometrista: Ferretti di Roma 1.
Marcatori: 7’ e 50” st Lara, 10’ e 54” Tomadon,
Note: ammoniti a 13’ e 40” pt Bresciani, 14’ e 48” Ricci, 19’ e 18” Dall’Onder, 9’ e 14” st Cristofoli,

 

Comunicato Stampa